Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «piantato», il significato, curiosità, forma del verbo «piantare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Piantato

Forma verbale
Piantato è una forma del verbo piantare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di piantare.
Aggettivo
Piantato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: piantata (femminile singolare); piantati (maschile plurale); piantate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di piantato (coltivato, seminato, conficcato, infisso, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola piantato è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: pian-tà-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: inoptata, patinato.
piantato si può ottenere combinando le lettere di: tot + [apina, pania, piana]; top + [anita, natia, tania]; [pio, poi] + [natta, tanta]; [opti, poti, tipo, ...] + [nata, tana]; noi + patta; [noti, tino, toni] + tapa; [pino, poni] + [atta, tata]; tap + [atoni, natio, notai, ...]; tao + pinta; poa + [tanti, tinta]; [opta, pota] + [nati, tina]; patto + ani; tan + [optai, patio, piota, ...]; ano + patti; [nato, nota, onta] + [patì, pita, tipa]; [tanto, tonta] + api.
Componendo le lettere di piantato con quelle di un'altra parola si ottiene: +tir = antipartito; +per = approntiate; +[ere, ree] = enteropatia; +rem = imparentato; +rum = importunata; +[est, set] = inaspettato; +cra = patrocinata; +cri = patrocinati; +ito = pattinatoio; +ter = pattinatore; +tir = pattinatori; +nei = piantoniate; +[eri, ire, rei] = retinopatia; +spa = soppiantata; +psi = soppiantati; +rna = trapiantano; +rum = trapuntiamo; +relè = aeroplanetti; +[cadi, caid, ciad, ...] = anapodittica; +[cidì, dici] = anapodittici; +dico = anapodittico; +[ceri, crei] = anticipatore; +lici = antipolitica; +[piro, pori] = appiattirono; ...
Vedi anche: Anagrammi per piantato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: piantano, piantata, piantate, piantati, piantavo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pianto, piana, piano, piatto, pinta, pinto, pina, pino, pita, pitto, panato, patto, iato, itto, atto, nato.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: spiantato.
Parole con "piantato"
Iniziano con "piantato": piantatore, piantatori.
Finiscono con "piantato": spiantato, espiantato, impiantato, ripiantato, soppiantato, trapiantato.
Parole contenute in "piantato"
pia, anta, pian, pianta.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "piantato" si può ottenere dalle seguenti coppie: piaci/cintato, piade/dentato, pianali/alitato, piantare/areato, pianti/iato, piantai/ito, piantala/lato, piantamenti/mentito, piantana/nato, piantano/noto, piantavi/vito, piantavo/voto.
Usando "piantato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: malapianta * = malato; copia * = contato; * tono = piantano; * tondo = piantando; * tonte = piantante; * tonti = piantanti; * torci = piantarci; * torsi = piantarsi; * torti = piantarti; * torvi = piantarvi; * tosse = piantasse; * tossi = piantassi; * toste = piantaste; * tosti = piantasti; ricopia * = ricontato; * orice = piantatrice; * orici = piantatrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "piantato" si può ottenere dalle seguenti coppie: piantavo/ovattato, pianterà/areato, piantala/alto, piantare/erto.
Usando "piantato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = piantare; * ottura = piantatura.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "piantato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ripianta/tori.
Usando "piantato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tori * = ripianta.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "piantato" si può ottenere dalle seguenti coppie: piantando/tondo, piantano/tono, piantante/tonte, piantanti/tonti, piantarci/torci, piantarsi/torsi, piantarti/torti, piantarvi/torvi, piantasse/tosse, piantassi/tossi, piantaste/toste, piantasti/tosti.
Usando "piantato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: contato * = copia; * cintato = piaci; * dentato = piade; * alitato = pianali; ricontato * = ricopia; * noto = piantano; * areato = piantare; * vito = piantavi; * voto = piantavo; rito * = ripianta; * ureo = piantature; * mentito = piantamenti.
Intarsi e sciarade alterne
"piantato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: pina/atto, pitto/ana.
Frasi con "piantato"
»» Vedi anche la pagina frasi con piantato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nonostante il chiodo fosse stato ben piantato nel muro, non ha sopportato il peso di quel quadro.
  • Ieri, nell'orto, ho piantato i cavoli per le future zuppe.
  • Sono stato lì, piantato sotto un fanale, per un'ora, ma Anna non è venuta all'appuntamento!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Piantato - Part. pass. e Agg. Da PIANTARE. Amet. 83. (C) Una altissima quercia quivi, come si vede, piantata anzi che Giove allagasse il mondo. Cr. 6. 86. 4. Dicesi che i porri, in tal maniera piantati, son migliori degli altri.

T. A modo di Sost. Cr. 4. 19. Dove gemme feconde rimangono sopra terra, e non sia lasciato nel piantato, il quale è sotterra, parte la qual sia presso a sterilità.

2. Che ha piante, Vestito di piante, d'alberi. Bern. Orl. inn. 45. 21. (Gh.) Ora il vago giardin sopra la cima (della rupe) Tutto piantato e molto ben tenuto.

3. Per Collocato. Red. Oss. an. 43. (C) Sta piantato da una delle bande un ossetto semilunare. [Cont.] G. G. Mis. vist. cit. nel § 13. di PIANTARE.

4. Per Radicato. Red. Oss. an. 43. (C) Possono i lumaconi mandar fuori gli occhi a lor piacimento, e possono altresì rimpiattargli, e ritirargli indietro alla base delle corna piantata sul gozzo.

[Laz.] Anche nel fig. Bart. Ult. fine, Intr. Chi una volta bene le possiede (le virtù cristiane), se ne truova per tutti gli anni di sua vita sì saldamente piantato, e sì forte al mantenersi in piè diritto verso il cielo, e le cose eterne di lassù, che… egli non mai si truova altro da se medesimo, o sia in avversità, o in ben essere di fortuna.

5. Per Situato, Posto. Guicc. Stor. 15. 767. (C) Con due pezzi di artiglieria piantati a S. Lazzaro, voltatavi l'artiglieria lo rovinaro.

6. [Val.] Edificato, Costruito. Fortig. Ricciard. 29. 54. La mia casa piantata in riva ell'era All'ampio fiume.

7. Trasl. per Che sta senza muover di luogo. Tac. Dav. ann. 2. 21. (C) Non potendo quella gran gente in luogo stretto le lunghe aste maneggiare, nè destri saltare, nè correre, ma combattevan piantati.

8. T. Nel senso di Piantare per Propagginare, § 17. D. 1. 19. Ma più è 'l tempo già, che i piè mi cossi, E ch'io son stato così sottosopra, Ch'ei non starà piantato co' piè rossi (capovolto nella buca infiammata de' simoniaci).

T. Prov. Tosc. 371. Stette lì, come se ci fosse piantato. E 369. Piantato come un palo.

9. Piantato in piedi. Ritto e fermo. Bern. Orl. inn. 39. 5. (Gh.) Stava insù 'l mezzo appunto in piè piantato A guisa d'una torre fermo e saldo.

10. [G.M.] Lasciato lì solo, Abbandonato. Tac. Dav. Stor. l. 3. 78. Vedendo che Vitellio, piantato da' soldati migliori e da tutti gli ajuti, avrebbe ceduto l'imperio.

11. Ben piantato, detto di persona, vale Ben formato, Proporzionato in tutte le membra. Fortig. Ricciard. 7. 96. (C) Era forte, era allegro, e magro alquanto: Ma ben piantato, ed agile, e robusto. [Val.] Fortig. Ricciard. 6. 46. Uomini robusti, e ben piantati. T. Bien piantato su' piedi. Testa ben piantata sul torso. Salm. Qui plantavit aurem non audiet?

12. Essere piantato a buona, o in buona luna, dicesi fig. di Chi è nato fortunato. (Man.) V. LUNA, § 14.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: piantassi, piantassimo, piantaste, piantasti, piantata, piantate, piantati « piantato » piantatore, piantatori, piantatrice, piantatrici, piantatura, piantature, piantava
Parole di otto lettere: piantati « piantato » piantava
Lista Aggettivi: pianistico, piano « piantato » piatto, piazzato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cantato, decantato, ricantato, praticantato, incantato, disincantato, schiantato « piantato (otatnaip) » trapiantato, ripiantato, impiantato, soppiantato, spiantato, espiantato, millantato
Indice parole che: iniziano con P, con PI, iniziano con PIA, finiscono con O

Commenti sulla voce «piantato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze