Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «balia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Balia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola balia è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ila).
Divisione in sillabe: ba-lì-a. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di balia con quelle di un'altra parola si ottiene: +nei = abeliani; +[neo, noè] = abeliano; +tra = abitarla; +tue = abituale; +tav = ablativa; +[ori, rio] = abolirai; +uff = affabuli; +[ter, tre] = alberati; +[est, set] = astabile; +[ter, tre] = atrabile; +tir = atrabili; +cra = baciarla; +cri = baciarli; +can = balanica; +cin = balanici; +con = balanico; +tan = banalità; +[eri, ire, rei] = barilaie; +[ori, rio] = barilaio; +sir = basilari; ...
Vedi anche: Anagrammi per balia
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bacia, badia, balda, balie, balla, balsa, balza, baria, bilia, calia, dalia, malia.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: calie, dalie, malie, palio, salii, salio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: baia, balì.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: alias.
Parole con "balia"
Iniziano con "balia": baliaggi, baliaggio.
Parole contenute in "balia"
ali, balì. Contenute all'inverso: ila.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "balia" si può ottenere dalle seguenti coppie: bada/dalia, baita/italia, basici/sicilia, balsa/saia.
Usando "balia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ameba * = amelia; araba * = aralia; * avi = balivi; * avo = balivo; * alla = balilla; * asta = balista; * ialino = ballino; * astici = balistici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "balia" si può ottenere dalle seguenti coppie: baud/dulia, baldo/odia, ballati/italia, balle/elia, ballo/olia, balsa/asia, balzo/ozia.
Cerniere
Usando "balia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: atri * = tribali; aver * = verbali.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "balia" si può ottenere dalle seguenti coppie: ballino/ialino.
Usando "balia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: amelia * = ameba; * saia = balsa; bar * = aralia; * sicilia = basici; basi * = asialia; cima * = cimbali; toma * = tombali; vera * = verbali.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "balia" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ria = barilaia; * sic = basilica; * ente = baleniate; * sino = basiliano; cast * = cabalista; * aggio = bagagliaio; * sicli = basilicali; ritmo * = ribaltiamo; ritte * = ribaltiate.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "balia"
»» Vedi anche la pagina frasi con balia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La figura della balia era molto comune in Italia nel primo dopoguerra.
  • Nelle famiglie nobili si usava avere la balia per allattare il neonato.
  • Una balia è una donna che allatta un bimbo a pagamento ma può esserci anche la balia asciutta che pensa solo ad accudirlo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Nutrice, Balia - Nutrice è parola più scelta, e significa solamente il fatto del dar la poppa al bambino altrui, senza per altro attendere a tutte le cure amorose, che la madre riserba per sè. - Balia è quella che piglia ad allattare un bambino, tenendolo presso di sè, e usandogli essa tutte le cure. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Balia, Nutrice - La balia dà il latte al bimbo, e finisce ogni sua cura quando questi è spoppato; essa è d'ordinario venale. La nutrice, dopo averlo allattato gli continua le cure sue finchè bamboleggia: anticamente le nutrici eran ciò che oggi le governanti, le aie; e certo più eziandio per l'amore che conservavano ai loro figli di latte. Della madre si dirà che è nutrice e non balia de' proprii figli. [immagine]
Facoltà, Potenza, Possibilità, Potestà, Forza, Balìa, Potere, Possanza, Autorità, Impero - Facoltà in generale è potenza data; in ispecie, è potenza naturale dell'uomo, fisica o intellettuale: egli ha la facoltà di digerire, di muoversi, d'imparare, di commettere, di giudicare ecc.; le potenze dell'anima sua, le forze del suo corpo sono altrettante ammirande facoltà di cui Dio lo volle dotato. Potenza è forza sufficiente a produrre un effetto, e a questo rivolta (v. Efficacia). Potestà è il potere conferito o riconosciuto in una persona: molte delle repubblichette del medio evo si eleggevano un potestà o podestà, e a quello ubbidivano; potestà appunto detto perchè era in esso il sommo potere. Il potere è l'unione della forza e del diritto, ma considerati ancora astrattamente come forza morale: perché il potere venga esercitato legalmente debb'essere in mano d'un magistrato sovrano, qualunque ei siasi. La forza è adunque la metà del potere, ne è uno degli essenziali elementi; v'ha chi ha il diritto dalla sua, ma non avendo forza sufficiente da farlo prevalere, questo cade e si disperde, se non in ragione, in effetto. La possanza pare l'esercizio ragionato, moderato della potestà, del potere: far con possanza è fare con cognizione di causa, con quella padronanza e sicurezza di ben fare che dà l'uso del comandare, del regolare, del disporre. Balìa è potere assoluto; avere in sua balìa, vale poter fare della cosa o della persona assolutamente ciò che si vuole; essere in balìa, significa essere in mano, in potere di una forza anche capricciosa e volubile, senza difesa né schermo. L'impero è quella dominazione generale sulle cose per cui dipendono dal nostro comando, dal nostro cenno; l'autorità è ne' maggiori, ne' superiori, più propriamente negli autori: ogni autorità perciò viene da Dio, autore d'ogni cosa: non v'ha autorità vera senza diritto; altrimenti è usurpata, apocrifa: l'età, l'esperienza, lo studio rendono autorevoli le parole de' vecchi, degli scienziati, delle persone alto locate pe' meriti loro. La possibilità di fare suppone che l'efficacia de' mezzi superi la difficoltà della cosa; la possibilità del succedere dipende dallo stare la cosa in quell'ordine naturale e logico, entro il cui limite si svolgono quasi necessariamente tutte le cose possibili. L'autorità senza la forza è inutile, la forza senza l'autorità può riuscire dannosa: senza potere non è potenza, potestà, possanza; essi sarebbero nomi vuoti di senso: la facoltà senza esercizio anneghittisce, s'attuta. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: balestrine, balestro, balestrone, balestroni, balestrucci, balestruccio, balì « balia » baliaggi, baliaggio, balie, balilla, balinese, balinesi, baliosa
Parole di cinque lettere: baldo « balia » balie
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ghia, mugghia, cinghia, tendicinghia, ringhia, avvinghia, unghia « balia (ailab) » calia, didascalia, dalia, ordalia, acefalia, camecefalia, brachicefalia
Indice parole che: iniziano con B, con BA, iniziano con BAL, finiscono con A

Commenti sulla voce «balia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze