Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «misurato», il significato, curiosità, forma del verbo «misurare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Misurato

Forma verbale
Misurato è una forma del verbo misurare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di misurare.
Aggettivo
Misurato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: misurata (femminile singolare); misurati (maschile plurale); misurate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di misurato (limitato, contenuto, equilibrato, controllato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Carattere delle persone [Misterioso « * » Mite]
Giochi di Parole
La parola misurato è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: mi-su-rà-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: sturiamo, umorista.
misurato si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [out] + risma; [suo] + [mitra]; sto + murai; uro + [mista]; [tour] + [mais]; sturo + [ami]; tum + [irosa]; rum + [astio]; [mou] + [astri]; muto + [arsi]; [muso] + [arti]; rom + [situa]; muro + [asti]; [sui] + [morta]; [turi] + [maso]; sturi + [amo]; suoi + tram; [osti] + mura; situo + ram; [ori] + masut; [irto] + musa; ruoti + mas; [orsi] + muta; riuso + mat; muti + [arso]; sim + ruota; musi + [arto]; muri + [osta]; trim + uosa; mio + [sartù]; somi + [artù]; [muori] + sta; ...
Componendo le lettere di misurato con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eri, ire, rei] = aeroturismi; +[ore, reo] = aeroturismo; +pin = antipurismo; +[est, set] = eruttassimo; +pil = impulsatori; +ani = instauriamo; +nel = luteranismo; +mas = maturassimo; +cra = morsicatura; +sto = mostruosità; +nel = neutralismo; +sto = otturassimo; +cap = portamusica; +per = premurosità; +cip = promiscuità; +gpl = promulgasti; +[are, era] = restauriamo; +tiè = restituiamo; +[agi, gai, già] = riguastiamo; +mal = risalutammo; +[ali, ila, lai] = risalutiamo; +[ciò, coi] = riscuotiamo; +pin = rispuntiamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per misurato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: misurano, misurata, misurate, misurati, misuravo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: misuro, misto, mirato, mira, mirto, miro, miao, mito, murato, mura, muro, muto, irato, irto, iato, urto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: smisurato.
Parole con "misurato"
Iniziano con "misurato": misuratore, misuratori.
Finiscono con "misurato": smisurato, commisurato, malmisurato.
Parole contenute in "misurato"
misura. Contenute all'inverso: sim, tar, usi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "misurato" si può ottenere dalle seguenti coppie: misurare/areato, misuri/iato, misurai/ito, misurano/noto, misuravi/vito, misuravo/voto.
Usando "misurato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dismisura * = disto; * tono = misurano; * tondo = misurando; * tonte = misurante; * tonti = misuranti; * torci = misurarci; * torsi = misurarsi; * torti = misurarti; * torvi = misurarvi; * tosse = misurasse; * tossi = misurassi; * toste = misuraste; * tosti = misurasti; * orice = misuratrice; * orici = misuratrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "misurato" si può ottenere dalle seguenti coppie: misure/errato, misurerà/areato, misurare/erto.
Usando "misurato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = misurare; * ottura = misuratura.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "misurato" si può ottenere dalle seguenti coppie: misurando/tondo, misurano/tono, misurante/tonte, misuranti/tonti, misurarci/torci, misurarsi/torsi, misurarti/torti, misurarvi/torvi, misurasse/tosse, misurassi/tossi, misuraste/toste, misurasti/tosti.
Usando "misurato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * noto = misurano; * areato = misurare; * vito = misuravi; * voto = misuravo; disto * = dismisura; * ureo = misurature.
Intarsi e sciarade alterne
"misurato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: mirto/sua.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "misurato"
»» Vedi anche la pagina frasi con misurato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In una discussione, anche se molto animata, è sempre bene essere misurato nelle parole.
  • Quello di Giandomenico è stato un comportamento misurato.
  • Abbiamo misurato questa parete e se facciamo una piccola modifica vedrai che il mobile ci sta!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Mitigare, Addolcire, Moderare, Temperare, Placare, Calmare, Raddolcire, Sedare, Quetare; Moderato, Regolato, Misurato - Mitigare è diminuire l'espressione o la forza delle cose in ciò che hanno di più impetuoso o pungente; moderare è ridurle a termini discreti se hanno trascorso; e governarle in modo che non eccedano se tendono a trasmodare; si mitiga il furore, che è già eccesso, si modera l'impeto che all'eccesso tocca davvicino. Calmare è ridurre a stato tranquillo persona o cosa agitata: si calma l'animo agitato dalle passioni, si calma il mare sconvolto dai venti. Placare è relativo all'ira, allo sdegno, e all'animo che per qualche ragione, sufficiente o no, li nutra. Sedare è fare scomparire ogni tumulto, è fare che ciò che soprannuota o ribolle di cattivo nel cuore per causa di qualche passione, torni a riposarsi sul fondo, come il fango ed ogni impurità in fondo del vaso. Questi cinque verbi son qui esaminati nella loro gradazione come esprimenti un'agitazione ognor decrescente. Addolcire è far dolce cosa di sua natura aspra ed acerba; raddolcire, ridurre alla primiera dolcezza cosa inasprita ed esacerbata, al proprio ed al traslato, e meglio in questo senso che in quello. Temperare dicesi del vino, del quale coll'acqua si mitiga la forza; così de' sentimenti e degli affetti, giacchè i soavi temperano i fieri; così dell'istinto che è temperato dalla ragione. Quetare, è dell'animo in ispecie, e de' moti appassionati che dalla concitazione di esso derivano. Queto o quieto chi non muove, chi pare tranquillo; ma certe acque quete o chete ricoprono, se non sempre ruvidi scogli, sovente di molto limo e fango. Regolato chi non devia, moderato, chi non trascende, misurato chi non oltrepassa un discreto e giusto limite: regolato ne' passi; moderato ne' desiderii, negli affetti; misurato nelle parole. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Misurato - Part. pass. e Agg. Da MISURARE. Mensuratus in Frontin. [Cont.] Vas. V. Pitt. Scul. Arch. III. 19. Mi ricordo aver già veduto in mano di Valerio Vicentino un molto bel libro d'antichità, disegnato e misurato di mano di Bramantino. E Arch. III. Sono i canali nelle colonne di questa sorte a numero ventisei, benchè ve n'è di manco ancora, ed è la quarta parte del canale, fra l'uno e l'altro, che resta piano: come benissimo appare in molte opere antiche e moderne misurate da quelle.

[Cont.] Nel signif. del § 8 del v. Doc. Arte San. M. II. 14. Frate Ambrogio Bindi, de' frati di Canporegi, diè avere per queste finestre fatte per lui ne la sacrestia, misurate d'accordo per maestro Gilio, come appare per la sua scritta la quale è ne la filza… Quattro finestre di quattro Martiri, misurate braccia vintinove, per fiorini uno e due terzi braccio, montano fior. quarantatrè, lib. una, sol. sei.

[Camp.] Per Prudente. Guid. G. 15. 177. E d'Agamennon fu gran dannaggio, chè molto era di gran senno e misurato e di nobile maniera. E Somm. 38. Ora diremo dello terzo (dono dello Spirito Santo) ch'el fa chiaro e scienziato e savio e misurato in tutte le cose.

E per Parco, Che sa misurarsi nelle spese. [Pol.] Fortig. Ricciard. 3. 4. Rinaldo che fu semre spelacchiato, E non ebbe due soldi al suo comando, E quando gli ebbe non fu misurato, Chè gli spese or bevendo, ora giocando.

T. Misurato giudizio.

2. Per Moderato, Discreto, Temperato. Petr. Canz. 6. 5. part. I. (C) Misurata allegrezza Non avria 'l cor,… Bell. Man. 24. E se dai martíri Non mi dan pace o tregua quei bei lumi, Più misurata guerra al cor si faccia.

3. Acconcio, Adattato. M. V. 8. 42. (C) Perchè il Comune di Firenze avesse da ogni parte suoi ambasciadori, misurato mezzo trovare non vi potieno. T. Con buona e misurata voce.

4. Ponderato. Bern. Orl. Inn. 48. 11. (C) E le parole poco misurate A Fiordelisa disse, minacciando. T. Discorso misurato.

5. [Val.] Calcolato. Cocch. Bagn. 57. II calore… è stato misurato più volte coll'immersione d'ottimo ermometro.

6. [Val.] Stabilito, Convenuto. Pucc. Centil. 35. 100. Omai convien che versi miei sien corti, Perchè è compiuto il misurato fascio.

7. [Val.] Prescritto, Determinato. Tesorett. 10. 16. Nessun si parte Dal corso, ch'i' ho dato A ciascun misurato.

8. Ben conformato, Regolato bene. [Cont.] Vas. Scul. VIII. Abbia (la statua) corrispondenza di parità di membra, cioè non abbia le gambe longhe, il capo grosso, le braccia corte, e disformi; ma sia ben misurata, ed ugualmente a parte a parte concordata dal capo a' piedi. = Galat. 77. (C) Difforme e male accordato con gli altri costumi di lui, belli, e misurati.

9. Dicesi anche di Cosa fatta a tempi misurati. Tac. Dav. Ann. 16. 4. (M.) La plebe romanesca, usata ajutare i gesti degli strioni, gli rispondea colle battute, tuoni, e applausi misurati. T. Passi misurati in cadenza.

10. E detto di poesia, o sim. nel signif. di Misura, § 17. Salvin. Cas. 177. (Mt.) Quelli che così sentivano, così la poesia definivano: la Poesia è un ragionamento misurato o con metro, contenente favole; o senza la voce misurato, o con metro.

11. [Laz.] In senso trasl. B. Giord. da Riv. Pred. 29. I beni del mondo sono misurati in quantitade e in tempo. In quantità sono misurati e dati a misura; imperocchè, se ti sono date ricchezze, sono cotante e non più, misurate sono. Altresì sono misurate quanto al tempo, cioè insino alla morte, e talora meno. Non sono così i beni di vita eterna, imperocchè non sono misurati.

12. Male misurato, fig. per Imprudente, Inconsiderato. Guicciard. v. 1. p. 2. ediz. di Pisa, cur. Rosini, 1819. (Gh.) Apparirà… quanto siano perniciosi il più delle volte a se stessi, ma sempre a' popoli, i consigli male misurati di coloro che dominano.

13. In forza di Sost. per la cosa misurata. Dav. Camb. c. 1. (C) Per fuggire tanta molestia convennero di eleggere alcuna cosa, che fosse comune misura del valore di tutte, e 'l misurato col misurante si permutasse.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: misurasti, misurata, misuratamente, misurate, misuratezza, misuratezze, misurati « misurato » misuratore, misuratori, misuratrice, misuratrici, misuratura, misurature, misurava
Parole di otto lettere: misurati « misurato » misurava
Lista Aggettivi: misto, misurabile « misurato » mite, mitico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): depurato, appurato, inappurato, suppurato, clorurato, aclorurato, declorurato « misurato (otarusim) » malmisurato, commisurato, smisurato, censurato, ricensurato, incensurato, tonsurato
Indice parole che: iniziano con M, con MI, parole che iniziano con MIS, finiscono con O

Commenti sulla voce «misurato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze