Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «raccontano», il significato, curiosità, forma del verbo «raccontare», sillabazione, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Raccontano

Forma verbale
Raccontano è una forma del verbo raccontare (terza persona plurale dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di raccontare.
Informazioni di base
La parola raccontano è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc. Divisione in sillabe: rac-con-tà-no. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con raccontano per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sono molto attento quando i miei nonni raccontano dei tempi passati: quanti sacrifici che hanno fatto!
  • Le mie zie, quando ci si mettono, raccontano fatti esilaranti.
  • Le stelle raccontano la vita dell'universo e la sua evoluzione.
Citazioni da opere letterarie
I Malavoglia di Giovanni Verga (1881): In quel crocchio, invece dell'asino caduto, c'erano due soldati di marina, col sacco in spalla e le teste fasciate, che tornavano in congedo. Intanto si erano fermati dal barbiere a farsi dare un bicchierino d'erbabianca. Raccontavano che si era combattuta una gran battaglia di mare, e si erano annegati dei bastimenti grandi come Aci Trezza, carichi zeppi di soldati; insomma un mondo di cose che parevano quelli che raccontano la storia d'Orlando e dei paladini di Francia alla Marina di Catania, e la gente stava ad ascoltare colle orecchie tese, fitta come le mosche.

Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa (1958): “Si vede, zio, che mi avevano informato male; figuratevi che mi avevano anche detto che vi eravate messi d'accordo sulla dote e che oggi voi due sareste venuti a casa per il ‘riconoscimento.' Che trottole raccontano queste donne sfaccendate! Però anche se non sono veri questi discorsi dimostrano il desiderio del loro buon cuore. Adesso, zio, è inutile che resti qui: vo subito a casa a rimproverare mia sorella. E scusatemi; sono stato molto contento di avervi trovato in buona salute.”

L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): Può sembrare incredibile - a voi che leggete con distacco questa vicenda - ma un naufrago, tra i fumi dell'acquavite e su di una nave disabitata, se trova cento orologi che raccontano quasi all'unisono la storia del suo tempo interminabile, pensa prima alla storia che non al suo autore. E così stava facendo Roberto, esaminando uno per uno quei passatempi, trastulli per la sua senile adolescenza di condannato a lunghissima morte.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per raccontano
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: raccontalo, raccontato, raccontavo, raccontino.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: racconto, rana, ranno, rata, rota, roano, acconto, acca, anta, anno, conto, cono, nano.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: raccontando.
Parole contenute in "raccontano"
ano, con, tan, onta, conta, ontano, contano, racconta. Contenute all'inverso: nocca.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "raccontano" si può ottenere dalle seguenti coppie: raccontaci/tacitano, racconti/titano, racconto/totano, raccontati/tino, raccontato/tono, raccontava/vano, raccontavi/vino.
Usando "raccontano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: seracco * = sentano; * noci = raccontaci; * nolo = raccontalo; * nota = raccontata; * note = raccontate; * noti = raccontati; * noto = raccontato; * nova = raccontava; * odo = raccontando; * norne = raccontarne; * nobile = raccontabile; * nobili = raccontabili; * nobilita = raccontabilità.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "raccontano" si può ottenere dalle seguenti coppie: raccontavo/ovattano, racconto/ottano.
Usando "raccontano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * onta = raccontata; * onte = raccontate.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "raccontano" si può ottenere dalle seguenti coppie: racconta/anoa, raccontabile/nobile, raccontabili/nobili, raccontabilità/nobilita, raccontaci/noci, raccontai/noi, raccontalo/nolo, raccontarne/norne, raccontata/nota, raccontate/note, raccontati/noti, raccontato/noto, raccontava/nova.
Usando "raccontano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sentano * = seracco; raccontaci * = tacitano; * tacitano = raccontaci; * tino = raccontati; * tono = raccontato; * vino = raccontavi.
Sciarade incatenate
La parola "raccontano" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: racconta+ano, racconta+ontano, racconta+contano.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: raccontalo, raccontammo, raccontando, raccontandoci, raccontandomi, raccontandoti, raccontandovi « raccontano » raccontante, raccontanti, raccontarci, raccontare, raccontargli, raccontarla, raccontarle
Parole di dieci lettere: raccomodai, raccontaci, raccontalo « raccontano » raccontare, raccontata, raccontate
Vocabolario inverso (per trovare le rime): arroventano, sventano, avventano, cintano, recintano, ontano, contano « raccontano (onatnoccar) » rendicontano, ricontano, scontano, lontano, allontano, allontanò, montano
Indice parole che: iniziano con R, con RA, parole che iniziano con RAC, finiscono con O

Commenti sulla voce «raccontano» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze