Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «elegia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Elegia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola elegia è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: e-le-gì-a. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
elegia si può ottenere combinando le lettere di: gel + aie.
Componendo le lettere di elegia con quelle di un'altra parola si ottiene: +oro = aerologie; +tag = aleggiate; +tir = alterigie; +[nas, san] = analgesie; +cri = caglierei; +sud = diseguale; +[tar, tra] = elargiate; +ogm = eleggiamo; +ton = elogiante; +sos = elogiasse; +sto = elogiaste; +tap = epatalgie; +pro = galeropie; +[tar, tra] = gelateria; +tre = gelaterie; +[tar, tra] = gelatiera; +[ter, tre] = gelatiere; +tan = genialate; +non = genialone; +don = glenoidea; ...
Vedi anche: Anagrammi per elegia
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: elegga, elegie, elogia.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: elei, elea, elia, lega.
Parole con "elegia"
Iniziano con "elegia": elegiaca, elegiaci, elegiaco, elegiache, elegiambi, elegiambo.
Parole contenute in "elegia"
già. Contenute all'inverso: gel.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "elegia" si può ottenere dalle seguenti coppie: elegga/gaia.
Usando "elegia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * giava = eleva; nefrope * = nefroplegia.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "elegia" si può ottenere dalle seguenti coppie: eleva/giava.
Usando "elegia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gaia = elegga; * achea = elegiache.
Intarsi e sciarade alterne
"elegia" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: ei/lega.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "elegia"
»» Vedi anche la pagina frasi con elegia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A metà della sua elegia l'auditorium era già stufo di lui.
  • L'elegia mi commosse, perché i sentimenti espressi dall'autore erano molto profondi e tristi.
  • Il mio amore mi ha scritto una romantica elegia: non pensavo fosse così poetico.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Elegia - L'elegia cominciò probabilmente dalle querele o dai lamenti usitati nei funerali in tutti i tempi e presso tutti i popoli della terra. Non si sa chi abbia dato a quelle lamentazioni l'arte e la forma ch'esse hanno in Minnerme ed in coloro che ad esso succedettero. Ciò ch'è noto si è, che i Greci, di cui i Latini aveano seguito l'esempio, si decisero a comporre le loro elegie in versi pentametri ed esametri intralciati, e quindi quei versi presero nome di elegiaci. In appresso furono impiegati dai poeti per cantare i loro diletti non meno che le loro pene. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Elegia - [T.] S. f. Componimento, in orig. di metro gr. e lat., che procede per distici, e il secondo verso è pentametro. Dicesi trovato da Callino o Callinoo d'Efeso, la patria d'Eraclito, il lagrimoso. Il tema della elegía era, d'ordin., non lieto. Aureo lat. Ar. Fur. 46. 92. (C) Questi, meste elegíe, quei, versi lieti, Quel canta eroici, o qualche oda leggiadra. T. Ov. Flebile carme. Hor. Miserabiles elegos a Tibullo, la cui tersezza da Quintil. è lodata. Ma in altro senso abbiamo elegíe miserabili. Gl'It. le fanno corrispondere il metro della terzina. Può essere e lunga e breve. Siccome le iscrizioni funebri erano sovente in distici, pare che Auson. l'usi per Iscrizione, Scritta, Motto: In zona textum elegion erat.

2. Siccome il gr. ̓Ελελίζω è un Metter grido non di dolore soltanto ma e di gioja, e vale in gen. Volgersi, Torcersi; e siccome ̓Ελελεῦ era grido di guerra; così non sempre suonava mestizia l'Elegía. E troppe ce n'è d'amatorie. Tac. Dav. Perd. eloq. 407. (C) Nè solamente la vostra tragedia terribile e 'l tuono eroico, ma le gioconde ode, e lascive elegíe… T. Staz. le dá l'epit. di petulante. Ma abbiamo Elegíe sacre, eroiche;le quali però intitolerebbersi meglio altrimenti.

3. Personificata. T. Ov. Venne l'Elegía, acconcia gli odorati capelli; e mi pare che l'un piede avesse più lungo. Bella la forma, la veste finissima, l'abbigliamento d'amorosa; il difetto de' piedi le era bellezza.

4. (Mus.) [Ross.] Composizione strumentale di carattere lugubre o mesto.

5. † Componimento in prosa patetico o amoroso. Bocc. Fiamm. tit. (C)

6. T. Segnatam. per cel. o iron., Elegía, ogni Lamentazione affettata o nojosa, scritta o parlata. Non mi fate elegíe. Nè elegíe nè canti baccanali: ma la politica oggidì si dondola da questi a quelle.

7. Modi com. a parecchi de' sensi not. T. Fare un'elegía. Scol. Scrivere elegíe. Or. Cantare.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: eleggiamo, eleggiate, eleggibile, eleggibili, eleggibilità, eleggo, eleggono « elegia » elegiaca, elegiache, elegiaci, elegiaco, elegiambi, elegiambo, elegie
Parole di sei lettere: eleggo « elegia » elegie
Vocabolario inverso (per trovare le rime): metrorragia, gastrorragia, epatorragia, otorragia, contagia, malvagia, ciliegia « elegia (aigele) » aquilegia, privilegia, paraplegia, tetraplegia, diplegia, emiplegia, quadriplegia
Indice parole che: iniziano con E, con EL, iniziano con ELE, finiscono con A

Commenti sulla voce «elegia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze