Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «poggiare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Poggiare

Verbo
Poggiare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è poggiato. Il gerundio è poggiando. Il participio presente è poggiante. Vedi: coniugazione del verbo poggiare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di poggiare (appoggiare, adagiare, posare, porre, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola poggiare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: gg.
Divisione in sillabe: pog-già-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: arpeggio, arpeggiò, pareggio, pareggiò, peggiora, poggerai.
poggiare si può ottenere combinando le lettere di: [pio, poi] + regga; gip + eroga; pigo + [agre, erga, gare]; per + aggio; [ero, ore, reo] + paggi; [epo, poe] + raggi; pero + giga; [operi, piero] + gag; ego + [pagri, pigra]; [porge, prego] + [agi, gai, già]; [ergi, regi] + pago; [irpeg, pigre, pregi] + ago; [erigo, orgie, regio] + gap; [gergo, gorge, reggo, ...] + [api, pia]; [grige, reggi] + poa.
Componendo le lettere di poggiare con quelle di un'altra parola si ottiene: +[dan, dna] = arpeggiando; +[dan, dna] = padroneggia; +hac = paragogiche; +[dan, dna] = pareggiando; +mat = parteggiamo; +cin = pecoraggini; +don = peggiorando; +[est, set] = peggioraste; +[ire, rei] = peggiorerai; +mio = peggioriamo; +tiè = peggioriate; +sos = poggiassero; +[est, set] = posteggerai; +[est, set] = posteggiare; +[ter, tre] = proteggerai; +sta = reggiposata; +[par, rap] = riappoggerà; +pro = riappoggerò; +rii = ripeggiorai; +[csi, ics, sci, ...] = ripescaggio; +[est, set] = serpeggiato; ...
Vedi anche: Anagrammi per poggiare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: foggiare, poggiate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pare, gare.
Parole con "poggiare"
Finiscono con "poggiare": appoggiare, riappoggiare.
Parole contenute in "poggiare"
are, già, oggi, giare, poggi, poggia. Contenute all'inverso: era.
Incastri
Si può ottenere da pare e oggi (PoggiARE).
Inserendo al suo interno litiche si ha POliticheGGIARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "poggiare" si può ottenere dalle seguenti coppie: posa/saggiare, posta/staggiare, potaste/tasteggiare, poggioli/oliare, poggiai/ire, poggiamo/more, poggiata/tare, poggiatesta/testare.
Usando "poggiare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: appoggia * = apre; riappoggia * = riapre; * areno = poggino; * remo = poggiamo; * areata = poggiata; * areate = poggiate; * areati = poggiati; * areato = poggiato; * rendo = poggiando; * resse = poggiasse; * ressi = poggiassi; * reste = poggiaste; * resti = poggiasti; * remano = poggiamano; * ressero = poggiassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "poggiare" si può ottenere dalle seguenti coppie: poggiata/atre, poggiato/otre.
Usando "poggiare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erano = poggino; * ermo = poggiamo; * erta = poggiata; * erte = poggiate; * erti = poggiati; * erto = poggiato; sloop * = sloggiare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "poggiare" si può ottenere dalle seguenti coppie: poggia/area, poggiata/areata, poggiate/areate, poggiati/areati, poggiato/areato, poggino/areno, poggiai/rei, poggiamano/remano, poggiamo/remo, poggiando/rendo, poggiasse/resse, poggiassero/ressero, poggiassi/ressi, poggiaste/reste, poggiasti/resti, poggiate/rete, poggiati/reti.
Usando "poggiare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * saggiare = posa; * staggiare = posta; * tasteggiare = potaste; apre * = appoggia; * more = poggiamo; riapre * = riappoggia.
Sciarade e composizione
"poggiare" è formata da: poggi+are.
Sciarade incatenate
La parola "poggiare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: poggi+giare, poggia+are, poggia+giare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "poggiare"
»» Vedi anche la pagina frasi con poggiare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non ti poggiare sul tavolo, è già abbastanza traballante!
  • Devi poggiare la tegola sopra la trave per sistemare e riparare il tetto.
  • Devi poggiare la scala in modo più sicuro, così rischi di cadere!
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Poggiare - V. a. e N. ass. Salire ad alto. Perchè nel salire una parte del corpo s'appoggia, s'appunta per prendere il movimento. Non è dell'uso parlato. Sannaz. Arcad. pros. 5. (M.) Cominciammo pian piano a poggiare il non aspro monte. Tass. nel Son. Stiglian, quel canto, in Tass. Op. scel. v. 4. p. 390. (Gh.) Poggia pur dall'umil volgo diviso L'aspro Elicona, a cui fe' in guisa appresso, Che non ti può più il calle esser preciso.

2. Fig. e N. ass. Innalzarsi. Petr. Son. 4. part. III. (C) Onde al vero valor conven ch'uom poggi. E 142. part. I. Per cui conven, che 'n pena, e 'n fama poggi. E Canz. 1. 9. part. I. E fui l'uccel, che più per l'aere poggia. Dant. Par. 6. E quando li desiri poggian quivi, Sì disvïando, pur convien che i raggi Del vero amore in su poggin men vivi. Ar. Fur. 43. 2. Alcun la terra e 'l mare, e 'l Ciel misura… E poggia sì ch'a Dio riguarda 'n seno.

3. (Mar.) [Fin.] Allontanare la prora dalla direzione del vento, cioè riceverlo in direzione più favorevole; fig. Cedere. [Camp.] Diz. marit. mil. Poggiare, o andare a poggia, è voltare la prora del vascello verso dove va il vento, tirando l'aggiaccio del timone al contrario dell'altra parte verso dove viene il vento. [Cont.] Pant. Arm. nav. 214. A questo miri ancora chi averà la cura del timone, orzando, e poggiando più e meno secondo il bisogno. = Buon. Fier. 4. 4. 24. (C) Avvertirne a trattar timoni, e vele, E poggiare e orzar con giusto schermo. Bart. Ricr. Sav. 2. 10. (M.) Chi volea mano ai remi, chi correre a fortuna, chi disarborare, chi ammainare, o caricar la vela; e orza e poggia, e afferra e sferra, e quant'altro è dell'arte, messa in confusione.

[Fin.] Poggia! Comando per far poggiare.

4. Tirare del vento in una data direzione. (Fanf.) Bocc. Nov. 1. g. 5. (M.) Il vento potentissimo poggiava in contrario, intantochè… gli sospinse alla terra. Bart. As. 2. 110. Il vento… avrebbe loro poggiato dirottamente per contro.
Poggiare - V. a. Appoggiare. Non com. Dant. Vit. Nuov. (C) Allora dico, che io poggiai la mia persona simulatamente ad una pintura. Franc. Sacch. nov. 48 E poggiate le mani alla lettiera, trae a costui un gran pajo di calci.

E n. pass. Dant. Par. 27. (M.) Guardate dal pastor, che 'n sulla verga Poggiato s'è, e lor poggiato serve. [Cont.] Lana, Prodr. inv. 89. Asta AB. la quale poggiando mobilmente in E abbia forza di leva; sì che il braccio EB essendo dieci palmi, per cagion di esempio, ed il braccio EA un palmo solo un peso attaccato in B potrà alzare poco meno di dieci pesi attaccati in A.

2. Poggiare un colpo, o sim., ad uno, vale Darglielo. Menz. Sat. 11. (M.) Così dunque m'ingiuri? Io posso duoi Poggiarti solennissimi cazzotti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: poggiammo, poggiamo, poggiando, poggiano, poggiante, poggianti, poggiapiedi « poggiare » poggiarono, poggiasse, poggiassero, poggiassi, poggiassimo, poggiaste, poggiasti
Parole di otto lettere: poggiano « poggiare » poggiata
Lista Verbi: plaudire, pluralizzare « poggiare » polarizzare, polemizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): brezzeggiare, vezzeggiare, foggiare, sfoggiare, alloggiare, rialloggiare, sloggiare « poggiare (eraiggop) » appoggiare, riappoggiare, bigiare, effigiare, svaligiare, pigiare, flangiare
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POG, finiscono con E

Commenti sulla voce «poggiare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze