Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «onori», il significato, curiosità, forma del verbo «onorare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Onori

Forma verbale
Onori è una forma del verbo onorare (seconda persona singolare dell'indicativo presente; prima, seconda e terza persona singolare del congiuntivo presente; terza persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di onorare.
Giochi di Parole
La parola onori è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: o-nó-ri. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: orino, orinò.
Componendo le lettere di onori con quelle di un'altra parola si ottiene: +[dan, dna] = adornino; +gag = aggiorno; +can = ancorino; +cap = apocrino; +[par, rap] = aprirono; +tac = arcinoto; +[tar, tra] = arrotino; +deb = bidonerò; +[abc, cab] = carbonio; +tac = carotoni; +[abc, cab] = cibarono; +tac = citarono; +cct = contorci; +cad = coordina; +doc = coordino; +cra = coronari; +tac = coronati; +sei = erosioni; ...
Vedi anche: Anagrammi per onori
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: odori, oneri, onora, onore, onoro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: onorai, sonori.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: noria, norie.
Parole con "onori"
Iniziano con "onori": onorino, onoriamo, onoriate, onorifica, onorifici, onorifico, onorifiche, onorificenza, onorificenze, onorificamente.
Finiscono con "onori": sonori, disonori, ultrasonori.
Contengono "onori": monorima, monorime, monorimi, monorimo, sonorità, monoritma, monoritme, monoritmi, monoritmo, sonorista, sonoriste, sonoristi, sonorizza, sonorizzi, sonorizzo, sonorizzò, disonorino, sonorizzai, disonoriamo, disonoriate, insonorizza, insonorizzi, insonorizzo, insonorizzò, monoritmica, monoritmici, monoritmico, sonorizzano, sonorizzare, sonorizzata, ...
»» Vedi parole che contengono onori per la lista completa
Parole contenute in "onori"
ori.
Incastri
Inserito nella parola sta dà SonoriTA (sonorità).
Inserendo al suo interno era si ha ONOReraI; con ere si ha ONORereI.
Lucchetti
Usando "onori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: afono * = afri; atono * = atri; buono * = buri; * orice = once; tuono * = turi; cedono * = cedri; corono * = corri; emiono * = emiri; amarono * = amarri; colon * = colori; logon * = logori; mio * = minori; incorono * = incorri; * iati = onorati; * iato = onorato; pigo * = pignori; ricorono * = ricorri; spio * = spinori; incastono * = incastri; * rimastica = onomastica; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "onori" si può ottenere dalle seguenti coppie: onda/adori.
Usando "onori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fino * = fiori; mano * = maori; perno * = perori; sonno * = sonori; tenno * = tenori; affino * = affiori; fragno * = fragori; brucino * = bruciori; gonfino * = gonfiori; superino * = superiori.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "onori" si può ottenere dalle seguenti coppie: cuciono/ricuci, pensiono/ripensi.
Usando "onori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cuciono = ricuci; ricuci * = cuciono; * pensiono = ripensi; ripensi * = pensiono.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "onori" si può ottenere dalle seguenti coppie: once/orice, onomastica/rimastica, onomastico/rimastico, con/cori, don/dori, fon/fori, logon/logori, colon/colori, ton/tori.
Usando "onori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: afri * = afono; atri * = atono; buri * = buono; turi * = tuono; cedri * = cedono; corri * = corono; emiri * = emiono; amarri * = amarono; * atei = onorate; * eroi = onorerò; incorri * = incorono; ricorri * = ricorono; incastri * = incastono; * abilitai = onorabilità.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "onori" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ara = onoraria; * are = onorarie; * aro = onorario; * rea = onorerai; * ree = onorerei; fata * = fonatoria; fate * = fonatorie; fato * = fonatorio; morto * = monorotori; * steso = ostensorio; mitera * = monitorerai; mitere * = monitorerei; mitizza * = monitorizzai; * dotiate = odontoiatrie; mitizzerà * = monitorizzerai; mitizzate * = monitorizziate.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "onori"
»» Vedi anche la pagina frasi con onori per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Arrivò dalla battaglia vincitore ed il suo popolo lo ricoprì di onori.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Onore, Onoranza, Onori - Onore è concetto di stima e di riverenza verso la virtù: Onore al merito; Ciascuno gli fa onore. Al grado, alla ricchezze e simili, si rendono gli Onori. - La Onoranza è dimostrazione pubblica, e spesso vistosa, di chi rende onore a qualcuno. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Gloria, Onore, Onoranza, Onori - Onore è parola di varii significati: avvi un vero e un falso onore o punto d'onore. L'onore, nella donna, riflette più specialmente la pudicizia, la modestia; nell'uomo, più la buona fede, l'onestà ne' contratti, la severa giustizia: ognuno ha un onore personale da conservare: l'onore della casa, della casta, inteso a un certo modo, è cosa la cui essenzialità e opportunità sono controvertbili, il secondo in ispecie. L'onore, o gli onori che si fanno a qualche personaggio sono proporzionati al suo merito, alla sua dignità: ognuno può farsi onore nel proprio posto, colla solerzia, coll'attenzione, collo zelo, colla fedeltà, colla rettitudine dell'operare, e se non foss'altro col vivere da galantuomo e da buon cittadino. Gloria è più di onore se si guarda all'esterno, all'apparenza; onore è più di gloria se si pon mente all'intrinseco: il gloria et honore coronasti eum del Salmista, considerato il valore de' vocaboli a questo modo, sarebbe posto nel voluto ordine di progressione. Onoranza è onore reso a qualche personaggio in qualche speciale occasione: è l'espressione in atti dell'onore che si vuol fare a qualcuno secondo il merito suo e la possibilità nostra. Far gli onori della casa è frase tutta speciale per esprimere quel buono, cordiale e urbano ricevimento che si fa a persona che ci rende visita: gli è il padrone o la padrona di casa che deve farli, o persona da essi specialmente a ciò commessa, quando grave motivo ne li impedisce. Onori poi in genere, dice meno di onore; qui il plurale non accresce, diminuisce: perchè onore dice cosa, preziosa cosa: onori invece, dimostrazione, ombra di essa cosa. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: onorerete, onorerò, onorevole, onorevolezza, onorevolezze, onorevoli, onorevolmente « onori » onoriamo, onoriate, onorifica, onorificamente, onorificenza, onorificenze, onorifiche
Parole di cinque lettere: onore « onori » onoro
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pignori, signori, monsignori, sissignori, nossignori, minori, spinori « onori (irono) » sonori, ultrasonori, disonori, tandoori, pori, sapori, insapori
Indice parole che: iniziano con O, con ON, iniziano con ONO, finiscono con I

Commenti sulla voce «onori» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze