Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «patrono», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Patrono

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola patrono è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: pa-trò-no. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: partono (spostamento di una lettera), portano.
patrono si può ottenere combinando le lettere di: top + [arno, orna]; pro + [nato, nota, onta]; [opto, poto, topo] + rna; poro + tan; noto + rap; orno + tap.
Componendo le lettere di patrono con quelle di un'altra parola si ottiene: +giù = agopuntori; +[sai, sia] = anisotropa; +sei = anisotrope; +sii = anisotropi; +osi = anisotropo; +dei = antropoide; +tap = approntato; +per = appronterò; +pin = approntino; +caì = capitarono; +[csi, ics, sci, ...] = capostorni; +caì = carpionato; +col = contropalo; +cri = controripa; +cap = cronotappa; +due = deputarono; +sei = epanortosi; +gap = gropponata; +sii = insaporito; +pil = intrappolo; ...
Vedi anche: Anagrammi per patrono
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: patrona, patrone, patroni.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: matrona, matrone.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: patron.
Altri scarti con resto non consecutivo: paro, prono, atono, arno, tono.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: patirono.
Parole con "patrono"
Finiscono con "patrono": compatrono.
Parole contenute in "patrono"
atro, trono, patron. Contenute all'inverso: tap.
Incastri
Inserendo al suo interno cina si ha PATROcinaNO; con tina si ha PATtinaRONO.
Lucchetti
Usando "patrono" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nocina = patrocina; * nocini = patrocini; * nocino = patrocino.
Lucchetti Riflessi
Usando "patrono" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * onorata = patata; * onorate = patate; * onorerà = patera; * onoriamo = patiamo; * onoriate = patiate.
Sciarade incatenate
La parola "patrono" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: patron+trono.
Intarsi e sciarade alterne
"patrono" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: paro/ton, par/tono.
Intrecciando le lettere di "patrono" (*) con un'altra parola si può ottenere: * vena = paventarono; * reggia = parteggiarono; traina * = trapiantarono; riarmerà * = riparametrarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "patrono"
»» Vedi anche la pagina frasi con patrono per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per la festa del santo patrono il paese si è illuminato a giorno.
  • Chissà se S. Ugo è il patrono dei fabbricanti di salsa di pomodoro?
  • Sant'Abbondio è il patrono della città di Como e si festeggia il 31 agosto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Patrono - e † PATRONE. S. m. Protettore; e si dice del Santo di cui altri ha il nome, e a cui una Chiesa è dedicata, o che una città, un paese, una confraternita, o sim., ha eletto per suo protettore. Aur. lat. Ott. Com. Inf. 13. 254. (M.) Questi fue della città di Firenze, il cui patrono è santo Giovanni Battista, la quale cittade ebbe prima al tempo de' Pagani, per patrono, e difenditore Marte,…

T. Santo, principale patrono d'una chiesa, altri possono e sogliono essere invocati patroni con esso; ma quello è il più solennemente invocato.

2. Si dice altresì d'un Uomo potente, sotto la cui protezione altri si pone per ottenere soccorso, o da cui lo ha ottenuto in qualche circostanza pericolosa. Borgh. Orig. Fir. 190. (M.) A loro, come a protettori, avvocati, e difensori (chè tutto questo importava la lor voce Patrono, che da noi oggi altramente si piglia), nelle lor bisogne ricorrevano. E 191. Ne rimanevan per patroni, e come tutori, e difenditori per tutti i tempi. E di sotto: Questi tali patroni eran da' loro clientoli molto carezzati, e donati. E appresso: Cajo Lussilio…, chiamato patrone delle colonie di Pesero. E 192. Non dirò… che egli fusse un di questi patroni della colonia nostra. E 271. Come patrone ancora e proprio signore. E 282. Si rammarica della troppo potenzia di L. Antonio, fratello di M., che fusse patrone, come essi dicevano, e noi diremmo avvocato e protettore, de' XXXV. Tribi. T. Patrizi romani patroni di tale o tale città. – Cardinali patroni di tale o tal paese.

T. Patrono degli scarcerati.

3. (Leg.) [Can.] In Diritto Romano dicevasi Patrono colui che aveva posto in libertà uno schiavo considerato nelle sue relazioni giuridiche col liberto.

[Can.] In Diritto Canonico è colui che ha fondato una Chiesa od un beneficio, ed il suo avente causa (V. PATRONATO).

4. Patrono delle cause o di cause, chiamasi l'Avvocato. V. PADRONE, § 6. (Mt.)

5. (Mar.) [Can.] Patrone dicesi pure in diritto marittimo colui al quale sono affidati la condotta e il governo d'un bastimento mercantile. Oggidì però viene generalmente esteso anche ad essi il titolo di Capitano, riservato un tempo ai comandanti delle navi dello Stato. Bemb. Stor. 1. 4. 161. (M.) Della galea viniziana cinque uomini uccisi furono; feriti molti, e tra questi il patrone della galea. E appresso: Ne' liti eziandio dell'Africa M. Bernardo Cicogna, di due galee grosse patrone, Peruca corsale… vinse. T. Ar. Fur. 18. 135. Per loro e pei cavalli s'accordaro Con un vecchio patron.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: patronimia, patronimica, patronimicamente, patronimiche, patronimici, patronimico, patronimie « patrono » patta, pattare, patte, patteggerà, patteggerai, patteggeranno, patteggerebbe
Parole di sette lettere: patroni « patrono » pattare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): percorrono, ripercorrono, intercorrono, scorrono, trascorrono, discorrono, trono « patrono (onortap) » compatrono, rintrono, rintronò, nutrono, iponutrono, furono, sono
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAT, finiscono con O

Commenti sulla voce «patrono» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze