Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «polo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Polo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: Primo viaggio sotto il polo nord
Liste a cui appartiene
Discipline sportive [Pattinaggio « * » Pugilato]
Parole Monovocaliche [Pollo « * » Polpo]
Giochi di Parole
La parola polo è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (lo).
Divisione in sillabe: pò-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: loop, pool (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di polo con quelle di un'altra parola si ottiene: +cri = colpirò; +tic = colpito; +[csi, ics, sci, ...] = colposi; +cap = coppola; +udì = duopoli; +nei = enoplio; +nei = enopoli; +emù = eumolpo; +gap = galoppo; +sim = imploso; +cin = incolpo; +gin = looping; +gnu = lungopò; +ito = olotipo; +ani = opalino; +sla = palloso; +mas = palmoso; +ani = paolino; +bei = pelobio; +zen = penzolo; +gin = pignolo; ...
Vedi anche: Anagrammi per polo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bolo, colo, dolo, eolo, molo, nolo, palo, pelo, pilo, poco, poli, pomo, poro, poso, poto, solo, volo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: boli, cola, colf, coli, colt, colà, fola, fole, folk, gola, gole, golf, iole, ioli, mola, mole, moli, nola, noli, sola, sole, soli, tolù, vola, voli, volt.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: paolo, piolo, polio, pollo, polpo, polso, porlo.
Parole con "polo"
Iniziano con "polo": poloni, polonia, polonio, polonese, polonesi, polonica, polonici, polonico, poloniche.
Finiscono con "polo": bipolo, dipolo, popolo, popolò, zipolo, zopolo, luppolo, nespolo, scapolo, scapolò, spopolo, spopolò, grappolo, manipolo, manipolò, monopolo, ripopolo, ripopolò, scampolo, screpolo, screpolò, scrupolo, spappolo, spappolò, trampolo, trespolo, discepolo, estrapolo, estrapolò, capipopolo, ...
Contengono "polo": apologo, apologhi, apologia, apologie, cupolona, cupolone, cupoloni, ippologa, ippologi, ippologo, popolosa, popolose, popolosi, popoloso, topolona, topolone, topoloni, apologeta, apologete, apologeti, apologica, apologici, apologico, ippologhe, ippologia, ippologie, scapolone, scapoloni, tipologia, tipologie, ...
»» Vedi parole che contengono polo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola ago dà ApoloGO; in aghi dà ApoloGHI; in posa dà POpoloSA; in pose dà POpoloSE; in posi dà POpoloSI; in poso dà POpoloSO; in toni dà TOpoloNI; in agiste dà ApoloGISTE; in agisti dà ApoloGISTI.
Inserendo al suo interno oli si ha PoliOLO; con lai si ha POLlaiO; con pos si ha POLposO; con tar si ha POtarLO; con ter si ha POterLO; con oggi si ha PoggiOLO; con tace si ha POLtaceO; con listi si ha POlistiLO; con trend si ha POLtrendO; con tendo si ha POtendoLO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "polo" si può ottenere dalle seguenti coppie: poca/calo, pochi/chilo, poco/colo, podio/diolo, poi/ilo, pomo/molo, poni/nilo, pope/pelo, popi/pilo, poroso/rosolo, posa/salo, posi/silo, posino/sinolo, poso/solo, poste/stelo, posti/stilo, potavo/tavolo, poté/telo, potremo/tremolo, potute/tutelo, potuto/tutolo.
Usando "polo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: capo * = calo; cupo * = culo; dopo * = dolo; mapo * = malo; pepo * = pelo; * loca = poca; * loco = poco; * lodi = podi; * lori = pori; * loro = poro; * loti = poti; * loto = poto; carpo * = carlo; colpo * = collo; * lochi = pochi; * oca = polca; * ola = polla; * olé = polle; * oli = polli; polpo * = pollo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "polo" si può ottenere dalle seguenti coppie: pois/silo, poro/orlo, poso/oslo.
Usando "polo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coop * = colo; * olmi = pomi; * olmo = pomo; * olpe = pope; scoop * = scolo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "polo" si può ottenere dalle seguenti coppie: capo/loca, canopo/locano, dopo/lodo, scapo/losca, scopo/losco, tipo/loti, topo/loto.
Usando "polo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: loca * = capo; lodo * = dopo; * capo = loca; * dopo = lodo; * tipo = loti; * topo = loto; loti * = tipo; loto * = topo; * scapo = losca; * scopo = losco; losca * = scapo; losco * = scopo; locano * = canopo; * canopo = locano.
Lucchetti Alterni
Usando "polo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: calo * = capo; culo * = cupo; malo * = mapo; pelo * = pepo; * calo = poca; * nilo = poni; * pelo = pope; * pilo = popi; * salo = posa; * silo = posi; * telo = poté; carlo * = carpo; collo * = colpo; * chilo = pochi; * lao = polla; * pio = polpi; pollo * = polpo; * tao = polta; * stelo = poste; * stilo = posti; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "polo" (*) con un'altra parola si può ottenere: al * = apollo; api * = appiolo; * ili = polioli; * ilo = poliolo; * psi = polposi; set * = sepolto; set * = spoleto; care * = capreolo; cari * = capriolo; * arai = paraolio; * arai = parolaio; * elfi = pelofilo; * doga = podologa; * dogi = podologi; * mogi = pomologi; * moog = pomologo; * pite = popliteo; spin * = spolpino; algia * = aplologia; algie * = aplologie; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "polo"
»» Vedi anche la pagina frasi con polo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il gioco del polo è uno sport che si pratica in Inghilterra ed in India.
  • La corsa per arrivare primi al Polo Sud fu vinta dal norvegese Roald Amundsen, che precedette di pochi giorni l'inglese Robert Scott.
  • Bella la tua nuova polo, dove l'hai comprata? E poi ha un colore stupendo.
Espressioni e Modi di Dire
  • Dall'uno all'altro polo
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Polo - S. m. (Geom. Geogr. e Astr.) [Luv.] Diconsi Poli di un circolo massimo di una sfera le estremità del diametro di essa, il quale è perpendicolare al piano di quel circolo, e dicesi Asse del circolo stesso. Aur. lat. [Cont.] Rusc. Instr. Geog. Tol. 5. Quei due punti nella superficie della palla, ove l'asse entra ed esce, si dicono Poli. Lana, Prodr. inv. 75. Li assi delle girelle non si doveranno fermare totalmente immobili ne' suoi poli. E 78. Il quale asse… abbia i suoi poli, sopra quali possa girare. E 85. Le due estremità dell'asse di questa coclea cioè Y, T, saranno appoggiate sopra due poli T, Y in modo che l'asse si possa girare liberamente con la coclea unita.

[Luv.] Poli della terra o Poli assolutamente chiamansi i due punti estremi dell'asse, intorno al quale essa gira giornalmente, producendo così l'alternativa dei giorni e delle notti. Poli della terra sono i poli dell'equatore terrestre. Quello di essi che sta al settentrione chiamasi Polo settentrionale boreale, o artico; e quello che sta dalla parte opposta al mezzogiorno, Polo meridionale, australe, o antartico; Poli similmente, e colle denominazioni stesse, si dicono i due punti del cielo, ai quali esso asse della Terra prolungato si condurrebbe, e intorno ai quali sembra girare la sfera celeste nel moto diurno. I Poli celesti sono i poli dell'equatore celeste. [Cont.] G. G. Sist. I. 407. Per poli celesti intenderemo quei due punti che dall'asse terrestre, prolungatosi là (in cielo), vi vengono segnati. E Cosm. III. 20. Volgendosi la sfera in sè stessa, è necessario che due dei suoi punti diametralmente opposti restino immobili, e questi vengono chiamati poli. E III. 29. L'uno di questi cerchi, cioè quello che è descritto intorno al polo artico, si chiama circolo artico; e l'altro intorno all'altro polo, circolo antartico. = But. Inf. 26. 2. (C) Li poli sono li capi del perno in su che gira lo cielo. Varch. Lez. 548. Polo significa appresso i Greci quello che appresso i Latini vertex, e noi volgarmente diciamo perno, cioè quella parte, circa la quale si volge alcuna cosa…; benchè ordinariamente si dica ì poli del mondo essere due punti immobili, intorno i quali si volge il cielo. Dant. Purg. 1. l'mi volsi a man destra, e posi mente All'altro polo, e vidi quattro stelle, Non viste mai, fuor ch'alla prima gente. E 8. A quelle tre facelle, Di che il polo di qua tutto quanto arde. E Par. 10. Come stelle vicine a fermi poli. T. E Conv. 127. Poli fermi e fissi e non mutabili. E 203. Questa terra col mare è centro del cielo (Inf. 2. Scender quaggiuso in questo centro). Questo cielo si gira intorno a quest'altro continuamente…; nella cui girazione viene di necessità essere due poli fermi, e uno cerchio ugualmente distante da quelli, che massimamente giri. = Petr. Son. 19. part. II. (C) Or vedi insieme l'uno, e l'altro polo, Le stelle vaghe, e lor vïaggio torto. E canz. 8. 4. part. I. Come a forza di venti Stanco nocchier di notte alza la testa A' duo lumi, ch'ha sempre il nostro polo.

[Cont.] Poli del mondo, del zodiaco. Mol. Geog. 6. Passa ancora questo cerchio per i poli del mondo, e per quelli del zodiaco, i quali poli son tanto lontani da quei del mondo quanto l'eclittica è lontana dall'equinoziale.

2. Altezza di polo, lo stesso che Latitudine. Bart. Ghiacc. 19. (M.) Ottanta gradi d'altezza di polo artico. [Cont.] Vim. Orol. sol. 75. Abbiamo sofficientemente dimostrato il modo di fabbricare gli orologi solari per teorica ragione, a qual altezza di polo si voglia.

[Cont.] Elevazione del polo. Oddi, Orol. sol. 4. Di quelle particelle uguali, che la circonferenza di ciascheduna quarta ne contiene novanta, se ne porranno tante dal punto B del zenit verso A in E, quanti sono i gradi della latitudine del paese per lo quale si vuole fabbricare l'orologio, che sono gl'istessi che quelli dell'elevazione del polo sopra l'orizonte. Danti, Astrol. 21. Altro non vuole dire latitudine che la distanzia dell'equinoziale dal zenitte della regione o città proposta, la quale distanza sarà sempre eguale alla elevazione del polo di quella regione.

3. Poli, si dicono nella calamita Quei punti ov' ella esercita la sua maggior virtù. Sagg. nat. esp. 220. (C) Posta la calamita in distanza tale, che non lo muova, se gli vada accostando in maniera, che lo guardi sempre dirittamente col polo. E appresso: Si volga in diritto al polo della calamita.

4. Per Regione, Provincia, Luogo, Paese. Filic. Rim. 250. (M.) Tenera luce in due begli Astri alzarse Vid'io poc'anzi, e far più adorno il Polo, Il Polo Etrusco, che in un guardo solo Apría mill'occhi, e in lei mirar tutt'arse. [Val.] Fag. Rim. 2. 186. E quando degli Apostoli lo stuolo D'inviare a bandir, fu di parere, Il santo suo Vangel per ogni polo, Non vietò loro nè il mangiar nè il bere.

5. Per Emisfero, o Somma de' paesi appartenenti a un polo. Filic. Rim. pag. 256. (M.) Tal io sperando di solcar tant'onda, Che d'ampie glorie inonda L'un polo e l'altro, al lusinghiero invito Credei de' venti, e mi scostai dal lito. T. Dal freddo al caldo polo, cantava il Mont. spropositando.

T. Fig. Quasi prov. Da un polo all'altro, In gran lontananza; e Di grande diversità. È al polo opposto, Cosa contraria, o, per iperb., diversa molto.

6. E per Cielo. Filic. Rim. 606. (M.) E sofferenza fè 'l tuo cor suo tempio Per abbellir delle tue pene il Polo. E 647. E quand'ei mosse i cieli, e la novella Tela ordío delle cose, e in mezzo al Polo Accese gli astri e la dïurna stella.

7. [Val.] Signor dell'alto Polo, Dio. Pucc. Centil. 7. 85. Come piacque al Signor dell'alto Polo.

8. [Val.] Paradiso. Fag. Rim. 1. 252. E forse fía che (una santa lettura) v'apra il varco al polo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: polmoni, polmonite, polmoniti, polmonitica, polmonitiche, polmonitici, polmonitico « polo » polonese, polonesi, poloni, polonia, polonica, poloniche, polonici
Parole di quattro lettere: poli « polo » pomi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cannabinolo, cuminolo, pinolo, sinolo, retinolo, cannolo, ninnolo « polo (olop) » scapolo, scapolò, estrapolo, estrapolò, discepolo, condiscepolo, screpolo
Indice parole che: iniziano con P, con PO, parole che iniziano con POL, finiscono con O

Commenti sulla voce «polo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze