Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «giurato», il significato, curiosità, forma del verbo «giurare», aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Giurato

Forma verbale
Giurato è una forma del verbo giurare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di giurare.
Aggettivo
Giurato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: giurata (femminile singolare); giurati (maschile plurale); giurate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di giurato (promesso, garantito, affermato, asserito, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola giurato è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: giu-rà-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: arguito, guarito.
giurato si può ottenere combinando le lettere di: [out, tuo] + [agri, gira, riga]; uro + gita; [tour, turo] + [agi, gai]; uri + [gota, toga]; [turi, urti] + ago; ito + [ragù, ruga, urga]; [ori, rio] + tuga; gru + [iato, iota]; ugo + [arti, atri, irta, ...]; grò + [iuta, tuia]; giù + [arto, atro, rota, ...]; [giro, rigo] + [tau, tua].
Componendo le lettere di giurato con quelle di un'altra parola si ottiene: +afa = autografia; +alé = autoregali; +deb = budgetario; +can = congiurata; +cin = congiurati; +[far, fra] = forgiatura; +non = giuntarono; +fan = gonfiatura; +fen = gonfiature; +[est, set] = gustatorie; +sto = gustatorio; +una = inaugurato; +pro = purgatorio; +[nas, san] = riguastano; +sim = rigustiamo; +ring = arrugginito; +[asce, case, esca] = asciugatore; +[casi, scia] = asciugatori; +[duna, nuda] = augurandoti; +[sete, tese] = autogestire; +[aste, seta, tesa] = autogestirà; +[oste, teso] = autogestirò; ...
Vedi anche: Anagrammi per giurato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: giuralo, giurano, giurata, giurate, giurati, giuravo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: girato.
Altri scarti con resto non consecutivo: giuro, gira, giro, grato, irato, irto, iato, urto.
Parole con "giurato"
Finiscono con "giurato": rigiurato, congiurato, scongiurato, spergiurato, riscongiurato.
Contengono "giurato": congiuratore, congiuratori.
Parole contenute in "giurato"
giù, giura. Contenute all'inverso: tar.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "giurato" si può ottenere dalle seguenti coppie: giudò/dorato, giuria/riarato, giusta/starato, giusti/stirato, giurare/areato, giuri/iato, giurai/ito, giuralo/loto, giuramenti/mentito, giurami/mito, giurano/noto, giuravi/vito, giuravo/voto.
Usando "giurato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: congiura * = conto; scongiura * = sconto; * tomi = giurami; * tono = giurano; * tondo = giurando; * tonte = giurante; * tonti = giuranti; * torci = giurarci; * torsi = giurarsi; * tosse = giurasse; * tossi = giurassi; * toste = giuraste; * tosti = giurasti; * tossica = giurassica; * tossici = giurassici; * tossico = giurassico; * tossiche = giurassiche; prefiggi * = prefigurato.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "giurato" si può ottenere dalle seguenti coppie: giurerà/areato, giurare/erto.
Usando "giurato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otarda = giuda; * otre = giurare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "giurato" si può ottenere dalle seguenti coppie: giurami/tomi, giurando/tondo, giurano/tono, giurante/tonte, giuranti/tonti, giurarci/torci, giurarsi/torsi, giurasse/tosse, giurassi/tossi, giurassica/tossica, giurassiche/tossiche, giurassici/tossici, giurassico/tossico, giuraste/toste, giurasti/tosti.
Usando "giurato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dorato = giudò; * riarato = giuria; * starato = giusta; * stirato = giusti; * loto = giuralo; * mito = giurami; * noto = giurano; * areato = giurare; * vito = giuravi; * voto = giuravo; giuria * = riarato; conto * = congiura; prefigurato * = prefiggi; sconto * = scongiura; * mentito = giuramenti.
Intarsi e sciarade alterne
"giurato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: già/urto.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "giurato"
»» Vedi anche la pagina frasi con giurato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • E' il suo nemico giurato, nonostante gli anni non riesce a perdonarlo.
  • Il testimone ha giurato davanti al Tribunale di dire la verità, solo la verità!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Giurato - [T.] Part. pass. di GIURARE att. T. Cic. Quel ch'è giurato in modo che l'animo concepisse doversi poi fare, bisogna osservarlo. – Testimonianza giurata, Affermazione. – Deposizione giudiziale, giurata.

2. T. Per Chi si giura: latinismo inusit. a noi nel ling. com. – Ov. Gli Dei giurati (invocali giurando). = Ovid. Pist. 10. (C) Ma tu… ti stai altrove, e già non ti rimenano li giurati Iddii. Fiamm. 4. 23. Io credetti non meno alli Dii da te giurati, che a te. T. Sen. L'onda (di Stige) dagli Dei giurata. Staz. La barba giurata.

3. Promesso con giuramento. T. Sil. Patto giurato a Giove. = M. V. 8. 72. (C) Portarono i patti giurati, soscritti e suggellati per li caporali e confederati. G. V. 11. 44. 5. Non guardando a fede promessa e giurata a' Fiorentini. T. Sansov. Conc. Polit. Non si curando d'essere infami, non osservano la data fede, nè le fatte promesse, nè le giurate convenzioni.

4. Di sposa. V. GIURARE, § 6. Vit. S. Domitill. 272. (C) E la vergine Domitilla, in questo tempo che stava giurata e sposata nella propria casa sua, facevasi vestimenti di mirabile gloria.

5. Siccome Cic. a modo di deponente, Juratus dixi, e Hor. Per sanctum juratus dicat Osirim. [Cont.] Stat. Comp. Pisa, 1. Se alcuno contro la predetta forma giurerà, sia cassato e sia avuto per non giurato. = Cavalc. Pungil. 128. (C) Crede al testimone non giurato nè esaminato. T. Interpreti giurati. – Clero giurato di Francia.

† Alam. Avarch. 4. 91. (Gh.) L'un dopo l'altro i primi due seguio, Che, nell'isola istessa insieme nati, Di non si abbandonare eran giurati.

6. † Quindi per Congiurato, non solamente Part. o Agg., ma come Sost. G. V. 11. 77. 1. (C) Il Duca di Brabante, con gli altri collegati e giurati contro al Re di Francia,… andâro sopra il Vescovo di Legge. Liv. M. Dec. 8. 19. Mandò a Roma intorno a 360 de' giurati. Stor. Pist. 72. Ebbe Neruccio conte e altri Guelfi della città sua giurati. [Tav.] B. Giamb. Oros. 100. E tanto difese ivi la libertade sua, che quelli diece che insieme erano jurati…

T. Lucan. La mano giurata al ferro può intendersi di patto nel senso del § 3, come La vendetta, La morte, Il soccorso giurato. Sil. Guerra.

Fig. Petr. Son. 151. (C) Amor, Natura, e la bell'Alma umile… Contr'a me son giurati. [Tav.] B. Giamb. Oros. 508. O molto amato da Dio, l'aria ti fa cavelleria, e i venti insieme jurati, per te fanno turbico (forse Turbo).

7. Nel senso del depon. lat. T. Amici giurati. – Fratelli giurati, che si vogliono bene come se fossero fratelli. [Cont.] Stat. Cav. S. Stef. 114. Non sia lecito a' nostri cavalieri per alcun modo, senza licenzia del gran maestro, far di sè omaggio, o divenire uomo ligio, o contrar lega; o farsi, come si dice, fratel giurato con persona alcuna.

Giurato nemico, o sim., che è o pare irreconciliabile. (Man.) Anco fig. T. Gelosia e stima sono nemiche giurate; ma più ancora sincerità e cerimonie.

† Ass. Deditissimo. Din. Comp. 2. 42. (C) Il maestro Ruggeri, giurato alla detta casa (di Francia), essendo ito al suo convento, gli disse:… Busin. Lett. 75. (Man.) Quando fu dei Signori, si attenne a Niccolò Capponi, che fu giurato a Cecco Pitti.

8. T. Non solam. Giurato giudizio, dal part. pass., e Giudice giurato, dal part. depon.; ma Giurato sost., Chi giudica, prestato il giuramento di farlo secondo coscienza. Titolo de' Giudici cittadini, chiamati dalla legge a giudicare il fatto e la parte che ciascun uomo vi ha presa, senza toccare la questione di diritto. Non è dunque barb. il sost. mod. Giurato. Docum. di Dalm. 1428. Giudici giurati.

[Cont.] Stat. Sen. Carn. I. 99. Quegli che giureranno, debbino osservare tutti i capitoli di questo breve… E debbino fare iscrivere tutti i nomi de' giurati,… e poscia faccino fare uno alfabeto, ne' quale faccia iscrivere per alfabeto tutti i nomi del sottoposti de la detta arte. Da questo es. è chiaro il passaggio al signif. mod. del sost. Giurato.

Tutti coloro che possono essere Giurati nel paese, o Coloro che giudicano tale o tal causa in atto. [F.] Bott. St. Ital. lib. 4. l delitti che importassero pene corporali o infamanti, si giudicassero dai giurati. T. Lista dei… – Nominare i… – Sentenza dei… – Giurati dell'accusa, che giudicano se ci sia luogo a accusare.

Sing. T. L'istituzione giudiciale. V. anche GIURÌ. – Istituire il giurato.

[Cont.] Florio, Metall. Agr. 77. Giurati, i quali son uomini ben pratichi dell'arte de' metalli, e di buona fede, il numero de' quali vien posto secondo la moltitudine, o piccola o grande ch'ella sia, de le cave. E 73. Il maestro de' metallieri vi mandava due giurati a vedere; e se costoro avesser trovato che così fosse, la giurisdizione de la cava che facea danno si dava al padron di quella che lo ricevea.

T. Per estens. Giurati d'una mostra d'industria o d'arti, chiamati a rendere in coscienza qualsiasi giudizio, scelti volta per volta a ciò, non d'uffizio. – Giurati d'onore, chiamati per comporre quelle differenze che sogliono finire in duello; i quali se non lo sanno evitare, o peggio se lo provocano, dovrebbero essere accusati come fratricidi, e assolti come imbecilli. – Da questo senso gen. viene ai Fr. l'uso di Giuranda, Uffizio di giurati in un corpo d'arte. Istituzione abolita, ma che, tolti via i privilegi, converrebbe innovare. Jurade sapientemente era detto il Comune nel mezzogiorno di Francia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: giurassico, giurassimo, giuraste, giurasti, giurata, giurate, giurati « giurato » giurava, giuravamo, giuravano, giuravate, giuravi, giuravo, giureconsulta
Parole di sette lettere: giurata, giurate, giurati « giurato » giurava, giuravi, giuravo
Lista Aggettivi: giulivo, giunonico « giurato » giuridico, giurisdizionale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): trasfigurato, augurato, riaugurato, malaugurato, benaugurato, inaugurato, abiurato « giurato (otaruig) » rigiurato, congiurato, scongiurato, riscongiurato, spergiurato, silurato, murato
Indice parole che: iniziano con G, con GI, parole che iniziano con GIU, finiscono con O

Commenti sulla voce «giurato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze