Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gioventù», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gioventù

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Terminanti con "u" accentata [Gialloblù « * » Giù]
Giochi di Parole
La parola gioventù è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: gio-ven-tù. È un trisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Anagrammi
gioventù si può ottenere combinando le lettere di: [out, tuo] + vigne; nut + ogive; unto + vige; tivù + nego; [vito, voti] + unge; ugo + [venti, vinte]; gnu + [evito, vieto]; ungo + [veti, vite]; giù + vento; gin + vuote; ungi + veto; tingo + uve.
Componendo le lettere di gioventù con quelle di un'altra parola si ottiene: +[aro, ora] = autogoverni; +tac = cinguettavo; +cin = congiuntive; +dal = deglutivano; +gap = punteggiavo; +gas = sunteggiavo; +frac = centrifugavo; +trac = congetturavi; +[arca, cara] = congiuravate; +[asce, case, esca] = conseguivate; +sema = estinguevamo; +[anse, sane] = estinguevano; +[aosta, osata] = autogestivano; +[aorta, arato, orata] = autogovernati; +canta = cinguettavano; +cafra = configuravate; +cagne = congiungevate; +lanci = congiuntivale; +cinti = congiuntivite; +snida = distinguevano; +sacra = scongiuravate; ...
Vedi anche: Anagrammi per gioventù
Cambi
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: piovente.
Parole contenute in "gioventu"
ove, giove. Contenute all'inverso: evo, voi, nevo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "gioventù" si può ottenere dalle seguenti coppie: regio/venture.
Usando "gioventù" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: venture * = regio; * regio = venture.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gioventù"
»» Vedi anche la pagina frasi con gioventù per una lista di esempi.
Proverbi
  • Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse.
Libri
  • Allegri, gioventù (Scritto da: Manlio Cancogni; Anno 1973)
  • Secoli di gioventù (Scritto da: Eraldo Affinati; Anno 2005)
  • Seminario sulla gioventù (Scritto da: Aldo Busi; Anno 1984)
  • Gioventù (Scritto da: Joseph Conrad; Anno 1898)
Titoli di Film
  • Gioventù bruciata (Regia di Nicholas Ray; Anno 1955)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Giovanezza, Gioventù - Gioventù ha significato astratto. - « La gioventù è la primavera della vita. » - La Giovinezza invece riguarda l'età giovanile di una data persona individualmente. - « La sua giovanezza lo scusa. » [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Gioventù, Adolescenza, Giovanezza - Gioventù vale l'età dal vocabolo stesso indicata; l'insieme de' giovani dell'uno e dell'altro sesso viventi contemporaneamente: la gioventù del paese, per esempio. Giovinezza non ha che il primo significato. L'adolescenza è quell'età che sta fra la puerizia e la giovinezza. L'adolescenza deve studiare sui libri, la gioventù eziandio nel libro del mondo, nella società. Giovinezza è vocabolo di suono più fresco, più brioso di gioventù; da ciò meglio: nella giovinezza; la studiosa gioventù: scambiando i due vocaboli, i detti due modi non suonerebbero così bene. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gioventù - † GIOVENTUDE, e † GIOVENTUTE. S. f. Aff. al lat. aureo Juventus. Età che segue l'adolescenza, Giovanezza. Coll. SS. Pad. (C) Sicchè dalla sua gioventude si diè tanto più ardentemente nella scuola de' monasteri. Petr. cap. 6. Si mosse, e disse: o tu, donna, che vai Di gioventute e di bellezza altera.

T. Contrapp. a Vecchiaja. Prov. Tosc. 145. Chi ride in gioventù piange in vecchiaja. E 146. Chi non fa bene in gioventù stenta in vecchiaja. E ivi: In gioventù sfrenato, in vecchiezza abbandonato. E 147. La vecchiezza è un male desiderato da tutti; la gioventù un bene non conosciuto da nessuno. – Calda gioventù. – Sulla soglia della gioventù. – Il fiore della gioventù; dice e la giovinezza della pers. e i più scelti tra i giovani presi insieme.

2. T. Per estens. comprende anco l'adolescenza, e si prolunga ai primi anni della virilità, come nell'uso rom. Quindi il modo: La prima gioventù. – Dalla prima gioventù. – La gioventù comincia, finisce. – A certuni la gioventù non finisce mai, Leggieri di testa o di cuore. – In gioventù, nel tempo della gioventù. – Pieno di gioventù, anco l'uomo maturo, se vigoroso del corpo e dello spirito.

T. Per accusare o scusare quel che i giovani fanno, esclamasi, in senso di riprensione: Gioventù gioventù! In senso di scusa: Che volete? gioventù!

3. Gioventù vale anche Azion da giovane; Ragazzata. (Man.)

4. Per simil. La prima età, o Il primo tempo di checchessia. Cr. 4. 4. 4. (C) È un'altra maniera d'uve, la quale trebbania è detta, ed è bianca, col granello ritondo, piccolo, e molti grappoli avente: nella gioventù è sterile. Guar. Past. Fid. 3. 1. O primavera, gioventù dell'anno, Bella madre di fiori. Fir. As. 178. Io ho giudicato che gli sia oramai bene con qualche freno ritenere i caldi impeti della sua gioventù. Cant. Carn. 25. Quel primo eterno amor, somma giustizia, Fiorenza, a te n'adduce Queste tre Parche, in cui la puerizia, La gioventù, la senettù riluce.

[Giul.] Le giovani piante come le giovani persone, dopo due o tre anni, vigorisce la gioventù (i castagni novelli prendono vigore) che se ne rifanno le selve. [Palm.] Gioventù chiamansi i novelli allievi presi insieme, cioè quei piccoli arboscelli che si allevano.

5. Fig. T. Gioventù dell'anima, dell'ingegno. [G.M.] Salm. La gioventù sua come quella dell'aquila si rinnoverà.

6. Per Quantità e Moltitudine di giovani. Nov. ant. 92. 1. (C) Quinzio il Dittatore fece assembrare tutta la gioventude romana. Cr. 9. 79. 1. Adunque ne' boschi è lecito veder la gioventù, e quella quasi armata. F. V. 11. 65. Molta gioventù, che non passava l'adolescenza, si trovarono nelli ufficii per procuro de' padri loro, ch'erano nel reggimento. [Val.] Buonarr. Ajon. 1. 52. Vede Gambasso, che aizza e che spinge La gioventù insolente.

7. Per Figliuoli e Nipoti. Pandolf. Gover. fam. p. 1. ediz. veron. 1818. (Gh.) Niuna letizia può essere alli vecchi maggiore, che vedere la loro gioventù accostumata, reverente e virtuosa. V. anche GIOVENTUDINE, GIOVENITUDINE, GIOVINITUDINE, GIOVENTA, GIOVENTATE, GIOVANEZZA.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: giovavano, giovavate, giovavi, giovavo, giove, giovedì, giovenca « gioventù » gioverà, gioverai, gioveranno, gioverebbe, gioverebbero, gioverei, gioveremmo
Parole di otto lettere: giovenca « gioventù » gioverai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): jujitsu, jujutsu, manitù, schiavitù, servitù, bantù, bantu « gioventù (utnevoig) » artù, sartù, virtù, hutu, tutù, tivù, kyu
Indice parole che: iniziano con G, con GI, iniziano con GIO, finiscono con U

Commenti sulla voce «gioventù» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze