Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «oppresso», il significato, curiosità, forma del verbo «opprimere», aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Oppresso

Forma verbale

Oppresso è una forma del verbo opprimere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di opprimere.

Aggettivo

Oppresso è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: oppressa (femminile singolare); oppressi (maschile plurale); oppresse (femminile plurale).

Parole Collegate

»» Sinonimi e contrari di oppresso (vessato, perseguitato, sfruttato, schiavo, ...)

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Informazioni di base

La parola oppresso è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere due consonanti doppie: pp, ss. Divisione in sillabe: op-près-so. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche la pagina frasi con oppresso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mi sento oppresso dal tuo continuo riprendermi per cavolate.
  • Ha lasciato la moglie perché dice di sentirsi oppresso dal suo modo di fare.
  • La primavera araba è stata la rivolta del popolo oppresso da governi tirannici.
Citazioni da opere letterarie
Profumo di Luigi Capuana (1892): Così nei giorni seguenti si tennero broncio, scambiando poche parole, dandosi internamente torto a vicenda: l'una intestata ad attendere che egli fosse primo a spiegarsi e a farle ragione; l'altro, sbalordito di veder già accaduto tra loro (e gli pareva impossibile!) qualcosa che somigliava a una sospensione di affetto, da cui si sentiva oppresso come da un incubo.

Naufraghi in porto di Grazia Deledda (1920): Poi il quadro cambiava. Era il portico dei ricchi Dejas, dove si ordiva la lana filata, riducendola a lunghe matasse pronte ad essere tessute. Giovanna andava e veniva col gomitolo enorme tra le mani. E c'era Brontu seduto sul limitare della porta di cucina, a gambe aperte, e fra queste gambe stava dritto, malfermo, ridente, il piccolo Malthineddu. Ah, ciò era orribile! Ma subito Costantino ricordava che Brontu non stava mai in paese nei giorni di lavoro, e si svegliava di soprassalto col cuore oppresso da un sentimento confuso di dolore e di gioia.

Il tabernacolo di Luigi Pirandello (1903): Il vecchio, che pareva un rospaccio calzato e vestito, oppresso da una cisti enorme su la nuca, che lo obbligava a tener sempre giù e piegato da un lato il testone raso, vi abitava solo, con un servitore; ma aveva molta gente di campagna ai suoi ordini, armata, e due mastini che incutevano paura, solo a vederli.

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per oppresso
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: appresso, oppressa, oppresse, oppressi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: orso, osso, preso, peso, reso.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: soppresso.
Parole con "oppresso"
Iniziano con "oppresso": oppressore, oppressori.
Finiscono con "oppresso": soppresso, immunosoppresso.
Contengono "oppresso": soppressore, soppressori, oncosoppressore, oncosoppressori, immunosoppressore, immunosoppressori.
»» Vedi parole che contengono oppresso per la lista completa
Parole contenute in "oppresso"
esso, presso.
Lucchetti Alterni
Usando "oppresso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ionio = oppressioni.
Intarsi e sciarade alterne
"oppresso" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: ops/preso.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Oppressivo e reazionario, Un verbo da oppressori, Ansia che opprime, Ingiusti tormenti, oppressioni, La rivolta degli oppressi.

Definizioni da Dizionari Storici

Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Oppresso - e † OPPREMUTO. Part. pass. e Agg. Da OPPRIMERE, ecc. Aur. lat. Bocc. Lett. Pin. Ross. 287. (C) Che adunque diremo, se non che alcuno, quantunque oppresso sia, mai dalla grazia di Dio non si dee disperare? Sagg. nat. esp. 1. Ed alle strette più, o meno gagliarde, che ricevon da esse, o respirano, o maggiormente oppresse rimangono. G. V. 10. 170. Molto oppremuti da' suoi vicini.

2. E fig. Dant. Par. 22. (C) Oppresso di stupore alla mia guida Mi volsi. Petr. Son. 146. part. I. Da ta' due luci è l'intelletto offeso, E di tanta dolcezza oppresso e stanco. V. anco OPPRESSATO.

[T.] Oppresso sotto il peso. – Oppresso dal peso. Il secondo può dire più espressam. l'effetto dell'opposizione. Può l'uomo, e massime l'animo umano, essere sotto un grave peso, e non rimanere oppresso da quello.

[Pol.] Gozz. Fav. Domo dagli anni e da stanchezza oppresso Era un lion.

T. Stomaco, Respiro, più o meno oppresso.

T. Oppresso dal sonno; Sopraffatto, che mal può resistervi.

II. Trasl. T. Oppresso dal peso delle cure materiali. – Mente oppressa da insegnamento indigesto. – Animo oppresso da pensieri.

T. Oppresso di dolori lo spirito. – Oppresso dalla sventura.

Ass. T. Ho lo spirito oppresso.

III. Senso soc. T. Oppresso dall'altrui violenza. Da imposte; Da leggi, anco non ingiuste, ma troppe.

T. Pallav. Ben. 4. 35. I vassalli oppressi.

A modo di sost. T. Proteggere gli oppressi. – Soccorrere il derelitto e l'oppresso (anco da privata violenza).

IV. T. Nel senso di Opprimere, § 4. S. Agost. C. D. volg. 1. 28. Chi penserà perdere la pudicizia, se forse nella sua presa ed oppressa carne sia adoperata e compiuta la libidine non sua? – Ma quando l'atto è violento, cade sotto la gen. idea d'oppressione; e però non è voce morta, ma può esprimere colpo mortale. C'è delle donne legittimamente e carezzevolissimamente oppresse. Come nel Nard. Amic. 1. 3. Oppresso D'amor, che recasi al num. II, come si recherebbe: Oppresso dal giogo della colpa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: oppressione, oppressioni, oppressiva, oppressivamente, oppressive, oppressivi, oppressivo « oppresso » oppressore, oppressori, opprima, opprimano, opprime, opprimé, opprimei
Parole di otto lettere: oppressa, oppresse, oppressi « oppresso » opprimei, oppugnai, opsonica
Lista Aggettivi: opposto, oppressivo « oppresso » opprimente, opulento
Vocabolario inverso (per trovare le rime): bompresso, compresso, precompresso, turbocompresso, supercompresso, appresso, dappresso « oppresso (osserppo) » soppresso, immunosoppresso, espresso, inespresso, stresso, stressò, sesso
Indice parole che: iniziano con O, con OP, parole che iniziano con OPP, finiscono con O

Commenti sulla voce «oppresso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2024 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze