Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «opposto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Opposto

Aggettivo
Opposto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: opposta (femminile singolare); opposti (maschile plurale); opposte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di opposto (antistante, contrario, contrastante, inverso, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
contrario (34%), lato (11%), polo (7%), diverso (5%), carattere (4%), antitetico (2%), attrazione (2%), uguale (2%), contro (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Oppongono « * » Ops]
Giochi di Parole
La parola opposto è formata da sette lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: pp. Lettera maggiormente presente: o (tre).
Divisione in sillabe: op-pó-sto. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
opposto si può ottenere combinando le lettere di: top + poso; pop + toso.
Componendo le lettere di opposto con quelle di un'altra parola si ottiene: +ivi = oppositivo; +rii = oppositori; +tir = pittosporo; +rna = sopportano; +[tar, tra] = sopportato; +tac = sottocoppa; +sir = sproposito; +rna = stopparono; +rana = appostarono; +viri = propositivo; +rand = sopportando; +[armi, mari, mira, ...] = sopportiamo; +[carni, crani] = portascopino; +[circa, ricca] = proctoscopia; +ricce = proctoscopie; +narro = sopportarono; +lemna = spopolamento; +[astri, sarti, sitar, ...] = spropositato; +[carini, cinira, narici] = posticiparono; +[errati, ritrae, terrai, ...] = postoperatori; +trarne = prospettarono; +[aratri, rarità] = protospatario; +caglia = psicopatologa; ...
Vedi anche: Anagrammi per opposto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: apposto, opposta, opposte, opposti.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: apposta, apposti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: opto, poso, poto.
Parole contenute in "opposto"
pos, sto, post, posto.
Incastri
Si può ottenere da opto e pos (OPposTO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "opposto" si può ottenere dalle seguenti coppie: oppone/nesto, oppose/sesto.
Usando "opposto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stoni = opponi; * storci = opporci; * stormi = oppormi; * storsi = opporsi; * storti = opporti; suo * = supposto; * stoniamo = opponiamo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "opposto" si può ottenere dalle seguenti coppie: poppo/stop.
Lucchetti Alterni
Usando "opposto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nesto = oppone.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "opposto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ire = oppositore.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "opposto"
»» Vedi anche la pagina frasi con opposto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Essere l'opposto di una persona a te vicina, non sempre è negativo.
  • Quell'uomo è l'opposto del fratello che non ne vuole proprio sapere di lavorare.
  • Il lato opposto della strada era un ammasso di lamiere a causa di un grave incidente.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Contraddittorio, Ripugnante, Contrario, Opposto, Avverso, Ostile, Nemico - La contraddizione sta sovente ne' termini; la ripugnanza, nell'intimo senso: termini contraddittorii, idee ripugnanti. Contrario è ciò che non è a seconda, favorevole; i contrarii si bilanciano, distruggendosi a vicenda non essenzialmente, ma negli effetti. Opposto è meno di contrario; l'opposizione è spesso derivante da circostanza di luogo, di stato: ricco è l'opposto di povero; eppure questo vive delle largizioni, dei bisogni di quello; dunque non sono contrarii. La prudenza de' padri s'oppone alla spensieratezza de' figli; in ciò è tutto amore, nè altro sentimento maligno vi s'immischia. Avverso indica opposizione decisa, divergenza assoluta d'inclinazioni e di tendenze; l'avversione è più dipendente dal carattere, dal modo di essere, dall'istinto, direi, che da mal animo determinato. Avvi chi è avverso al giuoco, ai piaceri, alla società; ma i più vi sono inclinati. Ostile è chi danneggia o vuol danneggiare: le ostilità cominciarono fra le armate nemiche, dicesi; onde ostilità è principio di guerra. Nemico è opposto di amico; nemico è chi ci vuol male, e spia l'occasione di farcene; pur talora quanti segreti nemici si danno dell'amico in faccia al mondo, perchè così vogliono le convenienze! Sono queste un luccicante mantello che ricuopre un corpo lurido di piaghe ed infetto. L'avversione è un istinto, l'ostilità un fatto pendente o consumato, l'inimicizia un sentimento o una passione. [immagine]
All’opposto, Al contrario - Due cose contrarie non saranno mai convergenti: due cose opposte possono esserlo. All'opposto può essere solo una modificazione; al contrario è una differenza intera e assoluta; v'ha chi cerca la felicità negli onori, nelle ricchezze; il savio all'opposto sa trovarla in una quieta e modesta mediocrità. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Opposto - e OPPOSITO. Part. pass. e Agg. Da OPPORRE. Oppositus aur. lat. Dant. Inf. 7. (C) Così tornavan per lo cerchio tetro Da ogni mano all'opposito punto. E Inf. 34. E se' or sotto l'emisperio giunto, Ched è opposto a quel che la gran secca Coverchia… [Camp.] D. 2. 8. E l'altro scese in sull'opposta sponda. E ivi. 15. Come quando dall'acqua o dallo specchio Salta lo raggio all'opposita parte. = Sagg. nat. esp. 194. (C) In due delle ammaccature opposte si vede strignere la capacità del vaso. [Cont.] G. G. L. III. 4. 20. Ma perchè noi le disegnammo sopra una superficie opposta al sole, quando noi volgendoci verso il sole tenghiamo la carta disegnata opposta alla nostra vista, già la superficie dove prima disegnammo non è più contrapposta, ma avversa al sole.

2. Posto di fronte. [Cont.] Rus. Arch. 14. Questo vediamo segnato nella opposta figura da B a C. Lana, Prodr. inv. 79. Mettere due denti nell'asse H, G, nell'estrema parte G, l'uno opposto all'altro.

3. Opposto. (Bot.) [D.Pont.] Dicesi di più organi della pianta, e segnatamente delle foglie e dei rami allorchè traggono origine dallo stesso piano orizzontale l'uno in faccia dell'altro.

Senso corp. Lab. 254. (C) La doglia al capo apponendo, dove alla parte opposita era il male.

4. Fig. o quasi fig. Dant. Par. 20. (C) Ora conosce, quanto caro costa Non seguir Cristo, per l'esperïenza Di questa dolce vita, e dell'opposta. Demetr. Segn. 13. Fannosi inoltre i periodi co' membri opposti, opposti dico nel concetto. M. V. 11. 1. (M.) Sogliono naturalmente le cose opposte e contrarie, insieme avvicinate, più le loro contrarietà dimostrare. Lor. Med. Com. 167. (C) Credo sia facile ad intendere che sempre la mente e intelletto nostro hanno oppositi e inimici i sensi, e le passioni corporali. G. V. 12. 7. 22. Il dì e l'ora, che prese la signoria, per savii astrolaghi fu preso l'ascendente, che fu gradi 22 del segno della Libra, segno mobile, e opposito del segno d'Ariete.

5. [Cont.] Opposto diametralmente, per diametro. Cr. B. Proteo mil. I. 7. Due cerchi simili ed uguali… i quali appresso i punti B e D opposti per diametro, artificiosamente si congiongono. G. G. Sist. I. 381. La terra essere collocata nel sito diametralmente opposto; sì che l'emisferio del sole, adesso occulto sia il veduto.

[T.] Noi non abbiamo due vocaboli così distinti come Oppositus e Objectus; chè il secondo denota più chiaramente un moto contrario; ma Opposto dice Posto di contro, o anco semplicem. A riscontro. T. D. 1. 34. cit. sopra nel § 1. ed è lo stesso che dire: Sei agli antipodi. [Pol.] E 2. 2. E la notte, che, opposita a lui (al sole) cerchia, Uscía di Gange fuor. T. Lib. Astrol. E chiamasi il punto, dove si taglia la linea dell'orizzonte col cerchio di mezzodìe, e l'altro punto che è in suo opposto, il commezzo di settentrione. [Pol.] Mont. Basv. 1. Nè pietà di lui sente altri che l'eco, Che cupa ne ripete e lamentosa Le querimonie dall'opposto speco. T. Lato opposto. Via. † Fiamm. 1. 26. Appoggiato ad una colonna marmorea, a me dirittissimamente un giovane opposto vidi.

II. Nel senso di Objectus. T. Ostacoli opposti, Oppostisi.

III. Fig. T. Vizio opposto. – La prodigalità e l'avarizia opposti tra loro; ma l'uno e l'altro è opposto al continente uso de' beni esteriori.

Senso ideale. T. C. alla voce CONDESCENSIVO. Opposto a Rigoroso, Austero.

IV. Modi com. T. Cose le une all'altre opposte. – Opposte tra sè – Direttamente opposte. – Affatto opposte. – È tutto opposto.

V. Come sost. T. È tutto l'opposto. – Dice poco men che l'opposto. – Nell'estremo opposto, all'eccesso contrario. – Anco fig. Andare all'estremo opposto. – Artifizii che sono l'opposto dell'arte.

Modo avverb. T. All'opposto, Gli è tutto all'opposto di quel che voi dite. O per ell, cominciando il discorso, o dando senz'altro risposta contradicente recisa. All'opposto. † D. Conv. 74. Per opposito.
Opposto - e OPPOSITO S. m. Il contrario. Oppositus in un senso, aur. lat. Segner. Pred. 1. 12. (C) San Gregorio, santo Agostino, santo Ambrogio, san Girolamo… senton tutti concordemente l'opposto. Vett. Colt. 51. Par loro più breve la via de' piantoni, i quali s'ingannano a maraviglia, essendo vero tutto l'opposito. But. Ora si scostava dalla sinistra, e dalla destra s'accostava, ora faceva l'opposito. Ciriff. Calv. 4. 121. Ma l'opposito credo che intervenga. Lor. Med. Com. 166. Veggiamo tutte le cose, che vivono al mondo, contenere gli oppositi e vivere per contrarietà d'umori. Sagg. nat. esp. 260. Ma ne succede tutto l'opposito.

2. E nel senso del § 1 di Opposizione. Serd. Galeott. Marz. 374. (M.) Gli sguardi, o aspetti de' pianeti sono quattro a novero; il trigono, l'esagono, il tetragono, e l'opposto. G. V. 11. 2. 7. (C) Saturno… era nel segno della Libra in sulla esaltazione…, e allo opposito del segno dell'Ariete. Guid. G. 2. 3. (M.) Questo fece non quando il sole era nel suo opposito da lui.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: oppositrici, opposizione, opposizioni, opposta, oppostamente, opposte, opposti « opposto » oppressa, oppresse, oppressero, oppressi, oppressione, oppressioni, oppressiva
Parole di sette lettere: opposti « opposto » opprima
Lista Aggettivi: opportunista, opportuno « opposto » oppressivo, oppresso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sottoposto, appostò, apposto, frapposto, contrapposto, sovrapposto, giustapposto « opposto (otsoppo) » supposto, presupposto, interposto, sposto, spostò, esposto, sottoesposto
Indice parole che: iniziano con O, con OP, iniziano con OPP, finiscono con O

Commenti sulla voce «opposto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze