Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «necessitare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Necessitare

Verbo
Necessitare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è necessitato. Il gerundio è necessitando. Il participio presente è necessitante. Vedi: coniugazione del verbo necessitare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola necessitare è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: incasserete, necessiterà (scambio di vocali).
necessitare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): sir + cesenate; [est] + [ceresina]; sten + [cesarei]; [site] + [nascere]; [sesti] + [carene]; [eri] + [cessante]; [erti] + cenasse; [ersi] + [cenaste]; [resti] + cesena; [ressi] + [catene]; nei + trascese; enti + [cessare]; seni + [creaste]; [nesti] + [cerase]; [nessi] + [cerate]; stinse + cerea; [neri] + [cessate]; [entri] + ascese; [sete] + [censirà]; esse + [carenti]; [seste] + [carine]; [ere] + [cessanti]; [erte] + [cenassi]; [erse] + [castine]; [reset] + [casine]; resse + [actine]; [ente] + [casseri]; [sente] + [recisa]; ...
Componendo le lettere di necessitare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = necessitassero; +non = necessiteranno; +[ahi, hai] = rachianestesie; +mat = satirescamente; +[gol, log] = scaglionereste; +[coma, moca] = accessoriamente; +[dirò, dori, ordì, ...] = disarcionereste; +drin = disincarnereste; +temo = essotericamente; +mena = necessariamente; +digli = disincagliereste; +monti = istrionescamente; +[etimo, mieto] = seicentotreesima; +[etimo, mieto] = trecentoseiesima; +strong = contrassegneresti; +inetto = seicentotrentasei; +polizza = psicoanalizzereste; +mentito = seicentotrentesima; +[matitone, montiate, nettiamo, ...] = centotrentaseiesima; +omettini = centotrentaseiesimi; +[nomoteti, omettino, tenotomi] = centotrentaseiesimo; ...
Vedi anche: Anagrammi per necessitare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: necessitate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: neet, nessi, nere, essa, esse, esitare, esita, cessare, cessa, cesta, ceste, cesare, cetre, cere, citare, cita, care, site, sire, stare, star.
Parole contenute in "necessitare"
are, tar, essi, sita, tare, cessi, sitar, necessita. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "necessitare" si può ottenere dalle seguenti coppie: necessita/tatare, necessitai/ire, necessitata/tare.
Usando "necessitare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = necessitata; * areate = necessitate; * areati = necessitati; * areato = necessitato; * rendo = necessitando; * resse = necessitasse; * ressi = necessitassi; * reste = necessitaste; * resti = necessitasti; * ressero = necessitassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "necessitare" si può ottenere dalle seguenti coppie: necessitavo/ovattare, necessiterà/areare, necessitata/atre, necessitato/otre.
Usando "necessitare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = necessitata; * erte = necessitate; * erti = necessitati; * erto = necessitato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "necessitare" si può ottenere dalle seguenti coppie: necessita/area, necessitata/areata, necessitate/areate, necessitati/areati, necessitato/areato, necessitai/rei, necessitando/rendo, necessitasse/resse, necessitassero/ressero, necessitassi/ressi, necessitaste/reste, necessitasti/resti, necessitate/rete, necessitati/reti.
Sciarade incatenate
La parola "necessitare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: necessita+are, necessita+tare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "necessitare"
»» Vedi anche la pagina frasi con necessitare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Stendi un elenco di tutto ciò che ti può necessitare e cercherò di fartelo avere.
  • Quali città possono necessitare, per visitarle, di un'intera settimana?
  • Dovremmo fare una lista degli alimenti che ci possano necessitare in alta montagna.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Necessitato, Obbligato, Costretto, Forzato, Sforzato, Violentato; Forzare, Far forza, Obbligare, Necessitare, Costringere, Violentare, Sforzare - Necessitato, parrebbe doversi intendere ciò che lo è per forza del naturale andamento delle cose, a cui non si può preterire; obbligato dal dovere, dalla coscienza; costretto dalla ragione, dal diritto altrui, dalla durezza delle circostanze; forzato e sforzato dalla forza: il secondo è più, perchè sforzo dice eccesso di forza; violentato dalla violenza, che è forza brutale, e irragionevole. L'uomo necessitato a ricredersi sul conto altrui per l'evidenza palpabile della di lui innocenza, è obbligato in coscienza a ripristinarlo nell'opinione sua e nell'altrui in quel grado d'onore di cui l'avea creduto indegno, e dal quale l'aveva fatto decadere; e può esservi costretto per via di giustizia. Ciò che costringe non lascia modo o campo a eludere; ciò che obbliga, tiene moralmente; ciò che necessita vince per la forza della cosa stessa. Violentare e sforzare è abusare della forza e dell'autorità: anche il bene fatto fare per forza, violentemente, non è più bene, e direi che è quasi sempre una prepotenza ingiusta in chi la fa, una lesione del libero arbitrio altrui; la storia sia civile che religiosa dice chiaro abbastanza che da tai mezzi non derivò mai alcun vero bene. Far forza, in altrui, è sollecitarlo instantemente: in noi, è resistere a lunsinghe, a blandizie, a urto di passioni. Forzare è un po' più di far forza, nel primo senso (non ha il secondo), è meno di sforzare; chi fa forza s'attenta di vincere con preghiere o altri mezzi l'altrui resistenza; chi sforza la supera, irrompendo, rovesciando gli ostacoli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Necessitare - V. a. e N. ass. Sforzare, Violentare, Mettere in necessità. In Ven. Necessare. Ott. Com. Inf. 7. 123. (C) È di necessitade, che il cielo continuo si muova, e dea influenza; ma non ch'egli necessiti, come di sopra è provato. But. Purg. 16. 1. Noi siamo incitati, ma non necessitati. E appresso: Le influenze celesti muovono, ma non necessitano. Sagg. nat. esp. 22. Così è necessitato il pendolo dalla forza della molla, a dal peso a cader sempre dalla medesima altezza. Guicc. Stor. 17. 30. (M.) Il minacciargli da più parti il necessitava a fare in più luoghi guardie grandi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: necessita, necessitai, necessitammo, necessitando, necessitano, necessitante, necessitanti « necessitare » necessitarono, necessitasse, necessitassero, necessitassi, necessitassimo, necessitaste, necessitasti
Parole di undici lettere: necessitano « necessitare » necessitata
Lista Verbi: nazionalizzare, nebulizzare « necessitare » necrotizzare, negare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ritritare, esitare, visitare, rivisitare, transitare, depositare, parassitare « necessitare (eratissecen) » latitare, cortocircuitare, seguitare, perseguitare, fluitare, gravitare, evitare
Indice parole che: iniziano con N, con NE, iniziano con NEC, finiscono con E

Commenti sulla voce «necessitare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze