Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «condotto», il significato, curiosità, forma del verbo «condurre» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Condotto

Forma verbale
Condotto è una forma del verbo condurre (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di condurre.
Aggettivo
Condotto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: condotta (femminile singolare); condotti (maschile plurale); condotte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di condotto (canale, conduttura, tubo, passaggio, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Condor « * » Confondo]
Giochi di Parole
La parola condotto è formata da otto lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt. Lettera maggiormente presente: o (tre).
Divisione in sillabe: con-dót-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
condotto si può ottenere combinando le lettere di: tonto + doc; don + cotto; tondo + toc.
Componendo le lettere di condotto con quelle di un'altra parola si ottiene: +bai = boicottando; +[eri, ire, rei] = condottiero; +[ari, ira, ria] = notocordati; +[ari, ira, ria] = ortodontica; +rii = ortodontici; +[ori, rio] = ortodontico; +[nati, tina] = contadinotto; +[mais, siam, sima] = mastodontico; +etici = centodiciotto; +[anice, cenai, ciane] = odontotecnica; +[icone, onice] = odontotecnico; +serie = osteocondrite; +sieri = osteocondriti; +[carini, cinira, narici] = controindicato; +[esponi, penosi, pesino, ...] = sottoponendoci; +sversi = sottoscrivendo; +ritardi = contraddittorio; +[salirvi, svilirà] = dattiloscrivono; +coediti = ottocentododici; +ruspare = sopraconduttore; +stamane = sottocomandante; +[sminata, stamani, stamina] = sottocomandanti; +[curarici, ricucirà] = cortocircuitando; ...
Vedi anche: Anagrammi per condotto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: condotta, condotte, condotti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: cono, conto, cotto, noto, doto.
Parole con "condotto"
Finiscono con "condotto": ricondotto, salvacondotto.
Parole contenute in "condotto"
con, dot, otto, dotto.
Incastri
Si può ottenere da conto e dot (CONdotTO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "condotto" si può ottenere dalle seguenti coppie: coi/indotto, corico/ricondotto, concavi/cavidotto, contras/trasdotto.
Usando "condotto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: secondo * = setto; giocondo * = giotto; assecondo * = assetto; infecondo * = infetto.
Lucchetti Alterni
Usando "condotto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cavidotto = concavi; * trasdotto = contras; setto * = secondo; assetto * = assecondo; infetto * = infecondo.
Sciarade e composizione
"condotto" è formata da: con+dotto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "condotto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * rii = condroittio.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "condotto"
»» Vedi anche la pagina frasi con condotto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Stamattina l'otorino mi ha trovato il condotto uditivo infiammato!
  • E' stato condotto alla visita di controllo dopo la terapia fatta.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Condotto, Tubo, Canale - Il Condotto è quasi sempre lungo, il più delle volte di terra cotta o in muratura e nascosto sotto terra o nelle pareti degli edifizii. — Il Tubo è generalmente di metallo, di vetro o di gomma: può essere lunghissimo e cortissimo, sotterra e allo scoperto. — Ci sono i tubi del gas e i tubi, detti altrimenti scartacci, pe' lumi.— Quello del luogo comodo, dell‘acquajo è condotto; quello del portavoce e un tubo; e di tubi di vetro, non di condotti ci serviamo in molte esperienze di fisica e di chimica. — I canali di Venezia e de' fiumi ognun sa che non si possono dire né tubicondotti. — Canale si dice in certi luoghi la doccia che raccoglie l‘acqua dal tetto; ma canale è piuttosto quello che dalla doccia la scarica nelle fogne. Il canale può essere anche aperto come quelli di legno che conducono l'acqua per gli usi dell'agricoltura. Il tubo e il condotto son sempre chiusi circolarmente. G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Doccia, Doccione, Doccio, Canale, Acquedotto, Gronda, Grondaia, Condotto, Docci, Tegolini - « Doccia, canaletto di terra cotta o di legno o d'altra materia, per la quale si fa scorrere o scolare le acque. La gronda sporgente dicesi pure doccia. I condotti sono tutti quelli che servono a condurre acqua di lontano, e d'ordinario per canali segreti. Doccione dicesi toscanamente la gronda: e doccione è anco quell'acquaio, che però si dice condotto. Condotto è voce generica; canale, ancor più. Qualunque luogo dove corre acqua, od anco stia, è canale. Canali que' di Venezia, canale del fiume, canale del ruscello. Ogni condotto è a qualche modo canale: non ogni canale è condotto. Questa voce inoltre ha parecchi sensi traslati. Canali vegetali o animali. Per arrivare alle orecchie d'un potente, convien talvolta passare per certi canali molto sudici e molto bassi. Acquedotto è canal murato, e con più arte costrutto, per condurre l'acqua da luogo a luogo a certa distanza ». Tommaseo.

« Docci e non docce (detti anche tegolini) sono que' pezzi concavi di terra cotta che si sovrammettono agli orli delle tegole, e impediscono così che l'acqua entri fra tegola e tegola. La doccia è quel canale per lo più di latta, che riceve le grondaie, e conduce l'acqua in una cisterna o in una fogna, o la getta riunita, da un punto solo ». Lambruschini.

« Grondaia è piuttosto l'acqua che cade; e il luogo ove cade spesso. Parlando, le voci gronda e grondaia si usano promiscuamente: ma pare la grondaia si possa immaginare più grande e più abbondante d'acqua ». Meini.

Giacchè ogni parola deve significare una cosa distinta, gronda direi in questo senso la goccia d'acqua che si forma dallo scolo del tetto quando leggermente pioviggina: grondaia, le molte goccie che cadono contemporaneamente, o il filo d'acqua che lo stesso scolo dà, quando più abbondantemente piove: questa è una mia idea, la do per quale è, e per quanto vale, come qualche altra che vado risicando; ma quando sono un po' troppo avventate, mi piace avvertirne il lettore. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: condotta, condotte, condotti, condottiera, condottiere, condottieri, condottiero « condotto » condrioma, condriomi, condrite, condriti, condrocita, condrociti, condroitti
Parole di otto lettere: condotti « condotto » condrite
Lista Aggettivi: condominiale, condonabile « condotto » conduttivo, conduttore
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ultraridotto, malridotto, autoridotto, cavidotto, ovidotto, indotto, autoindotto « condotto (ottodnoc) » salvacondotto, ricondotto, oleodotto, metanodotto, idrogenodotto, prodotto, semiprodotto
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con O

Commenti sulla voce «condotto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze