Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «arpa», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Arpa

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole bifronti [Aro « * » Arre]
Parole Monovocaliche [Armava « * » Arra]
Strumenti Musicali [Armonica « * » Balalaica]

Foto taggate arpa

Prigioniera della musica

Arpa

Trapped
Giochi di Parole
La parola arpa è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (apra).
Divisione in sillabe: àr-pa. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: apra (rovesciamento), para (spostamento di una lettera), rapa (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di arpa con quelle di un'altra parola si ottiene: +ode = adopera; +[tau, tua] = apatura; +tue = apature; +nei = apirena; +voi = apivora; +emo = aporema; +spa = apparsa; +psi = apparsi; +[ops, pos] = apparso; +pro = apporrà; +top = apporta; +più = appurai; +mio = apriamo; +tiè = apriate; +noi = arpiona; +sto = asporta; +cra = caparra; +caì = capraia; +[ciò, coi] = capraio; +tic = carpita; +nei = eparina; +tue = epurata; +uve = epurava; +ove = evapora; ...
Vedi anche: Anagrammi per arpa
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: arca, arda, area, aria, arma, arpe, arra, arsa.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ara.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: arpia, carpa, tarpa.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: pram.
Parole con "arpa"
Finiscono con "arpa": carpa, tarpa, acarpa, scarpa, sciarpa, geocarpa, sincarpa, eterocarpa, ginnocarpa, soprascarpa, sottoscarpa, controscarpa.
Contengono "arpa": tarpai, tarpan, carpale, carpali, scarpai, tarpano, tarpare, tarpata, tarpate, tarpati, tarpato, tarpava, tarpavi, tarpavo, carpacci, ciarpame, ciarpami, scarpaia, scarpaie, scarpaio, scarpata, scarpate, tarpammo, tarpando, tarpante, tarpanti, tarparsi, tarpasse, tarpassi, tarpaste, ...
»» Vedi parole che contengono arpa per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola ti dà TarpaI; in sci dà SCarpaI; in tre dà TarpaRE; in cime dà CIarpaME; in scia dà SCarpaIA; in scie dà SCarpaIE; in scio dà SCarpaIO; in trono dà TarpaRONO.
Inserendo al suo interno cheti si ha ARchetiPA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "arpa" si può ottenere dalle seguenti coppie: aratro/atropa, arcana/canapa, arcano/canopa, ardo/dopa, arra/rapa, arsa/sapa, arti/tipa.
Usando "arpa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * pago = argo; * paia = aria; * para = arra; * pare = arre; * paté = arte; * patì = arti; * pania = arnia; * panie = arnie; * aia = arpia; * aie = arpie; * pacata = arcata; * pacate = arcate; * pacati = arcati; * pacato = arcato; * padano = ardano; * paella = arella; * pagani = argani; * pagano = argano; * pagata = argata; * pagate = argate; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "arpa" si può ottenere dalle seguenti coppie: arrocca/accorpa.
Usando "arpa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cura * = cupa; dora * = dopa; nera * = nepa; para * = papa; pera * = pepa; pira * = pipa; pura * = pupa; rara * = rapa; sara * = sapa; tara * = tapa; tira * = tipa; * apide = aride; * apidi = aridi; serra * = serpa; stira * = stipa; stura * = stupa; * apiate = ariate; canora * = canopa; impera * = impepa; accorra * = accorpa; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "arpa" si può ottenere dalle seguenti coppie: arcata/pacata, arcate/pacate, arcati/pacati, arcato/pacato, arciera/paciera, arciere/paciere, arcieri/pacieri, arcione/pacione, arcioni/pacioni, ardano/padano, arella/paella, argani/pagani, argano/pagano, argata/pagata, argate/pagate, argati/pagati, argato/pagato, argina/pagina, argine/pagine, argo/pago, aria/paia...
Usando "arpa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dopa = ardo; * rapa = arra; * sapa = arsa; * tipa = arti; * atropa = aratro; * canapa = arcana; * canopa = arcano; * arpista = papista; * arpiste = papiste; * arpisti = papisti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "arpa" (*) con un'altra parola si può ottenere: ter * = tarperà; * nato = anatropa; * ioni = arpionai; * tesi = atrepsia; caci * = carapaci; cita * = carpiata; citi * = carpiati; cito * = carpiato; stai * = satrapia; teri * = tarperai; timo * = tarpiamo; boati * = baropatia; * doterai = adroterapia; * comatosi = acromatopsia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "arpa"
»» Vedi anche la pagina frasi con arpa per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il suono dell'arpa è dolcissimo e ci vuole molta delicatezza a suonarla.
  • La Celtic Harp Orchestra e Fabius Constable sono da sempre impegnati nel far conoscere l'arpa tradizionale e le sue potenzialità.
  • A causa di una malattia che gli paralizzò il pollice smise di suonare l'arpa e diventò un bravo fotografo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Arpa - Essa è (dice un autore moderno) l'istrumento delle Grazie; e quando una voce piacevole animata dall'espressione del sentimento, ed accompagnata da una dolce armonia si unisce ai pregi di un volto gentile, non può a meno che tutti i sensi ne siano scossi deliziosamente. È antichissima la origine dell'arpa. Il re profeta la suonava per cantare le lodi di Dio; ma l'arpa di Davidde era diversa dalla nostra, giacchè egli non avrebbe potuto danzare davanti all'arca con un istrumento della forma di quella che noi possediamo. Non si conosce nè la foggia dell'arpa di Davidde nè il nome dell'inventore di quella che si adopra ai nostri giorni. L'arpa di avorio a sette corde era propria dei Greci: i Romani se ne servirono per lungo tempo nei sacrifizi. Questo istrumento fu molto comune in Francia a' tempi della cavalleria. Noi sappiamo ch'era famigliare agli antichi Irlandesi o Scozzesi, ed è perciò il capo principale delle armi dell'Irlanda ed il segno della libertà irlandese. L'arpa a tre ranghi fu inventata da Luca Antonio Eustachio, gentiluomo napoletano, cameriere del Papa Paolo V. Secondo le epoche ed i popoli diversi, l'arpa ha avuto più o meno corde; attualmente ne ha da trenta a trenta sei. Erard- ne ha inventata una a doppio movimento, sopra un piano interamente nuovo. [immagine]
Arpa Eolia - Così si chiama un istrumento composto di dodici corde montate all'unisono, quella delle due estremità di un ottava al di sotto delle altre. Le fu dato il nome di Arpa d'Eolo, perchè collocandola orizzontalmente vicino ad una finestra alla quale si sia lasciata una piccola apertura per introdurre l'aria, quell'aria agisce su la superficie di tutte le corde, e ad esse fa mandare un'armonia spesse volte piacevolissima. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Arpa - Specie di Lira, che gli Antichi chiamavano Trigone, a motivo della sua forma triangolare.
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Arpa - S. f. (Mus.) [Ross.] Grande strumento, in figura di triangolo verticale, fra i cui lati, e parallelamente a uno di essi, sono tese più corde di minugia, le une semplici, le altre fasciate.

Le parti principali dell'Arpa, oltre le corde, sono l'arco, la colonna e il corpo, disposte in triangolo: le ultime due piantate nel piede.

L'Arpa suonasi pizzicandone le corde con le dita d'ambe le mani, per lo più stando il sonatore seduto, e tenendola fra le ginocchia e fra le braccia, la colonna all'infuori. (Car.) Germ. Hearpan cetera.

Tav. Rit. (C) E farvi mettere entro sua spada e sua arpa, e altri strumenti da diletto. Dant. Par. 14. 118. E come giga, ed arpa, in tempra tesa Di molte corde, fan dolce tintinno A tal, da cui la nota non è intesa. Ar. Fur. 7. 19. (Gh.) A quella mensa citare, arpe e lire, E diversi altri dilettevol suoni Faceano intorno l'aria tintinnire D'armonia dolce e di concenti buoni.

2. [Ross.] L'Arpa moderna si estende ordinariamente dal Do del basso sotto le righe sino al secondo La fuori delle righe del violino; il che porta il numero delle sue corde a cinquantadue accordate diatonicamente.

[Ross.] L'Arpa è semplice od a pedali. La prima comprende tutte le specie di Arpe antiche, in cui ogni corda non rende che un semplice suono. La seconda, munita di pedali, la cui mercè ogni corda, oltre al suono reso dalla sua totalità, ne rende uno o due altri di uno o due semituoni più acuti, si distingue in due specie, cioè a semplice ed a doppio movimento.

3. (Mus.) [Ross.] Arpa d'Eolo, altramente Anemocordo. V. – Strumento da corde, il quale risuona mediante una corrente d'aria, che vi passa sopra. È armata di sei od otto corde, unisone, stese sopra un fondo di risonanza lungo un metro o poco più e largo venti o venticinque centimetri. Si espone ad una finestra semiaperta, ove passi una corrente d'aria. L'armonia che ne risulta, non oltrepassa i limiti della natural risonanza del corpo sonoro, ma in proporzione della maggior o minor gagliardia del vento riesce variatissima e piacevolissima.

4. (Mus.) [Ross.] Arpa doppia. Strumento composto di due arpe unite, in uso nel secolo XVII, il quale, secondo Vincamp Galilei (Dial. p. 144.) si estendeva dal Do sotto le righe, chiave di basso, al Re sopra le righe del violino. Don. Comp. 10. 58. [Cam.] Magal. Lett. Scientif. 81. Un istrumento così semplice che io ne disgrado il colascione, in concorrenza dell'arpa doppia e della lira arciviolata.

5. (Mil.) [D'A.] Arme antica come una spada ricurva allo indietro, cioè come la spada falcata.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Arpa - s. f. Harpe. Arma da mano tagliente e ricurva all'indentro; specie di spada falcata. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: aromatizzi, aromatizziamo, aromatizziate, aromatizzino, aromatizzò, aromatizzo, aromi « arpa » arpe, arpeggerà, arpeggerai, arpeggeranno, arpeggerebbe, arpeggerebbero, arpeggerei
Parole di quattro lettere: arno « arpa » arpe
Vocabolario inverso (per trovare le rime): avviluppa, aggruppa, raggruppa, truppa, aviotruppa, zuppa, inzuppa « arpa (apra) » carpa, acarpa, sincarpa, geocarpa, ginnocarpa, eterocarpa, scarpa
Indice parole che: iniziano con A, con AR, iniziano con ARP, finiscono con A

Commenti sulla voce «arpa» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze