Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «continuare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Continuare

Verbo
Continuare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è continuato. Il gerundio è continuando. Il participio presente è continuante. Vedi: coniugazione del verbo continuare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di continuare (proseguire, seguitare, insistere, perseguire, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
proseguire (31%), smettere (7%), insistere (5%), perseverare (4%), persistere (4%), finire (3%), avanzare (3%), avanti (3%), lavorare (2%), percorso (2%), così (2%), camminare (2%), seguitare (2%), strada (2%), correre (2%), fermarsi (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole con tutte le vocali (non ripetute) [Continuante « * » Continuasse]
Giochi di Parole
La parola continuare è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: con-ti-nu-à-re. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: continuerà (scambio di vocali), neutronica.
continuare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): uro + [canneti]; [tour] + [canine]; nut + [arcione]; uno + [carenti]; ton + ucraine; unto + [carine]; [nutro] + [anice]; non + [autrice]; unno + [cerati]; uri + [canneto]; [turi] + [canone]; ruoti + canne; uni + [arconte]; unti + [ancore]; [nutri] + [canoe]; noi + [certuna]; [nuoti] + [carne]; [noir] + canute; [riunto] + [acne]; unni + [atroce]; [inno] + curate; niuno + [carte]; tonni + eruca; tue + [incarno]; [ter] + innocua; ture + [canino]; [erto] + uncina; ...
Componendo le lettere di continuare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tai = antineurotica; +ito = antineurotico; +tao = autenticarono; +zie = centuriazione; +zii = centuriazioni; +sos = continuassero; +non = continueranno; +[tar, tra] = incartonature; +sta = incastonature; +clop = centuplicarono; +sudi = consuetudinari; +[olpe, pelo] = nucleoproteina; +umida = autodenunciarmi; +[adusi, sudai] = autodenunciarsi; +[audit, udita] = autodenunciarti; +udiva = autodenunciarvi; +razze = cauterizzeranno; +[adusi, sudai] = consuetudinaria; +suide = consuetudinarie; ...
Vedi anche: Anagrammi per continuare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: continuate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: continue, contare, conta, conte, coniare, conia, coni, coti, cote, core, cina, cine, cure, care, onta, otre, tina, tiare, ture, tare.
Parole contenute in "continuare"
are, con, conti, continua. Contenute all'inverso: era, uni.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "continuare" si può ottenere dalle seguenti coppie: continuai/ire, continuata/tare, continuatore/torere.
Usando "continuare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = continuata; * areate = continuate; * areati = continuati; * areato = continuato; * rendo = continuando; * resse = continuasse; * ressi = continuassi; * reste = continuaste; * resti = continuasti; * retore = continuatore; * retori = continuatori; * ressero = continuassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "continuare" si può ottenere dalle seguenti coppie: continuerà/areare, continuata/atre, continuato/otre.
Usando "continuare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = continuata; * erte = continuate; * erti = continuati; * erto = continuato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "continuare" si può ottenere dalle seguenti coppie: continua/area, continuata/areata, continuate/areate, continuati/areati, continuato/areato, continue/aree, continuai/rei, continuando/rendo, continuasse/resse, continuassero/ressero, continuassi/ressi, continuaste/reste, continuasti/resti, continuate/rete, continuati/reti, continuatore/retore, continuatori/retori.
Usando "continuare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * torere = continuatore.
Sciarade incatenate
La parola "continuare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: continua+are.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "continuare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = continuatrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "continuare"
»» Vedi anche le pagine frasi con continuare e canzoni con continuare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Anche se durante il jogging la stanchezza ci assale, dobbiamo continuare e non mollare.
  • Anche nei momenti più bui e difficili della nostra vita non possiamo arrenderci: dobbiamo continuare a sperare in noi stessi e in un futuro migliore.
  • Quando una persona sbaglia continuare è diabolico.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Continuare, Proseguire, Seguitare - Continuare indica il non interrompere l'opera che attualmente si fa. - «Rispondeva alle domande, e continuava il lavoro.» - Un'opera anche interrotta per un piccol tempo si prosegue, come per es.: «Dopo un anno di riposo, proseguì il suo Trattato filosofico.» - Il Seguitare indica interruzione più breve. - «Si voltò per rispondere a lui, poi seguitò il suo discorso.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Continovare o Continuare, Seguitare, Proseguire, Perseverare, Persistere; Continuità, Perseveranza - Continuare è non intralasciare: seguitare è tener dietro a ciò che precede; onde ben dicesi: seguitare il filo del discorso. Proseguire non implica continuazione assoluta: ogni giorno si prosegue l'opera incominciata; si prosegue il cammino appunto quando si è riposato alquanto. Perseverare nel male sarebbe una enormità, onde non si dice, almeno, quantunque troppo spesso si faccia; perciò è meglio detto ad onore della logica, se non dell'uomo, perseverare nel bene, persistere nel male: persistere però si può anche in proposito buono; ed è forse il più appropriato vocabolo, quando devesi lottare colla passione che va, dirò così, arietando il buon proponimento onde farlo crollare.

«La perseveranza è della volontà, e si manifesta più nel proposito che nell'atto. Una macchina a vapore, un orologio hanno continuità di moto, non perseveranza. La continuità è nel moto, scientificamente o teoricamente considerato, ed uniforme.» Capponi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: continuai, continuamente, continuammo, continuando, continuano, continuante, continuanti « continuare » continuarono, continuasse, continuassero, continuassi, continuassimo, continuaste, continuasti
Parole di dieci lettere: continuano « continuare » continuata
Lista Verbi: contestualizzare, contingentare « continuare » contorcere, contornare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rinsanguare, dissanguare, impinguare, rimpinguare, estenuare, attenuare, insinuare « continuare (eraunitnoc) » adacquare, sciacquare, risciacquare, scialacquare, annacquare, perequare, obliquare
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «continuare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze