Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «romeo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Romeo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate romeo

Con il vento in faccia

Mitica
 
Giochi di Parole
La parola romeo è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (emo).
Divisione in sillabe: ro-mè-o. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: omero (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di romeo con quelle di un'altra parola si ottiene: +tai = aeromoti; +tao = aeromoto; +bit = bimotore; +dir = dimorerò; +[adì, dai] = erodiamo; +fen = feromone; +fin = feromoni; +[ali, ila, lai] = ialomero; +psi = imposero; +[del, led] = loderemo; +ram = marmoreo; +tan = matroneo; +[dan, dna] = moderano; +din = moderino; +alt = molatore; +fon = monofore; +dei = odieremo; +[ile, lei] = olieremo; +gag = omaggerò; +sta = omertosa; +[est, set] = omertose; +sto = omertoso; +tot = omottero; ...
Vedi anche: Anagrammi per romeo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rodeo, rombo, rompo, roseo, roteo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: nomea, nomee.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: romeno.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: boemo.
Parole contenute in "romeo"
rom. Contenute all'inverso: emo.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "romeo" si può ottenere dalle seguenti coppie: roca/cameo.
Usando "romeo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caro * = cameo; pigro * = pigmeo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "romeo" si può ottenere dalle seguenti coppie: loro/meolo.
Usando "romeo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: meolo * = loro; * loro = meolo; * sir = omeosi.
Lucchetti Alterni
Usando "romeo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cameo * = caro; * cameo = roca; pigmeo * = pigro; semico * = semicrome.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "romeo" (*) con un'altra parola si può ottenere: pss * = promesso.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "romeo"
»» Vedi anche la pagina frasi con romeo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non invitare Romeo se non vuoi fare ingelosire Maria.
  • La storia amorosa tra Romeo e Giulietta fu piuttosto travagliata.
  • Romeo sta percorrendo tutta quella strada per raggiungere Roma in pellegrinaggio.
Libri
  • Romeo e Giulietta (Scritto da: William Shakespeare; Anno 1597)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Viaggiatore, Viandante, Pellegrino, Romeo - Il viaggiatore è a' dì nostri quegli che va in legno o su nave, o sui vapori, o sulle vie ferrate trascinato a tutta possa dalle locomotive in quelle speciali vetture dette con nome inglese waggons. Va lontano in poco tempo; percorre paesi lontani e ben diversi con sorprendente velocità: il viaggiare oggidì è un uffizio per molti; le principali case di commercio e manifatturiere hanno viaggiatori per loro conto. Chi viaggia per istruzione o piacer suo anche speditamente a quel modo, non è proprio un viaggiatore nello stretto senso del vocabolo. Il viandante fa il suo cammino, va proprio per la sua via a piedi o portato a passo misurato da modesta cavalcatura. Il pellegrino va a piedi a sciogliere un voto a qualche santuario in paese lontano, e sopporta le fatiche e disagi del viaggio colla rassegnazione voluta dalla impostasi penitenza. Il romèo va, o andava a Roma in pellegrinaggio negli anni santi del giubileo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Romeo - S. m. Propriamente Pellegrino che va a Roma. T. Fr. Romieu e Romieux in Prov., Pellegrino in gen. In D. 3. 6. n. pr. dal com. Quattro figlie ebbe, e ciascuna regina, Ramondo Berlinghieri; e ciò gli fece Romeo, persona umile e pellegrina. – Quindi Sanromei, Foggia di vestire ant., che rammenta i Sanrocchini (V.). = Dant. Vit. Nuov. 47. (C) In tre modi si chiamano propriamente le genti, che vanno al servigio dell'Altissimo: chiamansi palmieri, in quanto vanno oltremare; chiamansi peregrini, in quanto vanno alla casa di Galizia…; chiamansi romei, in quanto vanno a Roma. Pass. 131. L'altro caso è de' romei, de' peregrini, e de' mercatanti. G. V. 6. 92. Arrivò in sua corte un romeo, che tornava da San Jacopo (qui per estens). Franc. Sacch. nov. 48. Entra qui, che ci sono quelle letta che io ho, ed hacci molti romei. Dittam. 4. 21. Noi ritrovammo un romeo andando, il quale lo salutai.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: romboidei, romboideo, romboidi, romena, romene, romeni, romeno « romeo » romice, romici, romitaggi, romitaggio, romitori, romitorio, romolo
Parole di cinque lettere: rombo « romeo » rompa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ceruleo, cameo, arameo, marameo, pigmeo, cammeo, bartolomeo « romeo (oemor) » permeo, permeò, neo, succedaneo, pedaneo, aristofaneo, suffraganeo
Indice parole che: iniziano con R, con RO, iniziano con ROM, finiscono con O

Commenti sulla voce «romeo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze