Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «oppressione», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Oppressione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola oppressione è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere due consonanti doppie: pp, ss.
Divisione in sillabe: op-pres-sió-ne. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
oppressione si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): sos + [peperino]; [ops] + [isoprene]; pop + [esserino]; [orso] + pepsine; poso + presine; [posso] + [peneri]; sono + presepi; sprono + siepe; osi + propense; [pio] + spensero; [pois] + [penserò]; sposi + [penero]; [piro] + [pensose]; [porsi] + [espone]; sporsi + peone; [oppi] + sensore; [risposo] + [nepe]; pin + esposero; spin + operose; noi + oppresse; sino + [propese]; [pino] + spesero; spino + peserò; proni + espose; [rosoni] + seppe; [rossino] + pepe; posino + [perse]; [spinoso] + pere; [oppino] + resse; ...
Componendo le lettere di oppressione con quelle di un'altra parola si ottiene: +ama = appassioneremo; +par = soprappensiero; +[amari, armai, maria, ...] = riappassioneremo; +[amarmi, ammira] = riappassioneremmo; +barbarie = riappassionerebbero.
Vedi anche: Anagrammi per oppressione
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: oppressioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: oppresso, oppresse, oppio, oppi, oppone, open, orsi, orso, orse, orione, ossine, ossi, osso, presso, presse, presine, presi, presone, preso, prese, prione, prone, pesi, pesone, peso, peone, peon, pene, pione, pone, resse, resine, resi, reso, rese, rene, rione, esso, esse, eone.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: soppressione.
Parole con "oppressione"
Finiscono con "oppressione": soppressione, immunosoppressione.
Parole contenute in "oppressione"
essi, ione, ressi, pressi, oppressi, pressione. Contenute all'inverso: noi.
Incastri
Si può ottenere da oppone e ressi (OPPressiONE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "oppressione" si può ottenere dalle seguenti coppie: oppressa/aione.
Sciarade incatenate
La parola "oppressione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: oppressi+ione, oppressi+pressione.
Frasi con "oppressione"
»» Vedi anche la pagina frasi con oppressione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La tua è una continua oppressione, non ne posso più!
  • A causa dei troppi dispiaceri e problemi si avverte un grande senso di oppressione.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Soffocare, Affogare, Strozzare, Strangolare, Aorcare, Opprimere; Oppressione, Soffocazione - È curioso che si affoghi nell'acqua, e che si soffochi per mancanza d'aria; si soffoca però anche nel fumo che almeno è figlio del fuoco; affogare è neutro quasi sempre; soffocare, è neutro e attivo. Strozzare è serrare la strozza onde non passi aria ai polmoni; e così strangolare è serrar la gola per lo stesso fine: ma si strozzano anche le parole in gola quando a forza si tengono in noi, o ci strozza, metaforicamente, la foga delle parole che con troppo impeto vorrebbero uscir fuori. Tornando al senso proprio, brutto senso quello! nello strangolare vedo una più barbara calma, che, certa del fatto suo, nè s'affretta nè s'adira; nello strozzare invece scorgo una più crudele impazienza di riuscire al suo fine. Aorcare, forse mandare all'orco, è strozzare avvolgendo e stringendo una fune intorno al collo. Soffocare poi è più di opprimere; e col continuo opprimere si riesce a soffocare; e ciò sì al proprio che al traslato: quante volte la miseria o la prepotenza invidiosa e maligna opprimendo nel loro svilupparsi i più bei genii, li ha soffocati! L'oppressione di stomaco è una difficoltà di respirare; la soffocazione è quasi impossibilità; continuata anco per poco uccide. Oppressione ha altri sensi ovvii assai e facili a capirsi. [immagine]
Oppressione, Depressione, Abbattimento, Scoraggiamento, Avvilimento - L'oppressione è una forza esterna, prepotente, che tien basso ciò che si vuole elevare o sollevare; la depressione è la stessa forza, tendente invece ad abbassare, a schiacciare ciò che già sta in alto. L'abbattimento è un primo effetto, semifisico e semimorale, di questa forza agente sull'uomo o sulle cose; lo scoraggiamento ne è l'effetto puramente morale; l'avvilimento, l'effetto immorale, dirò così per esprimermi in una sola parola. Abbattuto può restare anco il forte alla prova; scoraggiato, anco l'animoso, dal cattivo esito; avvilito, soltanto l'uomo di bassa tempra: l'uomo oppresso dal male o dalle disgrazie, se una salutare reazione non sopraggiunge, ne resta abbattuto e depresso. L'oppressione di respiro e di stomaco, l'abbattimento delle forze fisiche per cagione di malattia hanno senso assai diverso, come ben si vede. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Oppressione - S. f. Aff. al lat. aur. Oppressio. L'opprimere, e L'essere oppresso. G. V. 10. 123. 3. (C) Onde i Pisani per la sua oppressione furo molto allegri. M. V. 11. 30. La gente de' Pisani, non potendo sostenere l'oppressione della balestra, abbandonarono il porto.

Fior. Virt. 86. (Man.) La seconda (ingiustizia) si è a far villanía in alcuna persona, e questa si chiama oppressione o in avere, o in persona, ovvero ingiuria. [Pol.] Tass. Lett. 5. 126. Essendomi io fermato in una casa del Cardinale, debbo aspettar piuttosto da cotesta parte la protezione che l'oppressione. T. Pallav. Ben. 4. 47. Sicurezza da violenze e da oppressioni. – Gemono sotto l'oppressione de' Turchi; sotto la medesima oppressione. – Gridare all'oppressione. T. Guicc. Stor. Liberare dall'oppressione.

[Camp.] Fare oppressione, per Oppressare. S. Greg. Mor. Quand'essi lo veggono esaltato in potenza ed isfrenato in fare forze ed oppressioni alli minori.

2. (Med.) Sentimento di peso doloroso al petto; nel quale stato la respirazione patisce molestia e si compie penosamente. Dicesi anche Aggravamento, Stretta. (Mt.) T. Red. Cons. 2. 65. Alla oppressione del cuore, ed agli intasamenti de' canali celiaci. – Oppressione di stomaco.

Ass. T. Mi sento un'oppressione (segnatam. del respiro).

Oppressione delle forze dicesi talvolta per indicare certa debolezza più apparente che reale. (Mt.)

T. La depressione è meno tormentosa dell'oppressione, ma debilita più.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: opposte, opposti, opposto, oppressa, oppresse, oppressero, oppressi « oppressione » oppressioni, oppressiva, oppressivamente, oppressive, oppressivi, oppressivo, oppresso
Parole di undici lettere: opposizioni « oppressione » oppressioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sovrimpressione, compressione, sovracompressione, decompressione, precompressione, termocompressione, contropressione « oppressione (enoisserppo) » soppressione, immunosoppressione, espressione, sessione, ossessione, possessione, scissione
Indice parole che: iniziano con O, con OP, iniziano con OPP, finiscono con E

Commenti sulla voce «oppressione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze