Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «appuntare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Appuntare

Verbo
Appuntare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è appuntato. Il gerundio è appuntando. Il participio presente è appuntante. Vedi: coniugazione del verbo appuntare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di appuntare (attaccare, puntare, fermare, fissare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola appuntare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: pp.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: appunterà (scambio di vocali), appurante.
appuntare si può ottenere combinando le lettere di: pur + [panate, patena, penata]; nut + [appare, papera]; ture + nappa; tuppè + rana; [eppur, ruppe] + [anta, nata, tana]; truppe + ana; unte + rappa; [rune, urne] + tappa; [nutre, tuner] + papa; punte + [apra, arpa, para, ...]; [artù, ruta, tura, ...] + nappe; pupa + [entra, tenar, terna]; tan + pupare; [runa, urna] + [tappe, teppa]; nutra + pepa.
Componendo le lettere di appuntare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = appuntassero; +non = appunteranno; +dee = depauperante; +[evo, ove] = perpetuavano; +[caco, coca] = accapponature; +[aorte, orate, rateo, ...] = pranoterapeuta; +etero = pranoterapeute; +[rotei, terio, troie] = pranoterapeuti; +[cairote, erotica, teorica] = pranoterapeutica; +[erotici, recioti, teorici] = pranoterapeutici; +[erotico, recioto, teorico] = pranoterapeutico; +[indomite, meditino] = autoapprendimenti; +[erotiche, teoriche] = pranoterapeutiche.
Vedi anche: Anagrammi per appuntare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: appuntate, appuntire.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: appare, apre, auna, aune, aure, anta, ante, atre, punte, pure, pare, unte.
Parole con "appuntare"
Finiscono con "appuntare": riappuntare.
Parole contenute in "appuntare"
app, are, tar, tare, unta, punta, appunta, puntare. Contenute all'inverso: era.
Incastri
Si può ottenere da apre e punta (APpuntaRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "appuntare" si può ottenere dalle seguenti coppie: apri/ripuntare, appunta/tatare, appuntai/ire, appuntamenti/mentire, appuntamento/mentore, appuntata/tare.
Usando "appuntare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = appuntata; * areate = appuntate; * areati = appuntati; * areato = appuntato; * rendo = appuntando; * resse = appuntasse; * ressi = appuntassi; * reste = appuntaste; * resti = appuntasti; * ressero = appuntassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "appuntare" si può ottenere dalle seguenti coppie: appuntavo/ovattare, appunterà/areare, appuntata/atre, appuntato/otre.
Usando "appuntare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = appuntata; * erte = appuntate; * erti = appuntati; * erto = appuntato; ripa * = ripuntare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "appuntare" si può ottenere dalle seguenti coppie: appunta/area, appuntata/areata, appuntate/areate, appuntati/areati, appuntato/areato, appuntai/rei, appuntando/rendo, appuntasse/resse, appuntassero/ressero, appuntassi/ressi, appuntaste/reste, appuntasti/resti, appuntate/rete, appuntati/reti.
Usando "appuntare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mentire = appuntamenti; * mentore = appuntamento.
Sciarade incatenate
La parola "appuntare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: app+puntare, appunta+are, appunta+tare, appunta+puntare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "appuntare"
»» Vedi anche la pagina frasi con appuntare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho cercato di appuntare il suo discorso con la stenografia, ma è stato più veloce di me!
  • Non devi appuntare il suo recapito telefonico, lo troveremo nel sito.
  • Quando frequentavo l'università solevo appuntare diligentemente tutte le lezioni del mio professore preferito.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Acuto, Aguzzo, Appunto, Aguzzare, Appuntare, Acuire - Acuto generalmente è di acutezza naturale, o che tale dev’essere per sua formale qualità. - «Il corno è acuto; acuti sono gli strali; e gli angoli acuti.» - Si dice aguzza quella cosa che è ridotta acuta dall’arte, a che alle volte ha più acutezza che la acuta; e anche la stessa cosa acuta si aguzza per farla più acuta; il qual Aguzzare si usa anche figuratamente, come nell’Aguzzare l’appetito. Di una cosa ridotta in punta si dice che è appuntata; ma quella punta può non essere acuta nè aguzza: la piramide finisce in punta, ma non è acutaaguzza. – [Acuire non s’usa che nel traslato. - «Acuire lo sguardo – la vista – l’ingegno – la mente – il desiderio – la passione.» - G. F. ] [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Appuntare - V. a. Da PUNTO. Congiungere con punti di cucito. (Gh.)

2. Per Segnare un punto determinato, acciocchè abbia norma alcuna cosa. Bart. Ricr. 15. (Mt.) Chi gli appunta il centro per tirarvi intorno que' circoli sempre egualmente distanti?

3. Per Dirigere a segno. Bartol. As. lib. 2. (M.) La battaglia era per riuscire oltremodo sanguinosa da amendue le parti; se non che Iddio appuntò un colpo d'artiglieria dalla fusta di Giovanni Suarez, che diè la vittoria a' Portoghesi.

4. Per Fissare, Stabilire. [Val.] Bart. Cin. 3. 115. Appuntavano il dì prefisso a darci la general battaglia. = Stor. Semif. 16. (Mt.) Fu ammonito lo popolo dell'armi posare, e alle sue case ritirarsi, e la seguente mattina alla piazza comparire per lo restante appuntare.

5. Trasl. Biasimare, Riprendere. Vit. Pitt. 86. (C) Sopra di che, forse per astio, prese occasione d'appuntarlo Lisippo, celebre maestro di getto.Varch. Ercol. 75. Appuntare alcuno vuol dire riprenderlo, e massimamente nel favellare; onde certi saccentuzzi, che vogliono riprendere ognuno, si chiamano ser Appuntini. [Cam.] Salv. Disc. 1. 221. Ne' libri intitolati delle ritrattazioni, portò in mostra i suoi medesimi errori, e se nulla ne' suoi scritti al suo puro e non alterato giudizio si presentava che gli sembrasse degno di correzione, giudice severo di se medesimo l'appuntava.

6. Nello stesso signif. dicesi anche Appuntar d'una cosa alcuno. Davanz. Tac. Lett. sec. a Bacc. Val. (Gh.) Io crederei bene che, come… li Comuni greci non biasimavano li Ateniesi de' loro atticismi, così non dovessero i forestieri appuntar noi de' nostri fiorentinismi.

T. Non c'era di che appuntarlo.

7. Accusare, Accagionare. Tac. Dav. Ann. 4. 92. (C) Io sono, o Padri coscritti, sì di fatti innocente, che costoro m'appuntano in parole.

E N. ass. col Che. [Val.] Pulc. Morg. 25. Forse Malgigi m'appunta, Che molte cose non son rivelate Al Figliuol.

8. Scrivere a ricordanza; e per lo più dicesi di quelle cose che si dánno altrui a credenza, in prestito e sim. Dittam. (C) È 'l più bel da notare fermo e appunto. Bartol. Op. post. l. 2. p. 84. (Vian.) In tante relazioni che ci vennero di colà… niuna ve n'è che appunti il giorno che quest'uomo apostolico illustrò col suo sangue. E p. 146. Appunterò alquante particolarità.

E N. ass. Notare a debito. Cecch. Dissim. 5. 3. (M.) Va dall'arte di seta, e fatti dare raso per un giubbone… e fa appuntar a conto di Filippo.

9. Per Fare annotazione. Att. [Cors.] Bart. Vit. Kost. 2. 2. De' quali tutti v'ha nei processi le testimonianze e le prove a' luoghi che qui in margine appunto.

10. [Cors.] Per Notare, Segnare. Bart. Due Etern. 10. Ci vedremmo… quasi appuntar col dito il punto della nostra morte.

11. Per Convenire, Fermare, Risolvere insieme con altri. Pass. impers. N. ass. Guicc. Stor. 4. 30. (C) Appuntossi che facessero massa nell'Isola de' Batavi.

E N. ass. Guicc. Stor. 4. 38. (M.) S'interpose quanto potette, perchè i Viniziani appuntassero ancora loro con i Cesari. [Val.] Mach. Lett. Fam. 32. Fu dato commissione agli Oratori nostri di appuntare col Vicerè ad ogni modo.

12. (Mar.) T. Ar. Fur. 18. 44. Su la carta appuntando il suo sentiero (sulle carte di mare, osservando il cammino che fa e quel da fare. Denoterebbe propriamente anco i segni che piantano sulle carte strategiche gli uomini di guerra).

[Cont.] Ed anche sulle carte celesti. G. G. Sist. III. Si fecero a mia richiesta osservazioni di tutto il transito di quella (macchia solare) appuntando diligentemente sopra la carta i luoghi di giorno in giorno nell'ora che il sole si trovava nel meridiano.

13. Appuntare uno, vale Far nota di chi non è ito a far l'ufficio suo, per ritenergli il premio, o fargli pagar la pena, il che si dice anche Dar un'appuntatura. Malm. 6. 74. (C) Ma sta in orecchi, chè mi par ch'e' suoni Il nostro tabellaccio del senato, Sicchè e' mi fa mestier ch'io t'abbandoni, Però ch'io non voglio essere appuntato.

14. (Mil.) T. Appuntare i cannoni. Metterli al punto della mira per tirare. = Bartol. (cit. dal Grassi). (Gh.) Carico e appuntato ch'era il cannone,… il bombardiere mettea fuoco nel pezzo.

Dicesi anche Appuntare un pezzo, il pezzo, sottint. d'artiglieria. Tensini (cit. dal Grassi). (Gh.) A questo il pratico bombardiere rimedierà facilmente coll'appuntare il pezzo un poco più ad alto.

[Cont.] G. G. L. XXXIV. Ponendo il pezzo sopra qualche luogo elevato dal piano della campagna, ed appuntandolo livellato giusto, la palla uscita dal pezzo… viene sempre declinando ed abbassandosi verso terra.

15. Appuntare il saliscendo. Fermarlo, o Farlo star fermo in alto, Metterlo a punto. (Mt.)

16. Per Fermarsi. D. 3. 6. (C) Or qui alla quistïon prima s'appunta La mia risposta (T. Si ferma dopo soddisfatto alla prima domanda =); ma la condizione Mi stringe a seguitare alcuna giunta.

17. Per Terminarsi. D. 3. 29. (Mt.) Ove s'appunta ogni ubi ed ogni quando.

18. [Cont.] Dicesi anche di un punto che va a cadere sopra un altro già determinato, di posizione, o sopra uno di quelli che appartengono ad una linea data. Bart. Arch. Alb. VI. 13. Quella linea che per entro al mezzo della colonna sia tirata dal centro del cerchio della superficie piana di sopra, al centro del cerchio della superficie piana di sotto, la qual linea ancora si chiama il piombo del mezzo della colonna; in questa medesima linea si appuntano ancora i centri di tutti i centri.

19. Per Tendere a checchessia. D. 3. 26. (M.) Comincia dunque, e di' ove s'appunta L'anima tua,…

20. Por la mira al luogo dove ferire. Att. [Tor.] Mont. Iliad. 11. 315. Infidamente Appuntò l'avversario alla cintura Sotto il torace, e colla man robusta Di tutta forza l'asta sospingea.
Appuntare - V. a. Da PUNTA. Far la punta a che che sia. (Gh.)

2. Fermare una cosa con gli spilli, con gli spilletti e sim., cioè per mezzo della lor punta. Nov. Ant. 93. 1. (C) Il discepolo, mostrandosi d'acconciargliele da piede, sì gli appuntò la camicia col farsetto, e poi disse: tralti. Salvin. Eneid. lib. 4. (M.) D'oro Fibbia ne appunta la purpurea veste. Dat. Lepid. 108. (Gh.) Con un grosso spillo l'appuntò (la pianeta) alla gonnella e camicia della donna. Fag. Comm. 3. 41. Non vedi come mi appuntò torto quel nastro? [Cam.] Cecch. Comm. 1. 3. Ecco ch'io vengo. Io non trovavo il torsello degli spilletti, per appuntarmi lo sciugatojo in capo. [Val.] Gozz. Nov. 2. 20. Udii… piangere e gridare alla fantesca, perchè non appuntava uno spillo con buon garbo.

E N. pass. T. Appuntarsi della stessa pers. Buonarr. Fier. 57. 1. S'affibbi, allacci, appuntisi, abbottonisi.

T. Così assol. Appuntatemi qui (additando il braccio, il collo o altrove).

3. Appuntare l'ago. Introdurre la punta dell'ago in tela, drappo, e sim. Anguill. Metam. 4. 148. (Gh.) Secondo l'occhio poi la destra avvisa, L'ago con diligenza appunta e ficca; Lo spinge poi che l'ha giusto appuntato, Col dito lungo di metallo armato.

4. Aguzzare, Far la punta a checchè sia. Buon. Tanc. 3. 13. (M.) Piglio un fuscel di sanguine, e l'appunto, E poi v'infilzo un formicon coll'ale. [Val.] Fag. Rim. 6. 66. Quando uno stral, fra quei ch'egli appuntava, Vidi sì lungo e grosso…

[Cont.] La. Pitt. IV. Si vanno caricando i colori e le ombre, dove bisognano, con replicati colpi, sempre appuntando il pennello.

5. Per Puntare. Tac. Dav. Ann. 4. 100. (C) Sejano appuntò ginocchia, capo e mani, e fece sopra Cesare di sè arco e riparo alla cadente materia.

E fig. Car. Com. 19. (M.) Vuol menar le mani, vuol appuntare i piedi al muro; par che vi si voglia mettere, come si dice, coll'arco dell'osso.

6. Appuntare i piedi, pure fig. vale Tener duro, Tener forte, Opporre resistenza. Nell. J. A. Comed. 1. 154. (Gh.) Con certa razza di donne bisogna farglisi (farsi loro) avanti, appuntare i piedi, e scaponirle. E 3. 147. La fanciulla ha appuntato i piedi, e non vuol saper nulla di questo matrimonio.

7. Per Pungere, Ferire. Buon. Tanc. 1. 1. (M.) Dille, che col suo spillo, Amor m'appunta.

8. Appuntare una spada, o sim., al fianco, ecc., di alcuno, vale Ferirlo con la punta della spada o d'altro nel petto, nel fianco, ecc. Bern. Orl.59. 27. (Gh.) Ma pur Sigieri il Saracino avanza; La spada a mezza la pancia gli appunta.

9. T. Fig. Ell. Prov. Tosc. 242. Sopporta e appunta un mal chi non vuol giunta. (Chi non vuol tirarsi addosso un altro e peggior male, l'insofferenza. Dall'imagine di chi s'appunta co' piedi o con altro per reggere a urto o non si scrollare.)

10. Appuntar gli occhi e lo sguardo. Guardar fissamente. [Val.] Bart. Simb. 367. Per appuntar che facessero gli occhi e lo sguardo. non giugnevano a vedersi un passo innanzi.

11. Appuntar gli orecchi. Porgerli attenti. Buon. Fier. 4. 21. (C) Però fia di mestier… Appuntar bene gli orecchi A succhiellar per tutto.

12. N. pass. Crescere in punta, Farsi acuto. Fir. As. 82. (Gh.) L'unghie appuntandosi s'aoncinarono.

13. Infiggersi colla punta. [Val.] Corsin. Torracch. 16. 70. Scontransi in mezzo al campo, e negli scudi S'appuntan delle lance i ferri crudi.

14. Per Attenersi, Attaccarsi, Unirsi, Appoggiarsi. Guid. Giud. (M.) Per paura di sè, sempre s'appuntava a colui di cui più temeva.

15. Fig. Porre il cuore e la mente in checchessia. [Camp.] D. 3. 15. Perchè s'appuntano i vostri desiri Dove per compagnia parte si scema, Invidia muove il mantaco a' sospiri.

16. Per Arrivare con l'estrema punta. D. 3. 9. (M.) Da questo cielo, in cui l'ombra s'appunta.

17. Appuntarsi checchessia al petto, per Appoggiarsi checchessia al petto. Vasar. Vit. 1. 25. (Gh.) Appuntandosi uno il… manico (del molinello) al petto, e nella inginocchiatura mettendo le mani per girarlo,…
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Appuntare - Aiguiser. Far la punta, aguzzar la punta all'armi. [immagine]
Appuntare - v. att. Pointer. Disporre, aggiustare il pezzo d'artiglieria in modo, che il tiro vada a colpire nel punto preso di mira. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: appuntai, appuntamenti, appuntamento, appuntammo, appuntando, appuntano, appuntante « appuntare » appuntarono, appuntarsi, appuntasse, appuntassero, appuntassi, appuntassimo, appuntaste
Parole di nove lettere: appuntano « appuntare » appuntata
Lista Verbi: approvare, approvvigionare « appuntare » appuntire, appurare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): shuntare, giuntare, raggiuntare, puntare, trapuntare, ripuntare, impuntare « appuntare (eratnuppa) » riappuntare, spuntare, rispuntare, sabotare, dotare, piotare, impiotare
Indice parole che: iniziano con A, con AP, iniziano con APP, finiscono con E

Commenti sulla voce «appuntare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze