Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «malva», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Malva

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Colori [Magenta « * » Mandarino]
Parole Monovocaliche [Maltrattava « * » Mamba]
Giochi di Parole
La parola malva è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: màl-va. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di malva con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ami, mai, mia] = ammalavi; +[amo, moa] = ammalavo; +[api, pia] = ampliava; +pii = ampliavi; +[pio, poi] = ampliavo; +[beo, boe] = belavamo; +oca = calavamo; +cri = calmarvi; +cui = calumavi; +[ceo, eco] = celavamo; +ego = gelavamo; +mio = immolava; +[api, pia] = impalava; +pii = impalavi; +[pio, poi] = impalavo; +pii = impilava; +ani = laminava; +noi = laminavo; +avo = lavavamo; +ego = legavamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per malva
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: calva, malga, malia, malta, malve, molva, salva, valva.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: calve, calvi, calvo, salve, salvi, salvo, salvò, valve.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mala.
Parole con "malva"
Iniziano con "malva": malvagi, malvacea, malvacee, malvacei, malvaceo, malvagia, malvagie, malvagio, malvasia, malvasie, malvagità, malvarosa, malvarose, malvavischi, malvavischio, malvagiamente.
»» Vedi parole che contengono malva per la lista completa
Parole contenute in "malva"
mal.
Incastri
Inserendo al suo interno ace si ha MALVaceA; con agi si ha MALVagiA; con mena si ha MALmenaVA; con versa si ha MALversaVA; con tratta si ha MALtrattaVA; con giudica si ha MALgiudicaVA; con funziona si ha MALfunzionaVA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "malva" si può ottenere dalle seguenti coppie: mamo/molva, mala/ava, malaccetta/accettava, maladattati/adattativa, malata/atava, malconcia/conciava, malcontenti/contentiva, male/eva, maleducati/educativa, malfatti/fattiva, malferma/fermava, malfondati/fondativa, malformati/formativa, malfunziona/funzionava, malgiudica/giudicava, malgiudicati/giudicativa, mali/iva, maligna/ignava, malinformati/informativa, malmena/menava, malnota/notava...
Usando "malva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fuma * = fulva; * vaga = malga; * vali = malli; * vate = malte; sema * = selva; * vaghe = malghe; * vagare = malgare; * aoni = malvoni.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "malva" si può ottenere dalle seguenti coppie: malaticce/eccitava, malissimo/omissiva.
Usando "malva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * avare = malare; * avari = malari; * avori = malori; * avaria = malaria; * avarie = malarie; * avversa = malversa; * avversi = malversi; * avverso = malverso; * avvezzi = malvezzi; * avvezzo = malvezzo; * avvista = malvista; * avvisti = malvisti; * avvisto = malvisto; * avveduta = malveduta; * avvedute = malvedute; * avveduti = malveduti; * avveduto = malveduto; * avversai = malversai; * avversano = malversano; * avversare = malversare; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "malva" si può ottenere dalle seguenti coppie: malga/vaga, malgare/vagare, malghe/vaghe, mali/vai, malli/vali, malte/vate.
Usando "malva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fulva * = fuma; * molva = mamo; selva * = sema; * atava = malata; malvagi * = vagiva; * ignava = maligna; * menava = malmena; * notava = malnota; * pelava = malpela; * sanava = malsana; * vagiva = malvagi; malversa * = versava; malvista * = vistava; * fattiva = malfatti; * fermava = malferma; * versava = malversa; * vistava = malvista; * conciava = malconcia; * trattava = maltratta; * accettava = malaccetta; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "malva" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ne = manleva; ama * = ammalava; * lui = malluvia; sta * = smaltava; * cela = macellava; * ersi = malversai; * nere = manlevare; agama * = amalgamava; amano * = ammalavano; amate * = ammalavate; ipate * = impalavate; stano * = smaltavano; state * = smaltavate; stimo * = smaltivamo; amiamo * = ammaliavamo; amiate * = ammaliavate; * celano = macellavano; * celate = macellavate; * menano = malmenavano; * menate = malmenavate; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "malva"
»» Vedi anche la pagina frasi con malva per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La nonna, per il mal di denti, mi preparava un infuso di malva.
  • Aggiungerei un po' di malva per dare sapore all'arrosto.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Malva - S. f. (Bot.) [D. Pont.] Genere di piante della famiglia delle Malvacee e della Monadelfia poliandria del sistema di Linneo. Le malve siccome in generale tutte le piante della famiglia di cui fanno parte, contengono molta mucilaggine per cui sono raccomandate dai medici nelle malattie infiammatorie, specialmente del sistema cutaneo sotto forma di cataplasmi siccome dotate di proprietà emollienti. S'adoprano sovente anche sotto forma di clistere nelle infiammazioni dei visceri. l fiori freschi, e secchi si danno in infusione teiforme, e' si preferiscono alle foglie perchè più leggieri per lo stomaco. Le specie più note per gli usi medici, sono la Malva maggiore (Malva sylvestris, L.) e la Malva minore (Malva rotundifolia, L.), assai frequenti negli orti, e nei siti pingui in vicinanza delle case. Una terza specie che merita di essere accennata, è la Malva alcea, volgarmente Alcea, Malvone, Malvaccioni, Rosoni, (Malva alcea, L.) in grazia delle sue foglie elegantemente frastagliate, e soprattutto dei fiori grandi e d'un colore variabile, tra il cornicino ed il porporino scuro. Aureo lat. = Dal gr. Μαλάσσω, Μαλθάσσω, Μαλάττω, lo ammollisco. (Mt.) [Cont.] Cit. Tipocosm. 191. Alcune altre sono assai conosciute, per vedersi nate dintorno le città, per le piazze, e cimiteri, lungo le mura e le siepi, e per le strade, e son chiamate erbe di macerie, e sono il verbasco, e bianco, e nero, e 'l salvatico, e l'altre tre specie, se qui si trovano, la malva e salvatica e domestica, e quella detta maggiore, e 'l malvavisco, e la bismalva. = Amet. 45. (C) Quivi malva, nasturcii, aneti, ed il saporito finocchio col frigido petrossillo. Cr. 6. 75. 1. La malva è fredda e umida nel secondo grado, la quale è di due maniere, cioè dimestica e salvatica. La dimestica ha più sottile e fredda umidità, La salvatica è quella la quale s'appella malvavischio e bismalva. Arrigh. 72. La malva sana li frenetici.

2. T. Fig. fam. Chi nelle cose politiche è, o gli avversarii credono che sia, tiepido e fiacco, e consigliere di fiacchezza, è Malva.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: maltrattiate, maltrattino, maltrattò, maltratto, maluccio, malumore, malumori « malva » malvacea, malvacee, malvacei, malvaceo, malvagi, malvagia, malvagiamente
Parole di cinque lettere: malto « malva » malve
Vocabolario inverso (per trovare le rime): asserviva, ravviva, sopravviva, evviva, impazziva, intirizziva, calva « malva (avlam) » salva, valva, belva, selva, molva, risolva, assolva
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAL, finiscono con A

Commenti sulla voce «malva» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze