Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ponente», il significato, curiosità, forma del verbo «porre» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ponente

Forma verbale
Ponente è una forma del verbo porre (participio presente). Vedi anche: Coniugazione di porre.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ponente (occidente, ovest)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Nomi dei venti [Ostro « * » Scirocco]
Giochi di Parole
La parola ponente è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: po-nèn-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
ponente si può ottenere combinando le lettere di: top + enne; ton + [nepe, pene]; pet + [neon, none].
Componendo le lettere di ponente con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eta, tea] = anteponete; +ava = anteponeva; +[avi, iva, vai, ...] = anteponevi; +avo = anteponevo; +[ari, ira, ria] = inoperante; +tir = interponte; +ala = napoletane; +[sai, sia] = pensionate; +[ila, lai] = pentalineo; +ras = pesteranno; +[ori, rio] = pontoniere; +[par, rap] = portapenne; +[tar, tra] = prenotante; +ras = presentano; +sir = presentino; +[sai, sia] = sapientone; +sir = serpentino; +sir = serpentoni; +ras = speronante; +mamo = anteponemmo; +[andò, dona, onda] = anteponendo; +[nati, tina] = anteponenti; ...
Vedi anche: Anagrammi per ponente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: polente, ponenti, poneste, potente, punente.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ponete.
Altri scarti con resto non consecutivo: ponte, poté, pene.
Parole con "ponente"
Finiscono con "ponente": apponente, deponente, esponente, imponente, opponente, componente, disponente, proponente, supponente, anteponente, frapponente, decomponente, indisponente, sottoponente, semideponente, contrapponente, giustapponente, monocomponente, microcomponente, multicomponente.
Contengono "ponente": indisponentemente.
»» Vedi parole che contengono ponente per la lista completa
Parole contenute in "ponente"
ente, pone.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ponente" si può ottenere dalle seguenti coppie: poemi/eminente, poté/tenente, ponesti/stinte, ponevi/vinte, ponendo/dote.
Usando "ponente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: depone * = dente; pupone * = punte; sapone * = sante; topone * = tonte; propone * = pronte; pupo * = punente; accapo * = accanente; sarchiapone * = sarchiante.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ponente" si può ottenere dalle seguenti coppie: ponga/agente.
Lucchetti Alterni
Usando "ponente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tenente = poté; punente * = pupo; * eminente = poemi; accanente * = accapo; * vinte = ponevi; punte * = pupone; sante * = sapone; tonte * = topone; * dote = ponendo; * stinte = ponesti; pronte * = propone; * inie = ponentini; sarchiante * = sarchiapone.
Sciarade incatenate
La parola "ponente" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: pone+ente.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ponente"
»» Vedi anche la pagina frasi con ponente per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La navigazione fu difficoltosa a causa di un forte vento di ponente.
  • All'Adriatico preferisco il Tirreno perché è a ponente ed è bello attendere il tramonto sulle sue spiagge.
Proverbi
  • Gobba a levante: luna calante, gobba a ponente: luna crescente.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ponente - S. m. La parte del mondo dove il Sole par che vada sotto, opposto a levante. Dant. Purg. 2. (C) Ed ecco qual sul presso del mattino Per li grossi vapor Marte rosseggia Giù nel ponente sovra 'l suol marino… Petr. Son. 128. part. I. E 'n ponente abbandoni un più bel lume. [Laz.] E Son. 65. part. II. Quel che d'odore e di color vincea L'odorifero e lucido orïente; Frutti, fiori, erbe e frondi, onde 'l ponente D'ogni rara eccellenzia il pregio avea. Dolce mio lauro… Tass. Ger. 10. 28. Sinchè giunsero là, dove al ponente L'alto monte Sion volge le spalle. = Ovid. Simint. 3. 172. (Man.) Si volse due volte al levante e due al ponente. T. Tac. In occidentem versus. Ug. Foscolo: Il fiume torcendo a ponente. Un mod. Io gli chiedea Ove fosse la Francia, ed ei, la mano Levando verso il ciel, trinciava un arco Verso ponente e si facea muto.

Per ell. T. Camera a ponente.

2. Ponente, dicesi anche a Quei paesi dove il sole tramonta. Bocc. Nov. 10. g. 8. (M.) Ho al presente recata qui tanta mercatanzía, che vale oltre a due milia fiorini, ed aspettone di ponente tanta, che vale oltre a tre mila. Segr. Fior. nov. 81. Gli convenne mandare un dei fratelli in levante con panni, ed un altro in ponente con drappi.

3. Nome di vento che soffia da ponente. [Cont.] Scam. V. Arch. univ. II. 144. 55. Ponente è chiamato così, quasi perchè egli venghi d'ove si ripone o asconde il sole nel tempo dell'equinozio; da' latini è detto favonio perchè favorisce le piante con la sua piacevolezza. Sass. F. Lett. 85. D'un tratto saltò un ponente in campagna tanto furioso e col mare sì grosso, che nell'ammainare fummo perduti, perchè il mare prese la punta dell'antenna, e tenne la nave tanto alla banda che ciascuno raccomandossi a Dio, e s'andava rassettando nella sua coscienza. = Ott. Com. Inf. 11. 211. (C) Coro è uno vento, che è tra ponente e maestro. Ar. Fur. 9. 16. Ma 'l vento ch'era tra merigge, manca, E soffia tra il ponente e l'aquilone.

T. Prov. Tosc. 190. Ponente, tramontana si risente. (Il vento da ponente tira un po' al tramontano).

[Cont.] Ponentemaestro, Ponentelibeccio, Ponentegarbino. Pant. Arm. nav. 238. Il terzo (mezzovento), che è tra maestro e tramontana, si chiama maestrotramontana: il quarto, che è tra maestro e ponente, si chiama ponentemaestro. Dudlev, Arc. mare, II. 20. I venti che traversano il moto del sole, come fanno i tramontani e gli australi, sono violenti per il tempo, ma non sono tanto durabili nel mare Oceano, quanto saranno i venti ponenti libecci, che soffiano in opposito del moto diurno del sole e del primo mobile. Cit. Tipocosm. 68. Ponente garbino (vento), ponente, ponente maestro, maestro.

4. A ponente, posto avverb., vale Dalla parte, o Verso la parte di ponente. Sagg. nat. esp. 169. (M.) Di più, o a tramontana, o a mezzogiorno, o a levante, o a ponente, che lo stesso assortimento di vasi nella stessa notte sia stato posto, da per tutto si sono osservate le medesime stravaganze. [Cont.] Pall. A. Arch. II. 2. Le stanze per la state siano ampie e spaziose, e rivolte a settentrione; e quelle per lo inverno a meriggio e ponente.
Ponente - Part. pres. di PORRE. Che pone. Amet. 22. (C) Con nero nastro ponente all'una, e agli altri dovuto confine.

2. T. Nel senso filos. secondo certe dottrine Ente ponente se stesso.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ponderosi, ponderosità, ponderoso, pone, ponemmo, ponendo, ponendosi « ponente » ponenti, ponentina, ponentine, ponentini, ponentino, ponesse, ponessero
Parole di sette lettere: ponendo « ponente » ponenti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pertinente, impertinente, astinente, attinente, rabbonente, immalinconente, ammonente « ponente (etnenop) » deponente, semideponente, anteponente, imponente, componente, decomponente, multicomponente
Indice parole che: iniziano con P, con PO, parole che iniziano con PON, finiscono con E

Commenti sulla voce «ponente» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze