Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «imperare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Imperare

Verbo
Imperare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è imperato. Il gerundio è imperando. Il participio presente è imperante. Vedi: coniugazione del verbo imperare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola imperare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: epirrema, impererà (scambio di vocali), premerai, premiare, premierà.
imperare si può ottenere combinando le lettere di: rem + [arpie, parei, parie]; [eri, ire, rei] + [prema, rampe]; pie + marre; [peri, ripe] + [arem, arme, erma, ...]; [meri, mire, remi, ...] + [apre, arpe, pare, ...]; mirre + ape; empi + [arre, erra]; [premi, prime] + rea; [ere, ree] + prima; erre + ampi; pere + [armi, mari, mira, ...]; [erme, mere] + [apri, pari, pira, ...]; preme + [ari, ira, ria]; [emeri, eremi] + [par, rap].
Componendo le lettere di imperare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tan = imparentare; +set = imparereste; +sos = imperassero; +non = impereranno; +log = impergolare; +chi = imprecherai; +gin = impregnerai; +tap = impreparate; +tic = ipermercati; +toc = ipermercato; +don = ipermoderna; +odo = parodieremo; +ton = perimetrano; +[ter, tre] = perimetrare; +tot = perimetrato; +tav = perimetrava; +ter = perimetrerà; +tic = perimetrica; ...
Vedi anche: Anagrammi per imperare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: imparare, impepare, imperate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: iper, mera, mere, mare, pere, pare, erre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: imperlare, impetrare.
Parole contenute in "imperare"
are, era, per, pera, rare, impera.
Incastri
Inserendo al suo interno gol si ha IMPERgolARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "imperare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impedivo/divorare, impepa/parare, imperia/riarare, impesta/starare, impesti/stirare, impeti/tirare, imperai/ire, imperatore/torere.
Usando "imperare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areni = imperni; * areate = imperate; * areato = imperato; coi * = comperare; * rendo = imperando; * resse = imperasse; * ressi = imperassi; * reste = imperaste; * resti = imperasti; * retore = imperatore; * retori = imperatori; * ressero = imperassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "imperare" si può ottenere dalle seguenti coppie: immetto/ottemperare, impererà/areare, imperla/alare, imperli/ilare, imperato/otre.
Usando "imperare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = imperate; * erto = imperato; commi * = comperare; stemmi * = stemperare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "imperare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impera/area, imperate/areate, imperato/areato, imperni/areni, imperai/rei, imperando/rendo, imperasse/resse, imperassero/ressero, imperassi/ressi, imperaste/reste, imperasti/resti, imperate/rete, imperatore/retore, imperatori/retori.
Usando "imperare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * parare = impepa; * tirare = impeti; * riarare = imperia; * starare = impesta; * stirare = impesti; imperia * = riarare; * divorare = impedivo; * torere = imperatore.
Sciarade incatenate
La parola "imperare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: impera+are, impera+rare.
Intarsi e sciarade alterne
"imperare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: iper/mare.
Intrecciando le lettere di "imperare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = imperatrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "imperare"
»» Vedi anche la pagina frasi con imperare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sono consapevole di imperare, ma lo faccio per il bene di tutta la famiglia.
  • Ad imperare sugli operai, quel sindaco si trova molto bene!
  • Anche nelle più moderne democrazie c'è chi pensa di imperare, o addirittura non lo pensa solo!
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Regnare, Governare, Imperare - Regnare è propriamente Reggere una nazione con titolo di re, o di imperatore, o di duca, ecc. - Governare è l'esercitare direttamente tale autorità. Negli Stati costituzionali il re, l'imperatore, ecc., regna ma non governa. - Imperatore è titolo supremo di monarchia, e l'imperatore ha spesso, e anticamente lo aveva sempre, l'alto dominio, o, come dicesi, la supremazia in altri Stati, il che fu dichiarato acconciamente da Dante nel verso:

«In tutte parti impera e quivi regge.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Imperare, Comandare, Governare, Reggere, Amministrare, Regolare, Dirigere - Imperare è un comandare assoluto per quel diritto che dà l'autorità legittima o la forza: è comandare da un grado sommo nell'umana e sociale gerarchia: così da imperare, imperatore, impero e imperio. Governare è propriamente fare buon governo di cosa propria, o d'altra affidataci; ma il governare, come si intende generalmente, è de' re, dei sovrani, e contiene in sè il comandare, il reggere e anche l'amministrare: comandare col fare le leggi, altri statuti o passaggere ordinanze; reggere col provvedere che le leggi siano eseguite, che lo Stato non declini con disonore, e che il popolo, diritto, unito e concorde cammini nelle vie della civiltà. Amministrare, non è a vero dire proprio del sovrano, ma ei sceglie gli amministratori, e delle cose amministrat egli vien riferito, e per questo, indirettamente, amministra. Amministrare è fare e trattare gli affari dello Stato; s'amministra la giustizia, la finanza, la guerra e via via. Regolare è dare norme e regole; regolare una casa, una cosa qualunque, è dirigerla secondo queste regole; e dirigere non è spingere verso la meta, ma regolare il corso delle cose, la forza d'impulsione che le fa procedere, in modo che alla meta abbiano a pervenire. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Imperare - [T.] V. a. Il senso it. odierno pare più neut. che att.; ma att. è nell'aureo lat., e qualche uso ne resta anche a noi; e giova por mente a questa orig. per intendere anco la proprietà degli usi mod. T. Che Ìmpero venga da Paro, è accennato appena dall'erudito ab. De Vit; ma lo provano i modi: Cic. Imperare coenam. E: Frumentum sibi in cellam. E avverte esso Cic. che Ad imperandum valeva Ad parandum. Nep. Pecunias. E:Naves. Ces. Arma. Sen. Patrimonio suo plus imperavit, quam ferre possit. Plin. Paneg. Medentium imperio. Ter. Te animo otioso esse impero. – Importa avvertire che l'idea d'Imperare ha qualcosa di comune con quelle d'Apparecchio e Riparo; che Imperare e Imparare hanno la rad. medesima, cosa non assai rammentata dagl'imperanti.

2. T. Imperare sovente importa comando più assoluto; forse dalle consuetudini della milizia che non consente divisione di comando. Ter. Jubeo, cogo atque impero. Sall. Ex lubidine leges imperantur (a capriccio).

T. D. 1. 1. In tutte parti impera, e quivi regge (Dio in cielo)… Quivi è la sua cittate e l'alto seggio. – Nell'impero è la forza e il comando; nel reggimento, la direzione più prossima e intima. – De' pastori delle anime, mal si direbbe che imperano; quantunque taluni tirassero più all'Imperare che al Reggere.

3. Senso polit. T. Hor. Imperarono a grandi regioni. = Petr. Vit. Imp. Pont. 110. (C) Justiniano terzo, riavuto l'imperio, imperò in quello anni sei.

Ass. [Camp.] D. Conv. 4. 3. Tale imperò, cioè tale usò l'ufficio imperiale. = Ricord. Malesp. 53. (C) Ne' detti tempi, imperando Arrigo Primo detto, i Fiorentini erano molto cresciuti di genti e di potere T. Plin. Paneg. Ricusavi d'imperare. Trebell. Gallieno, uomo di ventre e di piaceri, fece a trenta tiranni guastare il mondo, sì che imperarono meglio di lui fin le donne.

4. Non di pers. ma di gente. T. Nep. Città che soleva alle altre genti imperare. Hor. O Romano, perchè ti tieni da meno degli Dei, tu imperi. =D. Inf. 7. (C) Perch'una gente impera, e l'altra langue, Seguendo lo giudicio di costei (della Provvidenza chiamata Fortuna).

5. Di privati, men com.; ma può cadere ove trattisi di dominio imperioso. T. Hor. Tu che a me imperi, servi ad altri, meschino, e sei mosso come un fantoccio (dice lo schiavo al padrone).

6. Di Dio s'è veduto un es. nel § 2. Lib. Amor. G. Torn. 60. (C) Dello empireo cielo, dove il nostro Creatore impera e regge.

Di G. C. T. Vang. Chi credi sia questi che a' venti e al mare impera, e gli ubbidiscono? E: In potestà e virtù impera agli spiriti immondi, ed escono. – Imperare ai morbi, agli elementi, anche l'uomo in nome di Dio.

7. † Per Comandare in gen., è appena del verso. Poliz. Stanz. 1. 61. (Gh.) I giovan', che restati nel bosco erano…, Sentito il segno, al cacciar fine imperano. Brun. Lat. Racc. Rim. ant. tos. 1. 18. Ond'io son sua ovrera (operaja) Di ciò ch'esso m'impera. T. Hor. Aequam rem imperito. – Coll'inf. Virg. Imperat advertere proras. E: Intra tecta vocari. E: Tolli corpus. – A noi col Che. Vang. Lo pregavano non imperasse loro che andassero nell'abisso. Ter. Che non…

8. D'anim. Può cadere nel verso. T. Hor. A' cavalli.

T. In Virg., de' due tori cozzanti: Chi de' due nella foresta impererà, chi tutti seguiranno gli armenti.

9. Fig. È dello stile più eletto. T. Cic. Alle cupidigie. Ov. Fortemente imperare all'ira. Petron. All'amore. Plin. Ep. Ho potuto imperare al dolore tanto da scrivere. – Volontà che impera a se stessa. Cic. Quando ci si comanda imperare a noi stessi, intendesi che la ragione rattenga la temerità. Sen. Imperare a se stesso è il maggior degl'imperii.

T. † Virg. Ugurg. 58. Qual così crudele intenzione a te imperò d'armarti di queste armi? (Frantese: Quae mens impulit cïngi?). – L'animo impera al corpo.

T. Sen. Nessuno più di lui imperò al proprio ingegno, nè più gli condiscese di lui. – Imperare alla lingua, Padroneggiarla non solo con franchezza ma con autorità.

10. Trasl. T. Eloquenza che impera alla altrui volontà. Plin. L'arte de' medici impera anco agl'imperatori. – Idea che impera.

T. Hor. Impera o serve all'uomo il danaro raccolto. E: Rattieni la passione; che, se non ubbidisce, impera.

T. Dove impera la legge. – Qui impera la forza.

11. Dell'impero sulle cose. Virg. (Il buon coltivatore) esercita la terra e impera ai campi, per averne assai frutto, e perchè la fecondità non si sperda in vano rigoglio. – L'artista impera alla materia per farla ubbidiente all'idea.

12. Idea pur troppo com. a parecchi de' sensi not. Nell'Imperare spesso sottintendesi eccesso o abuso di forza. T. Dividi e impera, assioma antico dei tiranni grandi e piccoli, liberali e no; non pur nella pubblica ma e nella privata vita. V. anche IMPERIARE.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: impera, imperai, imperammo, imperando, imperano, imperante, imperanti « imperare » imperarono, imperasse, imperassero, imperassi, imperassimo, imperaste, imperasti
Parole di otto lettere: imperano « imperare » imperate
Lista Verbi: impennare, impensierire « imperare » imperlare, impermeabilizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): esonerare, remunerare, rimunerare, temperare, contemperare, stemperare, ottemperare « imperare (erarepmi) » comperare, operare, adoperare, riadoperare, scioperare, rioperare, cooperare
Indice parole che: iniziano con I, con IM, parole che iniziano con IMP, finiscono con E

Commenti sulla voce «imperare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze