Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bucato», il significato, curiosità, forma del verbo «bucare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bucato

Forma verbale
Bucato è una forma del verbo bucare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di bucare.
Aggettivo
Bucato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: bucata (femminile singolare); bucati (maschile plurale); bucate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di bucato (perforato, forato, traforato, trivellato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti

Foto taggate bucato

ad asciugare al sole

Stesi a Monte Sant'Angelo

Primavera a Burano
Tag correlati: panni, finestre, biancheria, acqua, mollette
Giochi di Parole
La parola bucato è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: bu-cà-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
bucato si può ottenere combinando le lettere di: [out, tuo] + [abc, cab]; toc + [bau, bua].
Componendo le lettere di bucato con quelle di un'altra parola si ottiene: +[lao, ola] = abatucolo; +alé = acetabulo; +uro = autobruco; +sir = subartico; +sla = sublocata; +sol = sublocato; +[ari, ira] = ubriacato; +[arse, rase, resa, ...] = arbustaceo; +[erti, irte, iter, ...] = batticuore; +[irti, riti, tiri, ...] = batticuori; +[tifo, tofi] = battifuoco; +eden = beneducato; +lenì = binucleato; +coli = bioccoluta; +[capi, paci, pica] = bioccupata; +peci = bioccupate; +pici = bioccupati; +copi = bioccupato; ...
Vedi anche: Anagrammi per bucato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bacato, bucano, bucata, bucate, bucati, bucavo, ducato.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: ducati.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: buco.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: brucato, buscato, sbucato.
Parole con "bucato"
Finiscono con "bucato": sbucato, imbucato, ribucato, rimbucato.
Contengono "bucato": imbucatomi.
Parole contenute in "bucato"
buca. Contenute all'inverso: tac.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bucato" si può ottenere dalle seguenti coppie: bure/recato, bucare/areato, bucai/ito, bucano/noto, bucapere/pereto, bucavi/vito, bucavo/voto.
Usando "bucato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tono = bucano; * tondo = bucando; * tonte = bucante; * tonti = bucanti; * torci = bucarci; * torsi = bucarsi; * torti = bucarti; * torvi = bucarvi; * tosse = bucasse; * tossi = bucassi; * toste = bucaste; * tosti = bucasti; caribù * = caricato.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "bucato" si può ottenere dalle seguenti coppie: bucaneve/evento, bucare/erto.
Usando "bucato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = bucare; * ottura = bucatura.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "bucato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ribuca/tori.
Usando "bucato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tori * = ribuca.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "bucato" si può ottenere dalle seguenti coppie: bucando/tondo, bucano/tono, bucante/tonte, bucanti/tonti, bucarci/torci, bucarsi/torsi, bucarti/torti, bucarvi/torvi, bucasse/tosse, bucassi/tossi, bucaste/toste, bucasti/tosti.
Usando "bucato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * recato = bure; * noto = bucano; * areato = bucare; * vito = bucavi; * voto = bucavo; caricato * = caribù; rito * = ribuca; bucatura * = turato; * pereto = bucapere; * ureo = bucature.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "bucato" (*) con un'altra parola si può ottenere: sci * = sbucciato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "bucato"
»» Vedi anche la pagina frasi con bucato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un tempo, per fare il bucato ci si doveva recare nel lavatoio pubblico, che divenne così un importante punto di aggregazione.
  • Quella volta che tornando dal lavoro ho bucato, mi feci tre chilometri a piedi.
  • Maria Maddalena ha fatto il bucato ed ha steso i panni.
Espressioni e Modi di Dire
  • Non valere un soldo bucato
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Imbiancare, Imbucatare, Mandare in bucato, Fare il bucato, Dare in bucato, Curare - Imbiancare è, di sudicio, far netto e bianco un panno lino, lavandolo con saponata o altro. - Imbucatare è metter panni sudici in una conca, gettandovi cenere e acqua calda, chè così si nettano, per poi finirgli di lavare all'acqua corrente; e ciò si dice Fare il bucato quando si fa da sè in casa propria. - Mandare in bucato, quando si fa fare alla lavandaja. - Il mettere insieme tutti i panni sudici per consegnarli alla lavandaja, si dice Dare il bucato. - La voce Curare comprende tutte le varie lavature e asciugature, ed ogni altra cura che si fa alle pezze di tela greggia, affinchè diventi bianca; e presso Firenze c'è un luogo detto Le Cure, perchè quivi si mandavano a curare le tele, essendovi corsi d'acqua e prati da potervele comodamente distendere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Bucato - Part. pass. Da BUCARE.

2. Agg. Che ha buco. Soder. Colt. 55. (M.) Non ogni vite è buona a essere annestata, come le tarmate, bucate e rose, e tempestate dalle formiche. Tass. Lett. 436. Ch'io bramerei meglio di riempirmi borsa, che è vôta, e sgonfia più che le vesciche bucate, che vedere tutti gli spettacoli del mondo.

T. prov. Pan bucato e cacio serrato.Lo spiega quest'altro: Pan leggiero e grave formaggio, Piglia sempre.

[Cont.] Pieno di buchi. Biring. Pirot. VI. 11. Sarebbe (il gitto) per dentro e forse per di fuori tutto bucato e spugnoso.

3. T. Aver le mani bucate. Chi facilmente spende. Rammenta le Danaidi.
Bucato - S. m. Imbiancatura di pannilini, fatta con cenere e acqua bollente messavi sopra. T. Il Tassoni lo deriva da Tronco bucato, dal qual passare la liscivia; ma piuttosto dal panno bucherellato. Germ. Bauchen, Fare il bucato, e Bucken nella Germ. inf. = Gr. S. Gir. 10. (C) Siccome lo bucato imbianca lo drappo, così confessione imbianca l'anima dell'uomo.

2. Panno, ecc., di bucato vale Non adoperato dopo che è stato in bucato; Nettissimo. Bocc. Nov. 52. 5. (C) Avendo un farsetto bianchissimo in dosso, e un grembiul di bucato. [Val.] Ner. Sammin. 4. 20. Un guarnellin pulito di bucato Tutte l'altre sue membra nascondea. = Galat. 14. (M.) Non offerirai il tuo moccichino, come che egli sia di bucato, a persona; perciocchè quegli, a cui tu lo proferi, nol sa.

T. Baldi, Eglog. Che l'odor del bucato ancor serbava.

3. (Tom.) Di bucato dappoco. Il bucato di donna Oliva, Mette la pulce morta e la leva viva.

4. E per simil. Detto scherzevolmente della bianchezza delle braccia. Fir. Rim. (Mt.) O che bracione sode a piena mano, Bianche che pajon proprio di bucato.

5. E Bucato si dice anche quella Massa, o Quantità di panni che s'imbucatano in una volta. T. Tendere il bucato; cioè la roba levata di bucato perchè s'asciughi.

Morg. 18. 135. (C) Stu mi vedesti stendere un bucato, Direstu che non è donna o massajo, Che l'abbi così presto rassettato. Bern. Rim. S'e' mi vedesse la segreteria,…, Com'io m'adatto a bollire un bucato.

[Val.] Gozz. Nov. 1. 129. La donna piglia di qua ed egli di là, e' cominciano a rasciugare il bucato.

T. Nel pl. Bollire i bucati.

6. T. Nota di bucato; de' panni che dánnosi a lavare (meglio che Lista).

7. T. Dare la roba in bucato; o ass. Dare in bucato.

8. Far bucato o il bucato. Lavare, Imbiancare i pannilini con sapone, liscivia, ecc. (Mt.) [Val.] Nov. Ant. 89. Aveva il Grasso la madre, la quale di que' dì era andata in Polverosa ad un suo podere per fare bucato. Cellin. Vit. 1. 42. Una nostra celletta, in nella quale si era fatto bucato.

[Cont.] Cit. Tipocosm. 321. Far bucato,… immastellare, gittar su, cavar il ranno. T. Fare i bucati ogni tanto.

Fig. [M.F.] Redi, Consult. Larghissime bevute d'acqua, come se si avesse a fare il bucato allo stomaco ed alle budelle.

9. [G.M.] Appuntare il bucato. Far la nota dei panni che si dánno alla bucataja. Lo stesso che Scrivere, Segnare il bucato.

10. [G.M.] Dare il bucato. Consegnare i panni da imbucatarsi.

11. [G.M.] Dare un bucato, due bucati alla roba (tenerli una o due volte in bucato).

12. T. Far il bucato. Trasl. Ripulire quel che c'è di moralmente o civilmente sudicio.

T. Fare il bucato in famiglia. Non dar a sapere fuori i segreti di casa.

[G.M.] Fare un po' di bucato alla coscienza. Confessarsi.

13. Lavare il bucato. Lavarlo dalla bruttura che vi aveva lasciato la cenere. Tasson. Secch. 2. 35. (Mt.) Era ita al bosco A lavare il bucato a una fontana.

14. Mettere un panno, o sim., in bucato, per Pulirlo, Farlo netto col mezzo del bucato. But. (C) Quando un panno bianco cadesse in un loto;…, infinchè non si mettesse in bucato, non diventerebbe bianco, com'era prima.

15. [Val.] Mettere in bucato, per semplicemente Pulire, Nettare, Lavare. Fr. Sacchett. Nov. 144. Il Signore fece mandare a quelli Genovesi chi gli mettesse in bucato, e lavasseli bene.

16. Scrivere il bucato. Notare i panni che diamo a lavare. Machiav. Op. 7. 335. (Gh.) Non pensate che in casa stesse un libro, O penna, o calamajo, o foglio, o inchiostro, Con ch'io pur scriver potessi il bucato.

17. [G.M.] Asciugare o Rasciugare il bucato.

18. [G.M.] Riportare il bucato. Riportare i panni già imbucatati.

19. [G.M.] Risciacquare e Lavare il bucato. Si lava appena i panni sono cavati dalla conca; e poi si risciacqua nell'acqua chiara.

20. E fig. Risciacquare o Lavare un bucato a uno vale Fargli una gran grida in capo; il che si dice altresì Fargli una risciacquata. Pataff. 2. (C) Risciacquale il bucato almeno Ambr. Cof. 4. 14. Mi son messa nell'animo Risciacquargli un bucato com'ei merita. Varch. Ercol. 87. Dare una sbrigliata,…, è dare alcuna buona riprensione ad alcuno per raffrenarlo; il che si dice ancora,…, risciacquargli il bucato.

[Val.] Fr. Guicc. in Mach. Lett. fam. 265. Perchè lui negava prosuntuosamente, mi bisognò lavargli un bucato, dove andò poco manco sapone, che quello con che fu lavato il capo al fratello.

21. [G.M.] Riscontrare il bucato. Vedere se tornano i panni scritti nella nota.

22. Non mettere in bucato scritture, lettere, ecc. Fig. vale Conservarle. Fag. Comed. 3. 378. (Gh.) Ben le conservo tutte (le lettere), non dubitate. le lettere e le scritture io non le metto in bucato.

23. Locuzioni proverbiali. [M.F.] Lo scritto non si mette in bucato. Proverbio vivo per dire, Quel che è scritto non si cancella. Fag. Rim. Nè va in bucato il libro del battesimo, Che de' lor anni il numero raccoglie.

[M.F.] Non si fece mai bucato di notte, che non si asciugasse di giorno. Proverbio che vale: Non si fece mai male alcuno che non si discoprisse. Serd. Prov.

T. Prov. Tosc. 73. Un'ora di buon sole rasciuga molti bucati.

T. Prov. Tosc. 194. San Tommè (21 dicembre) Non è guardato nè da pan nè da bucato, Ma sarà ben digiunato. (Digiunano ma lavorano, perchè siamo prossimi alle feste.)

T. Prov. Tosc. 199. Non si fece mai bucato che non piovesse (a ogni impresa i suoi contrattempi).

Prov. Bargagl. Gir. Giuoc. 185. (Gh.) Sempre piove quand'io fo il bucato. (Sempre m'incontra qualche sinistro nelle mie operazioni; Sempre s'attraversa qualche contrarietà a' miei disegni.)

T. Prov. Tosc. Lo scritto non si manda in bucato (non si cancella: le obbligazioni contratte rimangono).

T. Prov. Tosc. 228. Tutti i cenci vogliono entrare in bucato (a chi vuole intromettersi in alcuna cosa che alla sua condizione non convenga). Simile. [Bianc.] Prov. Tutte le pulci vogliono entrare in bucato. l piccini si voglion dare importanza, voglion dire la sua. E ne rimangono colla peggio. T. Prov. Ognuno vuol mettere i suoi cenci in bucato. Scusare se stesso, Dire e fare la sua.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bucaste, bucasti, bucata, bucate, bucati, bucatini, bucatino « bucato » bucatura, bucature, bucaturina, bucaturine, bucava, bucavamo, bucavano
Parole di sei lettere: bucati « bucato » bucava
Lista Aggettivi: bruto, brutto « bucato » buddhista, buddista
Vocabolario inverso (per trovare le rime): asteriscato, imboscato, rimboscato, disboscato, moscato, buscato, offuscato « bucato (otacub) » ribucato, imbucato, rimbucato, sbucato, ducato, caducato, educato
Indice parole che: iniziano con B, con BU, parole che iniziano con BUC, finiscono con O

Commenti sulla voce «bucato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest bucato


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze