Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «migrare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Migrare

Verbo
Migrare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare essere. Il participio passato è migrato. Il gerundio è migrando. Il participio presente è migrante. Vedi: coniugazione del verbo migrare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di migrare (emigrare, espatriare, trasmigrare, partire, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi agli uccelli [Involarsi « * » Nidificare]
Informazioni di base
La parola migrare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con migrare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nonostante la temperatura sia ancora gradevole, ho visto migrare diversi stormi di uccelli.
  • Migrare in altri stati non è sempre positivo per se stessi ed il proprio paese.
  • A volte è necessario spostarsi dal proprio paese e andare in un altro. Questo migrare può essere per periodi lunghi o brevi.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per migrare
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: migrate, tigrare.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mirare.
Altri scarti con resto non consecutivo: mira, mirre, mire, mare, gare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: emigrare.
Parole con "migrare"
Finiscono con "migrare": emigrare, immigrare, riemigrare, trasmigrare.
Parole contenute in "migrare"
are, rare, migra. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "migrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: miti/tigrare, migrai/ire, migratore/torere.
Usando "migrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areate = migrate; * areato = migrato; * rendo = migrando; * resse = migrasse; * ressi = migrassi; * reste = migraste; * resti = migrasti; * retore = migratore; * retori = migratori; * ressero = migrassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "migrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: migrerà/areare, migrato/otre.
Usando "migrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = migrate; * erto = migrato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "migrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: emigra/ree.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "migrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: migra/area, migrate/areate, migrato/areato, migrai/rei, migrando/rendo, migrasse/resse, migrassero/ressero, migrassi/ressi, migraste/reste, migrasti/resti, migrate/rete, migratore/retore, migratori/retori.
Usando "migrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * torere = migratore.
Sciarade incatenate
La parola "migrare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: migra+are, migra+rare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "migrare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = migratrice; * ore = morigerare.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Emigrare, Migrare - Più comune il primo; ma il secondo ha sensi suoi speciali che non si addicono al primo. Emigrano gli uomini dal proprio paese per cagioni politiche, sperando e sospirando di ritornarci; migrano di paese in paese i popoli nomadi, che si dicono appunto anche migratori. Que' che vanno in America a stabilirvisi con l'idea di non ritornar più in patria, se non forse divenuti zii d'America, migrano piuttosto che emigrare. Nell'Emigrare pare che ci sia un che di forza, che obbliga a migrare altrove; nel Migrare, natura o libera volontà. Migrano gli uccelli che si dicono migratori, non emigrano, e quindi non sono certo emigrati come gli emigrati politici. Anche le anime, secondo Pitagora, migrano, non emigrano da un corpo in un altro, e nel linguaggio ascetico migrano a' regni celesti, a' gaudii sempiterni, ove nessuno può crederle tante emigrate, ma migrate da questa lacrimarum valle. G. F. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Migrare - V. n. ass. Aff. al lat. aureo Migrare. Partire da un luogo per andare in un altro, Passare ad abitare altrove. Petr. cap. 4. (C) Carcer, ove si vien per strade aperte, Onde per strette a gran pena si migra.

2. T. Modo del ling. bibl. Migrare a gaudii superni. – Lieto migrò ai premi eterni. – Migrò a' regni celesti.

Fr. Jac. Tod. 6. 38. 1. (C) Dal mondo e dalla carne m'ha levato, In Jesù Cristo m'ha fatto migrare.

T. Di vergine santa che muore: Migrò allo sposo.

3. Fig. T. Non com. Mont. Dal calzato allo scalzo, le fortune, Migrar fur viste. Hor. Migravit ab aure voluptas Omnis ad incertos oculos.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: migra, migrai, migrammo, migrando, migrano, migrante, migranti « migrare » migrarono, migrasse, migrassero, migrassi, migrassimo, migraste, migrasti
Parole di sette lettere: mignoli, mignolo, migrano « migrare » migrate, migrato, migrava
Lista Verbi: mietere, migliorare « migrare » militare, militarizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cifrare, decifrare, deflagrare, rallegrare, integrare, reintegrare, disintegrare « migrare (erargim) » emigrare, riemigrare, immigrare, trasmigrare, denigrare, tigrare, girare
Indice parole che: iniziano con M, con MI, parole che iniziano con MIG, finiscono con E

Commenti sulla voce «migrare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze