Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «k», il significato, curiosità, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


K

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Contenenti una lettera straniera [Juventus « * » Kafkiana]
Lettere alfabeto [J « * » L]
Parole Monoconsonantiche [J « * » Kaki]
Parole che finiscono per consonante [Juventus « * » Kalashnikov]
Giochi di Parole
La parola k è formata da una lettera, zero vocali e una consonante.
Parole con "k"
Iniziano con "k": ko, kip, kit, kyu, kaki, kapò, kart, khan, kiev, kilt, kina, king, kini, kino, kiwi, knut, kris, krug, kuna, kvas, kyat, kanji, kapok, kappa, karma, kayak, kazka, kazoo, kebab, kendo, ...
Finiscono con "k": ok, lek, tek, wok, yak, arak, berk, book, ciak, dark, desk, disk, folk, funk, haik, jack, link, look, pack, punk, rack, rock, tank, batik, break, check, ciack, click, crack, drink, ...
»» Vedi parole che contengono k per la lista completa
Frasi con "k"
»» Vedi anche la pagina frasi con k per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
K - Lettera di nessun'uso in Italiano. Si adopra solo in alcuni nomi che si conservano nella stessa lingua estera da cui derivano. È il Kappa dei Greci, ed analogo alla Kof dei Fenicj. I Greci avanti l'introduzione del K si servivano della Kof, ch'era un O con la coda. Secondo Sallustio, l'adozione del K presso i Romani si deve ad un certo Salvio. - È lettera numerica che significa 250. - È il marchio della moneta che si fabbrica a Bordeaux. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
K - [T.] S. m. Lettera dell'alfabeto gr. e lat. (V. CAPPA), ormai sbandita dal nostro, ma che invece della C scrivevasi in certe voci innanzi alle vocali a, o, u. Nel 500 si disputò, più per cel che davvero, se ammetterlo. [Fanf.] Il Firenz., in un suo sonetto, lo pone come se monosill. Riserbando al gran k 'l dovuto onore. Così l'Aret. Non vogliate fare Al vostro k sì sconcia villania. Ma più sotto: E s'io sono in latino una giornea, Io son pur Cappa nella lingua greca. – Laddove altre lingue l'adoprano, noi scriviamo il C solo o il Ch, come Colomano, Cabili, Stocolm Loche. T. Con l'abbreviatura K denotavasi il cavaliere, forse per dire che è cosa poco italiana.

† Non da Cappa, ma da Ca, il Nisiel. fa Cappacismo (V.).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: jute, juve, juventina, juventine, juventini, juventino, juventus « k » kafkiana, kafkiane, kafkiani, kafkiano, kafkismi, kafkismo, kainite
Parole di una lettera: j « k » l
Vocabolario inverso (per trovare le rime): struzzi, calcestruzzi, avvocatuzzi, impiegatuzzi, trituzzi, rintuzzi, concettuzzi « k (k) » break, freak, ciak, kulak, tetrapak, arak, yak
Indice parole che: iniziano con K, finiscono con K

Commenti sulla voce «k» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze