Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pallido», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pallido

Aggettivo
Pallido è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: pallida (femminile singolare); pallidi (maschile plurale); pallide (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di pallido (sbiancato, bianco, cereo, spento, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: pallidino, pallidetto. Accrescitivi: pallidone. Vezzeggiativi: palliduccio, pallidiccio. Dispregiativi: pallidaccio. Attenuativi: pallidastro.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola pallido è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (dilla).
Divisione in sillabe: pàl-li-do. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
pallido si può ottenere combinando le lettere di: pil + [aldo, loda]; [pilo, poli] + dal.
Componendo le lettere di pallido con quelle di un'altra parola si ottiene: +[neo, noè] = leopoldina; +ana = palladiano; +[prua, pura] = applaudirlo; +[bere, erbe] = deplorabile; +brie = deplorabili; +atei = dialipetalo; +[miri, rimi] = impallidirò; +miti = impallidito; +cioè = licopodiale; +[caci, ciac, cica] = pallidaccio; +star = pallidastro; +cuci = palliduccio; +gran = parlandogli; +cene = pedecollina; +[site, stie, tesi] = piedistallo; +sema = plasmodiale; +[mais, siam, sima] = plasmodiali; +[fino, foni, info] = podofillina; +tait = polidattila; +etti = polidattile; +itti = polidattili; +itto = polidattilo; +dume = puddelliamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per pallido
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pallida, pallide, pallidi, pallino.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: pallio.
Altri scarti con resto non consecutivo: palio, pali, palo, paio, allo, aldo.
Parole con "pallido"
Iniziano con "pallido": pallidone, pallidoni.
Parole contenute in "pallido"
lido, palli. Contenute all'inverso: odi, dilla.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "pallido" si può ottenere dalle seguenti coppie: pasqua/squallido, pale/elido, pallini/nido, pallino/nodo, pallio/odo.
Usando "pallido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dona = pallina; * doni = pallini; * dono = pallino.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "pallido" si può ottenere dalle seguenti coppie: pallina/andò.
Usando "pallido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odiosa = pallosa; * odiose = pallose; * odiosi = pallosi; * odioso = palloso; * odiosità = pallosità; * odiosamente = pallosamente.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "pallido" si può ottenere dalle seguenti coppie: pallina/dona, pallini/doni, pallino/dono.
Usando "pallido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nodo = pallino.
Sciarade incatenate
La parola "pallido" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: palli+lido.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pallido"
»» Vedi anche la pagina frasi con pallido per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il suo volto è diventato improvvisamente pallido per lo spavento.
  • Questa mattina un pallido sole ha fatto capolino tra le nuvole.
  • Nei film western, il pellerossa spesso chiama il cow boy: "viso pallido".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Bianco, Candido, Pallido - «Candida, dice il Firenzuola, è quella cosa che, insieme alla bianchezza, ha un certo splendore, come l'avorio: e Bianco è quello che risplende come la neve.» - Pallido è il colore della faccia, quando, oltre al non avere quel leggiero rosseggiare del carnicino, è bianco smorto. Temperando però il detto del Firenzuola, dirassi bianca la carta, i pannilini curati, lo stagno e simili; e Candido si dirà il latte, candida la neve, specialmente quando vi battono i raggi del sole. [immagine]
Pallido, Smorto, Sbiancato - Pallido si dice di colui che naturalmente è poco colorito di carnagione, ed ha il viso di un bianco che lievemente gialleggia. - Smorto è colui che è pallido molto, che ha perduto il colore del volto, e ciò per malattia. - Sbiancato è colui che per subita paura, o per altra grave cagione, perde momentaneamente il colore del volto, perchè il sangue quasi ristagna nel cuore. Anche Dante disse:

E di bianca paura mi dipinsi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pallido, Smorto, Sparuto, Sbiancato, Pallidetto, Pallidino, Pallidiccio, Palliduccio - Smorto è più che pallido se si sta al suono della parola; però smorto si può essere in volto per un qualche accidente; pallido è il colore abituale di certuni; sparuto dice l'effetto del timore o di qualche altra affezione morale o fisica che abbia fatto sparire la vivacità de' colori. Sbiancato non dice nè pallido, nè smorto; in queste due tinte entra del giallo, e poi del livido; il viso sbiancato rimane bianchiccio e bianco quasi affatto. Pallidino, pallidetto, palliduccio il viso che dà, che inchina al pallido; i tre vocaboli così disposti indicano la loro maggiore vicinanza al pallido assoluto. Pallidiccio indica un pallido vizzo, livido, brutto direi più che il pallido semplicemente. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Pallido - Agg. Aff. al lat. aur. Pallidus. Che ha pallidezza, Smorto, Sbiancato Bocc. Nov. 6. g. 2. (C) Ella era nella prigione magra, e pallida divenuta. E nov. 3. g. 7. Credonsi, che altri non conosca, oltr'alla sottil vita, le vigilie lunghe, l'orare, e il disciplinarsi, dover gli uomini pallidi, ed affitti rendere. T. E Vis. 10. Nella sua figura (di Cleopatra) Pallida si vedeano i due serpenti Alle sue cizze dar crudel morsura. = Dant. Purg. 8. (C) I' vidi quello esercito gentile Tacito poscia riguardare in sue, Quasi aspettando pallido, e umíle. T. E 23. Pallida nella faccia, e tanto scema (estenuata), Che dall'ossa la pelle s'informava. – But. Inf. 34. 1. (C) Parea tra bianca e gialla, cioè palida. E appresso: Nell'altra bocca, cioè palida…, finge ch'elli fusse. Virg. Eneid. A. 3. La imagine di Sicheo apparve a Dido palida. T. Ar. Fur. 3. 72. Ha la pelle fosca, Pallido il viso.

[Camp.] Met. VII. Diventò pallida (palluit), e subitamente si pose a sedere sanza sangue freddo.

2. T. Pallido come un morto. Ripetesi intens. Pallido, pallido. = Petr. Son. 111. part. I. (C) Amorosette e pallide vïole. Dittam. 3. 11. Il mar Ligurio genera corallo Nel fondo suo a modo d'arbuscello, Pallido di color tra bianco e giallo.

[L.B.] Sole pallido. T. Lume pallido in gen.

3. [L.B.] Composto: Verde pallido, giallo pallido, rosa pallido; grado di colore non de' più vivi nel genere suo.

[Sel.] Oro pallido, è l'oro smorto, quale si depone principalmente nella indoratura elettrica.

4. Pallido di. Ellitticam. vale Pallido per cagione di. Arios. Fur. 1. 15. (Gh.) Benchè di timor pallida e turbata,…

5. Fig. Che induce pallore. Car. En. 6. 404. (M.) Nel primo entrar del doloroso regno Stanno il Pianto, l'Angoscia, e le voraci Cure, e i pallidi Morbi, ed il duro affanno. Tass. Ger. 12. 28. (Man.) Qui tacque, e 'l cor le si rinchiuse e strinse, E di pallida morte si dipinse.

6. T. Pallida immagine, che rappresenta languidamente l'oggetto. Pallida dipintura.

7. T. A modo di sost. Il pallido del suo volto si colorava del color d'una rosa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pallidina, pallidine, pallidini, pallidino, pallidissima, pallidissime, pallidissimo « pallido » pallidone, pallidoni, palliducce, palliducci, palliduccia, palliduccio, pallidume
Parole di sette lettere: pallida, pallide, pallidi « pallido » pallina, palline, pallini
Lista Aggettivi: palindromo, palliativo « pallido » pallonaro, palmato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): invalido, convalidò, convalido, riconvalidò, riconvalido, elido, gelido « pallido (odillap) » squallido, solido, semisolido, consolido, consolidò, stolido, amido
Indice parole che: iniziano con P, con PA, parole che iniziano con PAL, finiscono con O

Commenti sulla voce «pallido» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze