Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ciccia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ciccia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Cicci « * » Ciccio]
Giochi di Parole
La parola ciccia è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica). In particolare risulta avere una consonante doppia: cc. Lettera maggiormente presente: ci (tre).
Divisione in sillabe: cìc-cia. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: ciccai (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di ciccia con quelle di un'altra parola si ottiene: +[nas, san] = accanisci; +hac = acciacchi; +ano = acconciai; +[aro, ora] = accorciai; +sud = accudisci; +[mou, umo] = amicuccio; +nut = anticucci; +pop = appiccico; +tan = caccianti; +ram = cacciarmi; +ras = cacciarsi; +sta = cacciasti; +mas = camisacci; +non = canniccio; +pro = capriccio; +tan = catinacci; +[sua, usa] = caucasici; +[ter, tre] = cicatrice; ...
Vedi anche: Anagrammi per ciccia
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: caccia, ciccio, cincia, ciocia, coccia, cuccia, miccia, riccia.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: liccio, riccio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: cicca, cicci.
Altri scarti con resto non consecutivo: cica.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: ciccina.
Parole contenute in "ciccia"
cicci.
Incastri
Inserendo al suo interno cala si ha CIcalaCCIA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ciccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: cibo/boccia, cica/caccia, cifre/freccia, cigola/golaccia, ciro/roccia, cispa/spaccia, cita/taccia, cicli/licia, cicca/aia.
Usando "ciccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caci * = caccia; cuci * = cuccia; feci * = feccia; mici * = miccia; noci * = noccia; taci * = taccia; veci * = veccia; braci * = braccia; * ana = ciccina; * ani = ciccini; * ano = ciccino; giaci * = giaccia; nuoci * = nuoccia; piaci * = piaccia; traci * = traccia; * aoni = ciccioni; spiaci * = spiaccia; procaci * = procaccia; sottaci * = sottaccia; compiaci * = compiaccia; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ciccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: ciac/caccia, ciaf/faccia, ciccavo/ovaia.
Usando "ciccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aiate = ciccate.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ciccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: caci/caccia, procaci/procaccia, giaci/giaccia, soggiaci/soggiaccia, demoniaci/demoniaccia, piaci/piaccia, compiaci/compiaccia, spiaci/spiaccia, braci/braccia, traci/traccia, taci/taccia, sottaci/sottaccia, feci/feccia, veci/veccia, mici/miccia, noci/noccia, nuoci/nuoccia, cuci/cuccia.
Usando "ciccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * boccia = cibo; * roccia = ciro; * taccia = cita; * licia = cicli; * freccia = cifre; * spaccia = cispa; cica * = caccia; * golaccia = cigola.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ciccia" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ho = chioccia; cosa * = cosciaccia; * uffa = cuffiaccia; * amica = camiciaccia; share * = schiacciare; appiccati * = appiccicaticcia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ciccia"
»» Vedi anche la pagina frasi con ciccia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Più passa il tempo più ciccia mi si accumula intorno alla vita e piano piano non entro più nei pantaloni.
  • Amo la tua ciccia: mi trasmette un senso di pienezza.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Carne, Ciccia - Carne si usa genericamente per la Parte carnosa tanto dell'uomo quanto degli animali; benchè, parlando di quella degli animali mangerecci, è più comune, come la carne di vitello, di majale, ecc. Dell'uomo si direbbe solo propriamente dovendo accennare, per esempio, che un ferro acuto è penetrato nella carne, ovvero metaforicamente, come Uomo dedito solo ai diletti della carne. - La voce Ciccia è fanciullesca e tutta familiare, e significa specialmente la carne macellata e cotta - «A quel bimbo gli piace la ciccia;» e solo scherzevolmente si suol usare per Carnagione in questo o simili parlari. - «Quella donna ha di gran bele cicce;» ovvero, parlandosi di donna molto grassa, si dirà: «Quella donna ha di gran ciccia addosso.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ciccia, Carne, Cicciolo, Sicciolo - «Ciccia è voce infantile, come pappa e simili. E' voce di celia invece di carne. In questo senso si dice di persona molto grassa e carnosa, ch'ha di molta ciccia; o, con un vocabolo solo, che è cicciuta. Cicciolo, ben definisce la Crusca, è l'avanzo dei pezzetti di carne dopo che se n'è tratto lo strutto». Tommaseo.

«In questo senso dicesi anche sicciolo. Cicciolo poi è ancora quell'escrescenza di carne che nasce sulle ferite, o che si forma per malattia». A. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ciccia - S. f. Sorta di Birra che si beve in America. Algar. g. 72. (Gh.) Così li abitanti del Perù, come quei del Paraguai, sono naturalmente nimici mortali della fatica, gran mangiatori, e di certa lor birra, chiamata ciccia, beoni solenni.
Ciccia - S. f. Cibo, segnatam. di carne. T. Voce infantile con suoni ripetuti, come Pappa, Bombo, Mamma: e il Ci dice la dolcezza e la facilità del mangiare. Perchè il primo alimento è il latte che succiasi (onde Cizza e Cioccia la Poppa), Ciccia con simile suono fu detto il Cibo, che il bambino dapprima succia anzichè masticare. = Ant. Alam. son. 24. (C) Chi chiede bombo, chi pappa e chi ciccia. Fir. Rim. 50. Questi vostri saluti in generale, Com'è a dir raccomandami a tutti, È un dare a miccin la ciccia a' putti, Acciocch'ella non faccia poi lor male.

T. Sovente contrapp. a Pane o Erbaggi. – Gli piace la ciccia. – Molto pane e poca ciccia.

2. T. Di pers. o d'animale grasso. Ha molta ciccia. – Tutto ciccia.

T. Modo fam. anzi volg. Una donna di ciccia (viva, contrapp. a dipinta).

3. [Val.] Ciccia umana. L'Uomo. Fag. Rim. 6. 200. Là non di fiere, ma d'umana ciccia Si fa macello.

4. (Tom.) Di chi vuol colla moglie la dote: La ciccia sola non la vogliono.

5. [G.M.] Rinnovare ciccia e quattrini. Ammogliarsi con dote la seconda volta. Volgare.

Fam. volg. (Tom.) Danari di ciccia: i guadagnati dalla donna col corpo proprio.

6. [Val.] Offrire, o sim., la ciccia al gatto. Por l'uomo nelle occasioni, Porlo a rischio di cadere. Ner. Sammin. 11. 60. E poi quel capitan poco l'intende, Che mette questa ciccia intorno al gatto.

7. [Val.] Esser di ciccia. Sentir la forza delle passioni. Baldov. Scherz. famigl. 354. E subito d'andarvi M'è venuto nell'ossa il brullichio. Po' poi; suo danno, i' son di ciccia anch'io.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cicchettina, cicchettine, cicchi, cicchiamo, cicchiate, cicchino, cicci « ciccia » ciccina, ciccine, ciccini, ciccino, ciccio, cicciobomba, ciccioli
Parole di sei lettere: cicchi « ciccia » ciccio
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pecoreccia, treccia, intreccia, corteccia, neocorteccia, scorteccia, veccia « ciccia (aiccic) » morbidiccia, torbidiccia, pallidiccia, umidiccia, lividiccia, biondiccia, gialliccia
Indice parole che: iniziano con C, con CI, iniziano con CIC, finiscono con A

Commenti sulla voce «ciccia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze