Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «carni», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Carni

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Informazioni di base
La parola carni è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: càr-ni. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con carni per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Le persone vegetariane non mangiano carni di nessuna natura.
  • Affondò i denti nelle carni della preda e la trascinò nella tana.
  • Fino a non molti anni fa non era considerata equilibrata l'alimentazione senza assunzione di carni rosse o bianche.
Citazioni da opere letterarie
La Storia di Elsa Morante (1974): Essi sospinsero tutti quanti in istrada, e si diedero a perlustrare l'interno in ogni angolo, fin sul tetto e fino al cesso. Per fortuna, oggi nel cesso non c'erano carni in deposito e anche l'altro deposito di vettovaglie sotto la coperta della Sora Mercedes, coloro non si curarono di esplorarlo, tranquilli perché di sotto la stessa coperta, poco prima, avevano visto venir fuori la grossa signora artritica. Sempre per fortuna, a quell'ora i maschi validi dello stanzone erano tutti assenti. E così, dopo avere esclamato degli incomprensibili avvertimenti in tedesco, gli armati se ne riandarono via, senza più farsi vedere.

Demetrio Pianelli di Emilio De Marchi (1890): Arabella aveva nel cuore il suo Signore e se lo teneva ardente e stretto colle mani. Tutto l'essere suo era una fiamma, una soavissima fiamma d'amore, che s'irradiava visibilmente attraverso le rosee carni e alla nebbia del velo. Beatrice sentì gli occhi riempirsi di lagrime, e con quegli occhi lucenti andò a cercare gli altri figliuoli quasi per trarli anch'essi nella dolce comunione degli spiriti. Demetrio, che s'era tolto Naldo in braccio perché potesse vedere più bene, sentì a quello sguardo correre una scintilla per tutto il corpo, e gli parve che la chiesa si riempisse di fiammelle e di frantumi di vetro.

Il Fiore delle Perle di Emilio Salgari (1901): Era uno spettacolo orribile, spaventevole, la vista di quei tre uomini e della valorosa giovanetta, circondati da quei mostruosi sauriani, che si precipitavano all'assalto di quel brano di terra, per banchettare colle carni dei difensori, mentre l'acqua saliva implacabile con sordi muggiti, gorgogliando sinistramente.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per carni
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cardi, carmi, carne, carpi, carri, corni.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: darne, farne, marna, marne, sarno.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: cani, cari. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: cri.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: careni, carini, carnai, carnei, scarni.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: arnia, arnie.
Parole con "carni"
Iniziano con "carni": carnica, carnici, carnico, carnicci, carniche, carniere, carnieri, carniccio, carnicina, carnicine, carnicini, carnicino, carniella, carnielle, carnielli, carniello, carnivora, carnivore, carnivori, carnivoro, carnierini, carnierino, carnificazione, carnificazioni.
Finiscono con "carni": scarni, incarni, reincarni, disincarni.
Contengono "carni": scarnire, scarnita, scarnite, scarniti, scarnito, incarnino, incarnire, incarnita, incarnite, incarniti, incarnito, incarniamo, incarniate, incarnirsi, scarnifica, scarnifico, scarnificò, reincarnino, scarnificai, scarnifichi, disincarnino, reincarniamo, reincarniate, scarnificano, scarnificare, scarnificata, scarnificate, scarnificati, scarnificato, scarnificava, ...
»» Vedi parole che contengono carni per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola sta dà ScarniTA; in sto dà ScarniTO; in inno dà INcarniNO.
Inserendo al suo interno pio si ha CARpioNI; con elia si ha CAReliaNI; con rari si ha CARrariNI; con vico si ha CAvicoRNI; con posto si ha CApostoRNI; con retti si ha CARrettiNI; con retto si ha CARrettoNI; con rozzi si ha CARrozziNI; con rozzo si ha CARrozzoNI; con atteri si ha CARatteriNI; con attero si ha CARatteroNI; con cerazio si ha CARcerazioNI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "carni" si può ottenere dalle seguenti coppie: caco/corni, capate/paterni, casca/scarni, caselliste/sellisterni, caste/sterni, casto/storni, cara/ani, caracca/accanì, carato/atoni, carburi/burini, carceri/cerini, carcero/ceroni, cardai/daini, cardiache/diacheni, cardiaco/diaconi, carditi/ditini, cardo/doni, carelle/elleni, carema/emani, carina/inani, carletto/lettoni...
Usando "carni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nidi = cardi; * nido = cardo; * nilo = carlo; coca * = corni; foca * = forni; teca * = terni; gioca * = giorni; * nidini = cardini; * niente = carente; * iosa = carnosa; * nitella = cartella; * nitelle = cartelle.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "carni" si può ottenere dalle seguenti coppie: caracul/lucani, carella/alleni, carema/ameni, cargo/ogni, carica/acini, carla/alni, carota/atoni, carro/orni.
Usando "carni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * indi = cardi; * inia = caria; * inie = carie; * inibì = caribi; * inter = carter; * incera = carcera; * inceri = carceri; * incero = carcero; * indite = cardite; * intoni = cartoni; * incassa = carcassa; * incerai = carcerai; * incerano = carcerano; * incerare = carcerare; * incerata = carcerata; * incerate = carcerate; * incerato = carcerato; * incerava = carcerava; * inceravi = carceravi; * inceravo = carceravo; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "carni" si può ottenere dalle seguenti coppie: cardi/nidi, cardini/nidini, cardo/nido, carente/niente, carlo/nilo, cartella/nitella, cartelle/nitelle.
Usando "carni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: forni * = foca; * doni = cardo; * meni = carme; * mini = carmi; * pani = carpa; * peni = carpe; * pini = carpi; * poni = carpo; * sterni = caste; * storni = casto; giorni * = gioca; * paterni = capate; * atoni = carato; * daini = cardai; * emani = carema; * inani = carina; * pioni = carpio; * accanì = caracca; * burini = carburi; * cerini = carceri; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "carni" (*) con un'altra parola si può ottenere: * pi = caprini; * po' = caproni; * li = clarini; * ani = canarini; * boa = carbonai; * mio = carminio; * sto = castroni; * ilo = ciarloni; * umo = cumaroni; caio * = caciaroni; * albo = calabroni; calo * = calcaroni; * poté = capotreni; * pica = caprinica; * pici = caprinici; * poca = capronica; * poco = capronico; * boli = carbonili; * daca = cardanica; * daci = cardanici; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Carnagione, Carne, Le carni - La carnagione è il colore, o i colori della pelle del volto. La carne è la parte muscolosa di cui è rivestito lo scheletro umano: carne però dicesi anche quella degli animali. Le carni, ha senso affine a carnagione: ma la maggiore o minor bellezza della carnagione giudicasi il più delle volte dalle tinte o apparenza del volto; invece che dalla floridezza e freschezza delle carni si giudica e dalle spalle e dalle braccia e da qualunque altra parte del corpo venga a lasciarsi scoperta. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: carnevaleschi, carnevalesco, carnevali, carnevalini, carnevalino, carnevalone, carnevaloni « carni » carnica, carnicci, carniccio, carniche, carnici, carnicina, carnicine
Parole di cinque lettere: carme, carmi, carne « carni » carol, carpa, carpe
Vocabolario inverso (per trovare le rime): strizzoni, tizzoni, quizzoni, bozzoni, carrozzoni, sozzoni, puzzoni « carni (inrac) » incarni, reincarni, disincarni, scarni, lungarni, governarni, guarnì
Indice parole che: iniziano con C, con CA, parole che iniziano con CAR, finiscono con I

Commenti sulla voce «carni» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze