Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rifinito», il significato, curiosità, forma del verbo «rifinire» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rifinito

Forma verbale
Rifinito è una forma del verbo rifinire (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di rifinire.
Aggettivo
Rifinito è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: rifinita (femminile singolare); rifiniti (maschile plurale); rifinite (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di rifinito (accurato, perfezionato, ritoccato, raffinato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola rifinito è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: i (tre).
Divisione in sillabe: ri-fi-nì-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: finitori.
rifinito si può ottenere combinando le lettere di: [ori, rio] + finti; [noir, orni] + tifi; [irti, riti, tiri, ...] + [fino, foni, info]; tini + [fior, fori, rifò]; iriti + fon.
Componendo le lettere di rifinito con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ade, dea] = definitoria; +dee = definitorie; +dei = definitorii; +ode = definitorio; +oca = fiocinatori; +[ade, dea] = ierofantidi; +[are, era, rea] = inferiorità; +mal = infiltriamo; +ton = infittirono; +boa = infoibatori; +tac = nitrificato; +hac = ratifichino; +zane = antifrizione; +baco = bonificatori; +[caco, coca] = cartonificio; +[acre, care, cera, ...] = ficoeritrina; +cere = ficoeritrine; +zana = finanziatori; +ceca = fiocinatrice; +[caci, ciac, cica] = fiocinatrici; ...
Vedi anche: Anagrammi per rifinito
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rifinirò, rifinita, rifinite, rifiniti, rifinivo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rifò, rito, finto, fino.
Parole con "rifinito"
Iniziano con "rifinito": rifinitore, rifinitori.
Parole contenute in "rifinito"
fin, ito, fini, finito, rifinì. Contenute all'inverso: tini.
Incastri
Si può ottenere da rito e fini (RIfiniTO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rifinito" si può ottenere dalle seguenti coppie: ride/definito, rifinii/ito, rifiniremo/remoto, rifinivi/vito, rifinivo/voto.
Usando "rifinito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * torà = rifinirà; * toro = rifinirò; * tosca = rifinisca; * tosco = rifinisco; * tosse = rifinisse; * tossi = rifinissi; * toste = rifiniste; * tosti = rifinisti; * toscano = rifiniscano; * orice = rifinitrice; * orici = rifinitrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rifinito" si può ottenere dalle seguenti coppie: rifinirà/arto, rifinire/erto, rifinirò/orto.
Usando "rifinito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = rifinire; * ottura = rifinitura.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rifinito" si può ottenere dalle seguenti coppie: rifinirà/torà, rifinirò/toro, rifinisca/tosca, rifiniscano/toscano, rifinisco/tosco, rifinisse/tosse, rifinissi/tossi, rifiniste/toste, rifinisti/tosti.
Usando "rifinito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * voto = rifinivo; * remoto = rifiniremo; * turato = rifinitura; * ureo = rifiniture.
Sciarade incatenate
La parola "rifinito" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rifinì+ito, rifinì+finito.
Intarsi e sciarade alterne
"rifinito" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: rii/finto.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rifinito"
»» Vedi anche la pagina frasi con rifinito per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando ebbe rifinito il tavolo con la laccatura, lo riconsegnò al proprietario.
  • Prima della consegna il vestito deve essere perfettamente rifinito.
  • Aveva rifinito il lavoro magistralmente, tanto da avere vari elogi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Estenuato, Rifinito, Secco spento - Estenuato è colui che per magrezza è divenuto molto tenue, cioè sottile; e specialmente per cagione di malattia. - Rifinito non pure si riferisce al corpo, ma anche alle forze; e si può esser rifiniti, non solo per malattia, ma per soverchia fatica durata. - Secco spento indica estrema magrezza; ma può non procedere da malattia. [immagine]
Trito, Rifinito, Stangato, Tritino - Trito suol dirsi nell'uso comune Chi è ridotto in istato di povertà, e ha vesti passate di moda e consunte, ma con tutto ciò s'ingegna di celare il suo povero stato; suol dirsi Tritino quando è sul principio del dare in giù, e vorrebbe mostrarsi sempre nello stesso fiore. - Rifinito si suol dire di chi è vestito poveramente e non ha come potersi rivestire e provvedere ai suoi bisogni. - Stangato è voce popolare con la quale si indica un uomo che millanta, ma che è povero e non accozza il desinare con la cena. [immagine]
Esaurito, Finito, Esausto, Rifinito - Esaurito suona Che è ridotto in difetto della cosa per averla consumata a poco a poco; ma questa voce si usa solo come participio nelle voci del verbo Esaurire. Per es.: «La città aveva esaurito tutti i mezzi di difesa.» Non è per altro bene elegante. - La voce Esausto, invèce, anch'essa participio di Esaurire, si usa solo a modo di adjettivo: Uomo esausto di forze; ed ha più efficacia di Esaurito, perchè questo pare che denoti il corso del consumare, l'altro la consumazione già compiuta. - Finito si dice di una cosa già consumata. - Rifinito di una persona esausta di forze, o per stanchezza o per malattia. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rifinito - Part. pass. e Agg. Da RIFINIRE. (C)

2. Per Malconcio, Ridotto in cattivo stato. Malm. 12. 9. (C) Per lo più gente, che a pietà commove, Cotanto è rifinita, e maltrattata. Salvin. Eneid. l. 4. (M.) Chi seco dicon portare i Penati, E in collo il rifinito vecchio padre. T. Magal. Lett. At. 323. Nelle membra già rifinite si mantien vegeto il buon costume, nè si risente degli acciacchi della carne la prontezza dello spirito. Not. Malm. 256. Si usa dire: il tale è accacchiato, per intendere ch'egli sia abbassato e rifinito, o nella sanità o nella roba. [Val.] Fag. Comm. 2. 128. Egli è un baroncello spedato, rifinito, che mi ha racconto il tutto.

T. Rifinito di stanchezza, di debolezza, dal male.

3. [Val.] Coll'agg. di morto. Stanchissimo, Spossatissimo. Fortig. Ricciard. 28. 110. Ma prendiam prima un poco di conforto, Perchè mi sento rifinito morto.

4. [Val.] Fig. Miserabile, Poverissimo, Spiantato. Fag. Rim. 1. 79. S'ella è ricca (la nobiltà) plebee e rifinite Persone per lo più l'aduleranno. [G.M.] E Commed. Questo è il vero contrassegno della nobiltà più antica, l'esser consumato e rifinito. – Rifinito nelle barbe (fam.).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rifiniste, rifinisti, rifinita, rifinite, rifinitezza, rifinitezze, rifiniti « rifinito » rifinitore, rifinitori, rifinitrice, rifinitrici, rifinitura, rifiniture, rifiniva
Parole di otto lettere: rifiniti « rifinito » rifiniva
Lista Aggettivi: rievocativo, riferibile « rifinito » riflessivo, riflesso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): grugnito, finito, definito, predefinito, ridefinito, indefinito, semifinito « rifinito (otinifir) » infinito, sfinito, arrugginito, inasinito, rincretinito, rabbonito, imbonito
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIF, finiscono con O

Commenti sulla voce «rifinito» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze