Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gracile», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gracile

Aggettivo
Gracile è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: gracile (femminile singolare); gracili (maschile plurale); gracili (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola gracile è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: grà-ci-le. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: gelarci, grecali, legarci.
gracile si può ottenere combinando le lettere di: gli + [acre, care, cera, ...]; gel + [acri, cari]; [egli, geli, gilè, ...] + cra; cri + [gale, gela, lega]; [ceri, crei] + gal.
Componendo le lettere di gracile con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = accigliare; +[ceo, eco] = accogliere; +oca = accoglierà; +[mou, umo] = agrumicole; +[abc, cab] = albergacci; +beh = algebriche; +[lao, ola] = allegorica; +[ilo, oli] = allegorici; +poa = arcipelago; +ala = argillacea; +alé = argillacee; +[ali, ila, lai] = argillacei; +[lao, ola] = argillaceo; +[tau, tua] = cagliature; +tee = caglierete; +ano = calorigena; +[neo, noè] = calorigene; +noi = calorigeni; +[adì, dai] = cardialgie; +sta = castigarle; +[iva, vai, via] = cavigliera; +[evi, vie] = cavigliere; +ivi = caviglieri; ...
Vedi anche: Anagrammi per gracile
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: gracili, uracile.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: uracili.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: gaie.
Altri scarti con resto non consecutivo: gale, gilè, raie.
Parole con "gracile"
Iniziano con "gracile": graciletta, gracilette, graciletti, graciletto.
Parole contenute in "gracile"
ile, cile. Contenute all'inverso: elica.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "gracile" si può ottenere dalle seguenti coppie: grado/docile, gracidando/dandole, gracidiamo/diamole.
Usando "gracile" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cilena = grana; * cilene = grane; * cileni = grani; * cileno = grano; * leda = gracida; * ledi = gracidi; * ledo = gracido; * ledano = gracidano; * lederà = graciderà; * lederò = graciderò; * lederai = graciderai; * lederei = graciderei; * lediamo = gracidiamo; * lediate = gracidiate; * lederemo = gracideremo; * lederete = graciderete; * lederanno = gracideranno; * lederebbe = graciderebbe; * lederemmo = gracideremmo; * ledereste = gracidereste; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "gracile" si può ottenere dalle seguenti coppie: grana/ancile.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "gracile" si può ottenere dalle seguenti coppie: negra/cilene.
Usando "gracile" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cilene * = negra; * negra = cilene.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "gracile" si può ottenere dalle seguenti coppie: grana/cilena, grane/cilene, grani/cileni, grano/cileno, gracida/leda, gracidano/ledano, graciderà/lederà, graciderai/lederai, gracideranno/lederanno, graciderebbe/lederebbe, graciderebbero/lederebbero, graciderei/lederei, gracideremmo/lederemmo, gracideremo/lederemo, gracidereste/ledereste, gracideresti/lederesti, graciderete/lederete, graciderò/lederò, gracidi/ledi, gracidiamo/lediamo, gracidiate/lediate...
Usando "gracile" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * docile = grado; * inie = gracilini; * dandole = gracidando; * diamole = gracidiamo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gracile"
»» Vedi anche la pagina frasi con gracile per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Già da bambino, il nostro amico Benedetto, era gracile.
  • Il neonato, essendo nato di sette mesi, era molto gracile e sottopeso.
  • È talmente gracile che, se dovesse venire una forte raffica di vento, lo farebbe cadere a terra.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Gracile, Esile, Debole - Gracile suol dirsi di persona delicata di costituzione, di corporatura minuta, e che non può comportar la fatica. - Esile accenna a sottigliezza e minutezza della persona. - Debole a mancanza di forze. La gracilità e la esilità sono naturali e abituali: la debolezza è più spesso accidentale. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Gracile, Debole, Esile, Tenue, Sottile, Magro, Smilzo, Asciutto, Mingherlino - Gracile si riferisce al temperamento e alla salute: il gracile patisce di una certa incomoda delicatezza, che direi delicatura, per cui ogni minima cosa lo sconcerta e lo rende soffrente: debole, alla forza sia fisica, sia morale: i deboli di corpo non son ben sovente i meno forti d'animo: esile, alla struttura della persona; l'esile pesa poco, tien poco posto; ciò vuol dire, parlando d'uomo, che non solo è piccolo e sottile, ma che non può essere nè molto forte, nè molto robusto: esile la voce d'un infermo; esile canna. Sottile, parlando sempre dell'uomo, si direbbe di chi è alto di statura e magrolino; propriamente poi degli adolescenti che in un anno o due crescono di molto in lunghezza e pare che proprio si assottiglino: sottile non importa necessariamente debolezza: il fil di ferro, la seta, il filo, sottilissimi tutti, sono, relativamente, assai forti. Asciutto è l'uomo che ha poca carne indosso, ma di forti ossa, e di nervi ben costituito: se un di costoro vi abbranca con una mano, e' vi par di essere stretto da una tenaglia: asciutto si dice anche del carattere, ed è di chi fa poche parole in genere, e in ispecie pochi complimenti. Magro è opposto a grasso, smilzo a obeso. Mingherlino dicesi di chi ha un corpetto piccolo e asciutto piuttosto, ma ben proporzionato e, relativamente, forte e svelto. Tenue non ha che fare con tutti i suddetti affini, parlando della materiale struttura dell'uomo: tenue in lui non è che la voce quando la modera. Tenue in altri sensi indica quantità discreta; tenue spesa, tenue ingegno, tenue urto e simili. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gracile - Agg. com. Aff. al lat. aureo Gracilis. Magro, Sottile, Debole. Red. Cons. 1. 53. (C) L'illustrissima signora…, spiritosa e vivace, d'abito gracile, di temperamento caldo,… E 1. 71. (M.) Di abito di corpo gracile piuttosto che no.

T. Gracile complessione, struttura, forme. – Gracile fibra. (Tom.) Può l'uomo aver gracile corporatura, e non esser però debole. La debolezza può stare con forme che pajono robuste.

T. Di parte del corpo. Gracili gambe, dita.

[Cont.] Tratt. Masc. I. 44. Sottiliasi il cavallo, e le narie sue s'aprono, gravemente contraesi; non puote volgiere il capo, e manicare non puote; e viene gracile, cioè magro, e non ingrassa.

E in forza di Sost. vale Persona gracile. Plut. Adr. Op. mor. 4. 100. (M.) Diede per precetto… ai gracili che non si nutriscano di vivanda dolce e fatta di farro pesto.

2. T. Trasl. Ingegno gracile, ma sano.

3. Detto di Componimenti letterarii, vale Di poca o nessuna importanza. Sass. Lett. 59. (Man.) Per questa mia gracile e sparuta letterina.

4. (Archi.) [Cont.] Detto di Ordine, Colonna, e sim., vale Delicato, Sottile. Serlio, Arch. VII. 124. La figura qui davanti segnata E è d'opera composita: la quale si potrà dimandare gracile delicata, ed anche cruda e secca, sarà gracile per la sottilità e sveltezza delle colonne: che così comporta però con tale ordine. Sarà delicata per la politezza dell'opera e per gl'intagli che vi sono: si potrà dir cruda per la oscurità delle colonne, e per le pietre miste incassate nei piedistalli. E secca si dirà per esser contraria alla morbidezza.

5. [Cont.] Anco di quell'artista che disegna o eseguisce con gracilità. Lom. Pitt. Scul. Arch. 687. Francesco Mazzolino Parmigiano gracile e leggiadro pittore.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: gracidi, gracidiamo, gracidiate, gracidino, gracidio, gracidò, gracido « gracile » graciletta, gracilette, graciletti, graciletto, gracili, gracilina, graciline
Parole di sette lettere: gracido « gracile » gracili
Lista Aggettivi: governativo, governatoriale « gracile » gradevole, gradito
Vocabolario inverso (per trovare le rime): dissolubile, indissolubile, volubile, nubile, cile, bacile, facile « gracile (elicarg) » uracile, decile, difficile, salicile, miricile, ancile, docile
Indice parole che: iniziano con G, con GR, parole che iniziano con GRA, finiscono con E

Commenti sulla voce «gracile» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze