Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ansie», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ansie

Informazioni di base
La parola ansie è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: àn-sie. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con ansie per una lista di esempi.
Esempi d'uso
Non ancora verificati:
  • Le ansie di questi ultimi giorni mi stanno facendo ammalare.
  • Marco era immerso nei suoi pensieri ed in preda alle sue ansie.
  • Incertezze e ansie sono elementi caratterizzanti questi tempi difficili.
Citazioni da opere letterarie
Azzurro tenebra di Giovanni Arpino (1977): Gente piangeva, altri afferravano i lembi delle bandiere tra i denti in un rodere disperato. Vecchi uomini dal volto fuligginoso si portavano le grosse mani a riparo degli occhi. Un ragazzo sedeva tra le gambe altrui, con voluttà d'immiserirsi, cancellarsi, non più sapere non più vedere. Uno stomaco dilatato sobbalzò per troppe arie e ansie. Ma erano ancora sagome vicine, separabili, in grado di incutere solo pietà.

Visitare gl’infermi di Luigi Pirandello (1896): Non di meno, l'onorevole Delfante, con le ciglia aggrottate, le mani dietro la schiena, sostenne a lungo lo strazio di quello spettacolo. Strinse forte la mano a Carlo Naldi, senza dir nulla, e si volse di nuovo a contemplare il giacente, ch'era stato suo amico d'infanzia e compagno di scuola. Tra le mille seccature, le ansie, le smanie dell'ambizione, ecco l'immagine di un'improvvisa morte! E scosse amaramente il capo, con gli angoli della bocca contratti in giù.

Sino al confine di Grazia Deledda (1910): Nonostante le ansie che l'agitavano, Gavina guardava e osservava: quel modesto mantello le rivelava molte cose. Francesco spinse un grande uscio a vetri ed ella vide una vasta camera bianca sorretta da colonne. Le malate, nei loro lettucci bianchi, volsero gli occhi all'uscio, tranquille e silenziose, ma come in attesa di qualcuno. Solo le convalescenti, sedute accanto ai finestroni dai quali si scorgeva il giardino illuminato dal sole, lavoravano e ridevano e non badavano ai visitatori: esse non aspettavano più, poiché la salute era già tornata.
Uso in vari contesti
  • Il 28 ottobre 2013, il quotidiano La Stampa, in un articolo sul debutto della rubrica social di Garanzini, scrive: "Uno spazio per parlare di calcio senza ansie, esagerazioni, isterie. Lunedì alle 15 è niziato “Esageruma nen”, un video-appuntamento settimanale con Gigi Garanzini".
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per ansie
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ansia.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: anse, ansi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: anosie.
Parole con "ansie"
Iniziano con "ansie": ansietà.
Finiscono con "ansie": scansie.
Contengono "ansie": transiente, transienti.
Parole contenute in "ansie"
ansi.
Incastri
Inserendo al suo interno mat si ha ANSImatE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ansie" si può ottenere dalle seguenti coppie: anatre/atresie, ancor/corsie, aneli/elisie, aneti/etisie, angelo/gelosie, anse/sesie, ansa/aie.
Usando "ansie" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * siedo = andò; * siena = anna; * siete = ante; trans * = trie; * siediti = anditi; * emo = ansimo; * emano = ansimano; * emero = ansimerò.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ansie" si può ottenere dalle seguenti coppie: anile/elisie, anona/anosie, ansavo/ovaie.
Usando "ansie" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anona * = anosie; corna * = corsie; albana * = albasie; falena * = falesie; scanna * = scansie; diafana * = diafasie.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ansie" si può ottenere dalle seguenti coppie: pian/siepi.
Usando "ansie" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: siepi * = pian; * pian = siepi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ansie" si può ottenere dalle seguenti coppie: anditi/siediti, andò/siedo, anna/siena, ante/siete.
Usando "ansie" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * corsie = ancor; * elisie = aneli; * etisie = aneti; anse * = sesie; trie * = trans; * atresie = anatre; * gelosie = angelo; * noè = ansino; * atee = ansiate; * maree = ansimare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ansie" (*) con un'altra parola si può ottenere: * me = amnesie; ve * = vanesie; * meri = ansimerei; * ogni = ansiogeni; * tiri = antisieri; * tiro = antisiero; stop * = santopsie; scat * = scansiate; * mitra = amnistierà; cetra * = canestraie; * mitrei = amnistierei.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Lo stato di tensione e ansietà creato da certi film, Sono affrettati quando si ansima, Agitato da ansia e timore, Uccello degli Anseriformi, Fa ansimare chi ne soffre.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: anseriforme, anseriformi, anserò, ansi, ansia, ansiamo, ansiate « ansie » ansietà, ansima, ansimai, ansimammo, ansimando, ansimano, ansimante
Parole di cinque lettere: anone, ansai, ansia « ansie » antri, antro, anura
Vocabolario inverso (per trovare le rime): eteroclisie, elisie, aplisie, artemisie, idropisie, ipocrisie, etisie « ansie (eisna) » scansie, ortensie, celosie, gelosie, bramosie, anosie, agnosie
Indice parole che: iniziano con A, con AN, parole che iniziano con ANS, finiscono con E

Commenti sulla voce «ansie» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze