Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «fondere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Fondere

Verbo
Fondere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è fuso. Il gerundio è fondendo. Il participio presente è fondente. Vedi: coniugazione del verbo fondere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di fondere (sciogliere, disciogliere, liquefare, dissolvere, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola fondere è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. Divisione in sillabe: fón-de-re. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con fondere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Causa crisi ho dovuto fondere l'oro di famiglia per poterlo vendere.
  • Per decorare dei dolci col cioccolato bisogna prima farlo fondere.
Non ancora verificati:
  • C'è il fondato pericolo di fondere il motore dell'auto, se si viaggia con poco olio nel serbatoio.
Citazioni da opere letterarie
Al Polo Australe in velocipede di Emilio Salgari (1895): Fu subito fatto a pezzi, gli venne estratta la lingua che diventa squisita quando è tenuta in sale per qualche tempo, levato il cuore che non è cattivo quantunque sia duro e tiglioso, e venne raccolto il grasso per farlo fondere e quindi filtrare. Il carcame che non serve a nulla, essendo la carne di questi colossi estremamente impregnata d'olio e coriacea, fu gettato in mare a pasto dei pesci.

L'anno 3000 di Paolo Mantegazza (1897): Le rapide e facili comunicazioni fra paese e paese e le profonde modificazioni dei climi avvenute per opera dell'uomo tendono ad ogni generazione a fondere indefinitamente le razze, creando un nuovo tipo, indefinitamente cosmopolita, frutto dell'incrociamento intimo e profondo di tante e tante razze, che per lunghi secoli eran rimaste isolate e disgiunte, facendosi paura reciproca e continua e distruggendosi a vicenda col ferro, col fuoco e più ancora col trasporto di terribili malattie infettive, che poi colla cresciuta civiltà sono quasi del tutto scomparse dalla superficie della terra.

Se questo è un uomo di Primo Levi (1947): Attorno alle rovine fumanti delle baracche bruciate, gruppi di malati stavano applicati al suolo, per succhiarne l'ultimo calore. Altri avevano trovato patate da qualche parte, e le arrostivano sulle braci dell'incendio, guardandosi intorno con occhi feroci. Pochi avevano avuto la forza di accendersi un vero fuoco, e vi facevano fondere la neve in recipienti di fortuna.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per fondere
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fendere, fondare, fonderà, fonderò, fondete.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: monderà, monderò, pondera, ponderi, pondero, ponderò, sonderà, sonderò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: fodere.
Altri scarti con resto non consecutivo: onere, nere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: fonderei, fonderie, fonderle.
Parole con "fondere"
Iniziano con "fondere": fonderei, fonderemo, fonderete, fonderebbe, fonderemmo, fondereste, fonderesti, fonderebbero.
Finiscono con "fondere": effondere, infondere, rifondere, confondere, diffondere, profondere, trasfondere, riconfondere, telediffondere, radiodiffondere.
Contengono "fondere": sfonderei, affonderei, effonderei, infonderei, rifonderei, sfonderemo, sfonderete, affonderemo, affonderete, confonderei, diffonderei, effonderemo, effonderete, infonderemo, infonderete, profonderei, rifonderemo, rifonderete, sfonderebbe, sfonderemmo, sfondereste, sfonderesti, affonderebbe, affonderemmo, affondereste, affonderesti, confonderemo, confonderete, diffonderemo, diffonderete, ...
»» Vedi parole che contengono fondere per la lista completa
Parole contenute in "fondere"
ere, fon, onde, fonde.
Incastri
Inserito nella parola si dà SfondereI; in rii dà RIfondereI; in afte dà AFfondereTE; in coni dà CONfondereI; in rimo dà RIfondereMO; in conte dà CONfondereTE; in promo dà PROfondereMO; in consti dà CONfondereSTI.
Inserendo al suo interno est si ha FONDERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "fondere" si può ottenere dalle seguenti coppie: foste/stendere, fondant/antere, fondavi/aviere.
Usando "fondere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: profonde * = prore; * rete = fondete; * rendo = fondendo; * evi = fondervi; * resse = fondesse; * ressi = fondessi; * reste = fondeste; * resti = fondesti; * egli = fondergli; * ressero = fondessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "fondere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = fondete; * errai = fonderai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "fondere" si può ottenere dalle seguenti coppie: effonde/reef.
Usando "fondere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * effonde = reef; reef * = effonde.
Lucchetti Alterni
Usando "fondere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stendere = foste; * antere = fondant; * aviere = fondavi; * aie = fonderai; * mie = fondermi; * tiè = fonderti; * vie = fondervi; prore * = profonde; * remore = fonderemo; * glie = fondergli.
Sciarade incatenate
La parola "fondere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: fonde+ere.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Fondere, Liquefare, Struggere - Fondere si dice propriamente dei metalli, e si fa per via di fuoco. - Liquefare è proprio di cose meno compatte, e che si sciolgono a una certa temperatura o a piccol grado di calore. Il ghiaccio si liquefà stando in un luogo non freddo. Il sole liquefà la neve; la cera si liquefà a piccolo calore. - Quando il liquefarsi è più lento, si dice Struggere; e nello struggersi le cose perdono anche della loro sostanza. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Fondere, Liquefare, Struggere, Squagliare, Stemperare, Sciogliere - «Fondere dicesi segnatamente de' metalli, quando di solidi il fuoco li rende liquidi. Liquefare è più generale. Non solo il calore del fuoco liquefà. Struggersi è il liquefarsi de' corpi, che in tale atto perdono per lo più qualcosa di loro sostanza. Squagliarsi dicesi più propriamente delle sostanze che dalla natura o dall'arte coagulate, ritornano per iscioglimento allo stato di prima, o di sostanze che il calore viene sciogliendo, non tutte da fondo, ma come falda a falda. Stemperare è sciogliere una sostanza in un liquido. Sciogliere è più generico ancora di tutti, e ha sensi più varii». Romani (V. l'art. Disciogliere, Disunire). [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Fondere - V. a. Aff. al lat. aureo Fundere. Struggere, Liquefare i metalli mediante il fuoco; e si dice anche d'ogni altra cosa che si liquefaccia col fuoco. G. V. 12. 52. 1. (C) Tutte le monete d'argento si fondieno. Dant. Purg. 30. Sicchè par fuoco fonder la candela.

E N. ass. Cronich. Amar. 36. (M.) Arse la terra; e aveavi tanto oro e argento d'idoli, e tanti metalli, i quali fonderono tutti insieme per lo gran calore.

[Sel.] In quest'uso Fondere si estende, oltre ai corpi che si liquefanno per fuoco, anche a quelli che si struggono da sè alla temperatura ordinaria, o per opera di qualche altra materia con cui si vanno mescolando. Per es.: Il ghiaccio fonde all'aria, cioè si liquefà; Il ghiaccio fonde a bassa temperatura quando è mescolato col sale, cioè si liquefà per opera del sale, quantunque ciò avvenga a temperatura inferiore a quella in cui l'acqua congela.

2. E per Gettare in forma. Sen. Pist. (C) Ond'ella fosse fonduta o battuta, o tratta col martello. Bart. Uom. lett. 40. (Man.) Come appresso gli antichi un gran Dio scolpito in una pietra vile o improntato in creta, ma però niente meno onorevole che se fosse fuso d'oro,…

3. Fondere a mortajo si dice di una maniera di fondere i metalli in un fornello così detto, conformato a guisa di piramide mozza arrovesciata. Benv. Cell. Oref. 32. (M.) Usasi in Fiorenza nell'arte de' battilori fondere in un modo detto a mortajo, che così chiamano quel fornello dov'essi fondono.

4. Fondere a tazza. V. TAZZA.

5. (Scult.) [Mil.] Dicesi poi ass. Fondere, il Gettare di bronzo liquefatto un'opera di scultura sia modellata in gesso, sia condotta di marmo. V. GETTARE. Cenn. Tratt. Pitt. cap. 184. Abbi pure maestri sofficienti, che del fondere e del buttare s'intendano. = qui a modo di Sost.

6. Fondere, per Mandar fuori, Versare in abbondanza. Coll. Ab. Isaac. 26. (C) Allora comincia la mente a fondere le lacrime.[Camp.] Med. Pass. G. C. O quante lacrime fonde Maria ad onne passo! ancora Maddalena e Marta e l'altre Marie, che non finano mai. = Sannaz. Arcad. Egl. 12. (M.) Or dimmi, a tanto umor che gli occhi fondono… Ar. Fur. 25. 80. Ed alla mensa, ove la Copia fuse Il corno, l'onorò come suo donno.

E variamente. Omel. S. Greg. 1. 227. (Mt.) Ma la ferma pietra fondette olio, quando dopo la sua resurrezione… (cioè, si fuse, si converti in olio, e lo diede di sè).

7. Trasl. Dant. Purg. 20. (C) Chè la gente, che fonde a goccia a goccia Per gli occhi il mal che tutto il mondo occúpa, Dall'altra parte in fuor troppo s'approccia. But. ivi. Che fonde, cioè che metto fuora.

E N. ass. Tratt. Fortez. (C) Quegli che Dio ha crucciato per peccato mortale, gli dêe gemire di profondo cuore, sicchè il cuore gli fonda tutto di lacrime.

8. Per Ispargere. Pallad. Marz. 10. (C) Altri fondono al tronco dell'olivo orina vecchia d'uomo.

9. [Camp.] Per Propalare, Vulgare in ogni parte. Guid. Giud. A. 8. Che si sparse la fama volante, e con gran frabottamento di parole fonde portata novella allo re Menelao marito suo. (Fundere se in omnes partes, per Estendersi in ogni parte, abbiamo in Cicerone.)

10. Per Dissipare, Mandar male. Dant. Inf. 11. (C) Biscazza e fonde la sua facultade. But. ivi. Biscazza e fonde…, cioè giuoca e getta li suoi beni spendendoli come non si dêe. Tac. Dav. Ann. 16. 228. Accresceva con questo vano assegnamento lo spendio, fondeva le facultadi antiche.

11. [Camp.] Con la particella taciuta ed in signif. di Ruinare, Distruggersi, ecc. Aquil. III. 37. Allora si levò sì grande romore e grida, che 'l mundo parea che volesse fondere.

12. (Pitt.) Fondere i colori. Unir gli uni cogli altri in un modo grato alla vista. (Mt.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: fondendo, fondente, fondenti, fonderà, fonderai, fonderanno, fonderci « fondere » fonderebbe, fonderebbero, fonderei, fonderemmo, fonderemo, fondereste, fonderesti
Parole di sette lettere: fondavi, fondavo, fonderà « fondere » fonderò, fondete, fondeva
Lista Verbi: fomentare, fondare « fondere » foracchiare, foraggiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rivendere, retrovendere, svendere, scindere, rescindere, prescindere, nascondere « fondere (erednof) » effondere, diffondere, telediffondere, radiodiffondere, rifondere, infondere, confondere
Indice parole che: iniziano con F, con FO, parole che iniziano con FON, finiscono con E

Commenti sulla voce «fondere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze