Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «furbesco», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Furbesco

Aggettivo
Furbesco è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: furbesca (femminile singolare); furbeschi (maschile plurale); furbesche (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di furbesco (scaltro, furbo, astuto, malizioso, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola furbesco è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: fur-bé-sco. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
furbesco si può ottenere combinando le lettere di: surf + cebo.
Componendo le lettere di furbesco con quelle di un'altra parola si ottiene: +[dati, dita] = bustrofedica; +diti = bustrofedici; +[dito, doti] = bustrofedico; +[alto, lato] = claustrofobe; +[alito, ilota, italo] = claustrofobie; +trini = subfornitrice; +[lanosa, salano] = confabulassero; +antele = confabulereste; +[altine, anteli, intela, ...] = confabuleresti; +risali = lubrificassero; +iniziai = suberificazioni.
Vedi anche: Anagrammi per furbesco
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: furbesca.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: furbo, fuso, fuco, fresco, ureo, reso, reco.
Parole contenute in "furbesco"
esco, urbe, furbe.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "furbesco" si può ottenere dalle seguenti coppie: furberie/riesco.
Usando "furbesco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * scoria = furberia; * scorie = furberie; * scotta = furbetta; * scotte = furbette; * scotti = furbetti; * scotto = furbetto; * ohe = furbesche; * ohi = furbeschi.
Lucchetti Riflessi
Usando "furbesco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * occhi = furbeschi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "furbesco" si può ottenere dalle seguenti coppie: furberia/scoria, furberie/scorie, furbetta/scotta, furbette/scotte, furbetti/scotti, furbetto/scotto.
Sciarade incatenate
La parola "furbesco" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: furbe+esco.
Frasi con "furbesco"
»» Vedi anche la pagina frasi con furbesco per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il sindaco, in modo furbesco, ha modificato l'ordine del giorno della giunta.
  • Anna, con quel suo fare furbesco, riesce sempre ad ottenere tutto!
  • Con sguardo furbesco continua a chiedermi regalini.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Furbesco - Linguaggio particolare dei ladri, e generalmente di tutti gli abitatori delle carceri e dei bagni. Secondo Furetieres, il vocabolo francese Argot, ch'equivale a Furbesco, viene dalla città di Argo, perchè la maggior parte di tal favella si compone di parole tratte dal greco. Rabelais lo fa derivare da Ragot, nome di un famoso furfante che viveva a tempo di Luigi XII. Altri autori, e segnatamente Clavier, lo attribuiscono all'ergo delle scuole. Comunque sia, l'origine dell'idioma furbesco deve datare dalla formazione appunto delle società incivilite, mentre in quell'epoca dovettero i ladri formulare i principj costitutivi di una lingua non intelligibile per altri che per loro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Furbesco - Agg. Di furbo. Fortig. Ricciard. 20. 115. (M.) Di queste strida e di questo furore Cagion fu un diavoletto de' più tristi…, Che con modi furbeschi, e non previsti Da Rinaldo, gli apparve. Tasson. Secch. 5. 13. (Mt.) Mal sortiti suoi tiri furbeschi. Magal. Lett. 11. Non mi troverete un solo ragazzo di quindici anni che attribuisca quel rumore accidentale o furbesco, che gli fa credere spiriti.

2. Lingua o Parlare, ecc., furbesco vale Gergo. Red. Annot. Ditir. 8. (C) La vetriuola in lingua furbesca significa il bicchiere. Buon. Fier. 2. 4. 29. Quel lor parlar furbesco e dubbio e incerto.

[Cont.] Garz. T. Piazza univ. 252. S'hanno finto (i furfanti) un linguaggio fra loro, che da poche persone fuori di quella setta viene inteso, e capito; e così con la commodità de' vocaboli ignoti, da lor soli appresi, parlando in zergo, e furbesco, ragionano di pigliar la borsa chiamandola foglia, e tuosa; di tôrre i denari chiamandogli cucchi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: furbe, furberia, furberie, furbesca, furbescamente, furbesche, furbeschi « furbesco » furbetta, furbette, furbetti, furbetto, furbi, furbina, furbine
Parole di otto lettere: furbesca « furbesco » furbetta
Lista Aggettivi: fuorilegge, fuorviante « furbesco » furbo, furente
Vocabolario inverso (per trovare le rime): intasco, piovasco, esco, fiabesco, arabescò, arabesco, birbesco « furbesco (ocsebruf) » boccaccesco, francesco, desco, adesco, adescò, posciadesco, tedesco
Indice parole che: iniziano con F, con FU, iniziano con FUR, finiscono con O

Commenti sulla voce «furbesco» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze