Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «treccia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Treccia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate treccia

Foto 277906001

Rito propiziatorio

Funerale
Giochi di Parole
La parola treccia è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: tréc-cia. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: accerti, cercati.
treccia si può ottenere combinando le lettere di: tir + ceca; ter + [caci, ciac, cica]; tiè + crac; tic + [acre, care, cera, ...]; cri + [tace, teca]; ceti + cra; [ceri, crei] + tac; cct + [aeri, arie, eira, ...]; cric + [eta, tea]; [ceci, eccì] + [tar, tra].
Componendo le lettere di treccia con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eta, tea] = accatterei; +alé = accelerati; +tan = accentrati; +van = accentravi; +non = accentrino; +ram = accertarmi; +ras = accertarsi; +tra = accertarti; +sta = accertasti; +[are, rea] = accerterai; +ree = accerterei; +moa = accertiamo; +[eta, tea] = accertiate; +tac = accettarci; +alt = accettarli; +mat = accettarmi; +sta = accettarsi; +tav = accettarvi; +[eta, tea] = accetterai; +tee = accetterei; +ala = acclariate; ...
Vedi anche: Anagrammi per treccia
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: breccia, freccia, traccia.
Con il cambio di doppia si ha: trebbia.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: teca.
Altri scarti con resto non consecutivo: reca.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: treccina.
Parole con "treccia"
Finiscono con "treccia": intreccia.
Contengono "treccia": intrecciai, intrecciamo, intrecciano, intrecciare, intrecciata, intrecciate, intrecciati, intrecciato, intrecciava, intrecciavi, intrecciavo, intrecciammo, intrecciando, intrecciante, intrecciasse, intrecciassi, intrecciaste, intrecciasti, intrecciabile, intrecciabili, intrecciarono, intrecciatore, intrecciatori, intrecciatura, intrecciature, intrecciavamo, intrecciavano, intrecciavate, intrecciassero, intrecciassimo, ...
»» Vedi parole che contengono treccia per la lista completa
Parole contenute in "treccia"
tre, eccì.
Incastri
Si può ottenere da tra e eccì (TRecciA).
Inserito nella parola inno dà INtrecciaNO; in invano dà INtrecciaVANO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "treccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: tremassi/massiccia, tremi/miccia, treno/noccia, tresca/scaccia.
Usando "treccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: mitre * = miccia; * ana = treccina; * aoni = treccioni; godet * = godereccia.
Lucchetti Alterni
Usando "treccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: miccia * = mitre; * miccia = tremi; * noccia = treno; * scaccia = tresca; * massiccia = tremassi.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "treccia"
»» Vedi anche la pagina frasi con treccia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Avessi i capelli, mi farei anche io una bella treccia rasta.
  • Al mercatino del sabato cerco sempre di acquistare una treccia di cipolle di Cannara.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Capelliera, Zazzera, Treccia, In zazzera, In zucca, In capelli - Zazzera dicevansi i capelli che, cresciuti assai lunghi e inanellati, si facevano scendere sulle spalle. Chi non aveva capelli così fatti, si acconciava una parrucca a quel modo disposta.

La chioma delle donne vien d'ordinario intrecciata, cioè ridotta a treccia; perciò una bella treccia vale una bella e copiosa capigliatura di donna: la capigliatura però si sparte sovente in più treccie se così vuole la moda. Dicendo capelliera, intendesi sempre di capelli naturali; la zazzera e la treccia possono anche essere posticcie. In zazzera, vale avere i capelli acconciati in tal guisa, o portare una parrucca così fatta. in zucca vale a capo scoperto, e così anche in capelli; ma il primo dicesi degli uomini, il secondo delle donne: quest'ultimo significa che i capelli siano artisticamente acconciati. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Treccia - S. f. Si dice a Tutto quel che con arte è intrecciato insieme, ma specialmente de' capelli di donna. Gr. Θρίξ, τριχός, Capello. V. sotto l'es. del Salvin. – Petr. Canz. 2. 1. part. II. (C) Nè d'ôr capelli in bionda treccia attorse. E Canz. 3. 6. part. I. Le trecce d'ôr che devrien fare il Sole D'invidia molta ir pieno…, Mi son tolte. G. V. 10. 10. 1. Si rendè alle dette donne un loro spiacevole e disonesto ornamento di trecce grosse di seta gialla e bianca, le quali portavano in luogo di trecce di capelli. Bocc. Nov. 9. g. 4. Presala per le trecce, la si gittò a' piedi. Lab. 206. Ravvoltisi i capelli al capo, sopr'essi non so che viluppo di seta, il quale essa chiamava trecce, si poneva. Tes. Br. 1. 30. Sappiate ch'elle (le Amazzoni) portano trecce dietro molto grandi. [G.M.] Lipp. Malm. c. 3. Con una treccia avvolta e l'altra sparsa. Minucc. Not. ivi. I capelli delle donne si chiamano trecce, perchè, per lo più, sogliono le donne far due parti di lor capelli, e ciascuna di quelle suddividere in tre altre parti, ed intesserle in terzo. E Salvin. Chi sa che non dall'accusativo greco τρίχα, capello, crine, onde il latino tricae ne venne, o che Treccia sia detta da intrigare, intrecciare? Segner. Quares. 8. 3. Quante ambre, quanti muschi, quant'acque odorifere dovevansi esser consumate su quelle trecce! (della Maddalena). E 26. 7. Sempre teme che non sieno le trecce acconce a suo modo, non ben lustra la fronte, non ben posto il vezzo.

† Cr. 5. 10. 13. (C) E poi si mettono in resta, ovvero treccia (i fichi secchi), ed anche si lasciano al sole due, o tre dì. Pallad. Febbr. 24. Si fanno le siepi… mettendo il seme delle spine in trecce, o funi di paglia. [Cont.] Stat. Gab. Pass. Siena, 20. La soma de' fichi, j soldo gabella; e se fussero in treccia, j soldo gabella.

2. Fig. Red. Ditir. 13. (C) Manna dal ciel sulle tue trecce piova, Vigna gentil, che quest'ambrosia infondi.

3. In treccia o trecce, vale Senza nulla in capo, In capelli. Vit. SS. Pad. 2. 171. (M.) Corse fuori scalza e in trecce, com'ella si stava in casa disone stamente. Alam. Gir. 11. 5. (C) Una donzella ch'ivi piange in vano, Discinta, in treccia, e nuda ambe le piante.

4. T. Della treccia fatta dei fili di paglia più fine, per i cappelli. Fa la treccia. – Guadagna due lire il giorno a far la treccia. – Ha fatto quattro aperte di treccia.

5. Paglia o Felce attorcigliata che si mette attorno al muro nelle buche del grano, per difenderlo dall'umido [Rig. e Fanf.]

6. In qualche luogo di Toscana dicesi anche per Muta di bestie, dove si adoprano a tribbiare il grano, perchè si legano intrecciandole l'una dinanzi all'altra. Fanno una treccia di dieci e fin di dodici cavalli. [Rig. e Fanf.]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: trebbino, trebbiò, trebbio, trebisonda, trecce, treccetta, treccette « treccia » treccina, treccine, trecciolina, treccioline, trecciona, treccione, treccioni
Parole di sette lettere: trebbio « treccia » tredici
Vocabolario inverso (per trovare le rime): peschereccia, grumereccia, bugnereccia, casereccia, freccia, sfreccia, pecoreccia « treccia (aiccert) » intreccia, corteccia, neocorteccia, scorteccia, veccia, ciccia, morbidiccia
Indice parole che: iniziano con T, con TR, iniziano con TRE, finiscono con A

Commenti sulla voce «treccia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze