Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «arpia», il significato, curiosità, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Arpia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola arpia è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con arpia per una lista di esempi.
Citazioni da opere letterarie
Azzurro tenebra di Giovanni Arpino (1977): «Questione di sfumature» s'impuntava l'altro. «Rifletti, vecchia Arpia, e mi darai ragione. Per settanta, ottanta minuti stiamo lì a ridosso di quell'area, i pellegrini neri mulinano le loro zampe, un fischietto che sa cosa vuole decide subito. Ti rifila sette o ventisette punizioni dal limite, saluti e baci. Invece no. Ma allora dov'è la potenza del Manager? Non è forse sospettato d'essere miele per gli arbitri? E non è diventato Manager perché conosce le segrete cose? Più ci penso, più questo debutto lo vedo mela col verme. Non ci aiuteranno, Arp.»

Il dottor Cimitero di Luigi Pirandello (1897): Porta tra queste ree femmine la bandiera una dagli occhi lupigni, adunco naso, ferruginei capelli, insomma di paurevole aspetto, intesa comunemente la Malanotte, una vera arpia, anzi una furia, Eccellentissimo Signor Prefetto, da respingere all'inferno, donde certamente è uscita. Ora veda la S. V. contro a qual gente dee lottare un galantuomo sul campo della popolare ignoranza; un galantuomo, dico, che ha regolarmente fornito i suoi studii non solo, ma che si onora eziandio dell'amicizia e della epistolar corrispondenza co' più grandi luminari della scienza medica, sia nostrani sia stranieri.

Naufraghi in porto di Grazia Deledda (1920): — Devo mangiare? — si domandava senza accorgersi della sua domanda. Guardò le stelle. Era vicina la mezzanotte. Che cosa aveva concluso quella piccola bestia del padrone? Giacobbe fu ripreso da un impeto d'ira, sopra tutto contro zia Bachisia che era impudentemente arrivata fin lì per sollecitare il pazzo progetto del giovane proprietario. Poiché, si capiva bene, il prestito non era che una scusa della vecchia arpia per attirare Brontu, per deciderlo e convincerlo. Ah, era odiosa quella donna. Non aveva coscienza? Non credeva in Dio? A queste domande Giacobbe Dejas si rifece pensieroso: poi tornò a coricarsi domandandosi se aveva fame e se doveva mangiare.
Uso in vari contesti
  • Il 12 marzo 2013, il quotidiano La Repubblica, in un articolo sull'omicidio di Sarah Scazzi, la ragazzina di Avetrana uccisa il 26 agosto di tre anni fa, riportando le dichiarazioni dell'avvocato Pasquale Corleto, scrive: "Sabrina è «l'assassina che poi diventa regista delle ricerche della cugina. Michele è un uomo buono, diviso tra lo scrupolo di dire la verità e il desiderio di salvare la figlia prediletta. Ed è soggiogato dalla moglie arpia, capace di un predominio diabolico»".
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per arpia
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ampia, arnia, arpie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: aria, arpa.
Parole con "arpia"
Finiscono con "arpia": geocarpia, eterocarpia, partenocarpia.
Contengono "arpia": carpiamo, carpiata, carpiate, carpiati, carpiato, tarpiamo, tarpiate.
»» Vedi parole che contengono arpia per la lista completa
Parole contenute in "arpia"
pia.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "arpia" si può ottenere dalle seguenti coppie: arati/atipia, arato/atopia, arco/copia, arem/empia, armerò/meropia, arpa/aia.
Usando "arpia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * piada = arda; * piade = arde; * piago = argo; * piano = arno; amar * = ampia; * piagano = argano; * piagata = argata; * piagate = argate; * piagati = argati; * piagato = argato; * piacione = arcione; * piacioni = arcioni; * aoni = arpioni; * asta = arpista; * aste = arpiste; * asti = arpisti.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "arpia" si può ottenere dalle seguenti coppie: arma/ampia, arme/empia, arse/espia.
Usando "arpia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aspra * = asia; capra * = caia; saprà * = saia; sopra * = soia; cora * = copia; sinora * = sinopia.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "arpia" si può ottenere dalle seguenti coppie: arcione/piacione, arcioni/piacioni, arda/piada, arde/piade, argano/piagano, argata/piagata, argate/piagate, argati/piagati, argato/piagato, argo/piago, arno/piano.
Usando "arpia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ampia * = amar; * copia = arco; * empia = arem; * atipia = arati; * atopia = arato; * meropia = armerò; epica * = epicarpi.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "arpia" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ton = atropina; cri * = carpirai; sta * = satrapia; * onta = arpionata; * onte = arpionate; * oneri = arpionerai; conta * = carpionata; conte * = carpionate; conti * = carpionati; conto * = carpionato; tento * = teantropia; * doterà = adroterapia.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Una delle Arpie, Si caccia con l'arpione, Una delle mitologiche Arpie, Hanno aromi particolari, Navi da pesca con l'arpione a prua.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Arpia - [T.] S. f. Mostro favoloso di brutta voracità. Dant. Inf. 13. (C) Quivi le brutte (sozze) arpíe lor nidi fanno (nella selva de' suicidi). Ali hanno late (larghe), e colli e visi umani, Piè con artigli, e pennuto 'l gran ventre. Fior. Ital. 239. Scesono le arpie, che so' (sono) uccelli con volto virgineo, col corpo molto piumato e cogli artigli molto aguzzati. T. Hor. Le arpíe rapaci. Menz. Sat. 3. O dottoracci, che un'arpía vi scanni.

T. Gola da arpía. – Mangia come un'arpía.

2. Dal ventre vorace e dagli artigli venne la fig. Fior. Ital. 19. (C) L'arpíe figurativamente significano la rapacità: chè tanto viene a dire arpía, quanto in Greco rapina. Car. Lett. 1. 81. (Man.) Che spedita giustizia si faría (farebbe) se non si trovassero dottori, procuratori, notai, copisti e cotali altre arpíe de' pover'uomini!

T. Arpía l'Avaro che persegue altrui con forza e con frode; onde il nome comico di Arpagone, dal gr. Rapire. Anco in Rutilio e in Sidonio Arpía è titolo proverb. d'Avaro. Quelle della Borsa sono arpíe agghindate.

Arpíe del fisco, Arpíe politiche, o Conquistatori. Ar. Fur. 341. (C) O fameliche, inique e fiere arpíe, Che all'acciecata Italia e d'error piena, Per punir forse antiche colpe rie, In ogni mensa alto giudicio mena!

3. T. Arpía una Vecchia brutta e maligna.

T. Prov. Tosc. 370. Secco o Smunto come un'arpía.

4. In Ovidio nome di cane, dall'afferrare la preda e agognare a quella.

5. (Zool.) [De F.] Nome dato da alcuni naturalisti ad una specie d'uccello di rapina del Brasile. L'Arpia de' poeti è creata forse da una trasfigurazione de' pipistrelli, e specialmente di certe grosse specie d'Oriente, del gen. Pteropus de' naturalisti, Roussette de' Franc.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: arpeggiavano, arpeggiavate, arpeggiavi, arpeggiavo, arpeggino, arpeggiò, arpeggio « arpia » arpie, arpinate, arpinati, arpiona, arpionai, arpionammo, arpionando
Parole di cinque lettere: arnie, aroma, aromi « arpia » arpie, asari, asaro
Vocabolario inverso (per trovare le rime): doppia, raddoppia, semidoppia, sdoppia, stroppia, stoppia, zoppia « arpia (aipra) » geocarpia, partenocarpia, eterocarpia, storpia, spia, espia, telespia
Indice parole che: iniziano con A, con AR, parole che iniziano con ARP, finiscono con A

Commenti sulla voce «arpia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze