Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sciabordare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sciabordare

Verbo
Sciabordare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è sciabordato. Il gerundio è sciabordando. Il participio presente è sciabordante. Vedi: coniugazione del verbo sciabordare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola sciabordare è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: sciaborderà (scambio di vocali).
sciabordare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): osé + bardarci; [eros] + badarci; serro + abdica; dir + [arabesco]; [dio] + [sbarcare]; [dosi] + [bracare]; [dorsi] + [acerba]; ode + barrisca; [dose] + barrica; [orde] + [bacarsi]; sorde + carabi; [erodi] + [sbarca]; [deriso] + [barca]; [dorrei] + [basca]; [cosi] + [bardare]; [corsi] + [badare]; [ceo] + bardarsi; [cero] + badarsi; [corse] + bardai; scorre + [badai]; [cerosi] + barda; [cirrose] + bada; dico + brasare; [disco] + [barare]; scordi + arabe; [cedo] + sbarrai; desco + barrai; [cedro] + abrasi; record + basai; [cedri] + abraso; deciso + barra; [decorsi] + bara; [corredi] + basa; ...
Componendo le lettere di sciabordare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = sciabordassero; +non = sciaborderanno; +[lesi, lise] = decarbossilerai.
Vedi anche: Anagrammi per sciabordare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: sciabordate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sciare, scio, scie, scabra, scabre, scardare, scarda, scada, scade, scordare, scorda, scorre, scodare, scoda, sire, sarda, sarde, sara, sorda, sorde, soda, sode, ciao, ciarda, ciarde, ciad, cibo, cibare, ciba, cioè, cabrare, cardare, card, cara, care, cada, cade, corda, corde, cora, corre, core, coda, code, iarda, iarde, idre, arda, arde, arare, arre, borde, bora, borre, bare, orde, orare, rare.
Parole contenute in "sciabordare"
are, sci, dare, orda, scia, borda, bordare, sciaborda. Contenute all'inverso: bai, era, ics, roba.
Incastri
Si può ottenere da sciare e borda (SCIAbordaRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sciabordare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sciabolo/lordare, sciabordai/ire, sciabordata/tare.
Usando "sciabordare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = sciabordata; * areate = sciabordate; * areati = sciabordati; * areato = sciabordato; * rendo = sciabordando; * resse = sciabordasse; * ressi = sciabordassi; * reste = sciabordaste; * resti = sciabordasti; * ressero = sciabordassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "sciabordare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sciaborderà/areare, sciabordata/atre, sciabordato/otre.
Usando "sciabordare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = sciabordata; * erte = sciabordate; * erti = sciabordati; * erto = sciabordato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sciabordare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sciaborda/area, sciabordata/areata, sciabordate/areate, sciabordati/areati, sciabordato/areato, sciabordai/rei, sciabordando/rendo, sciabordasse/resse, sciabordassero/ressero, sciabordassi/ressi, sciabordaste/reste, sciabordasti/resti, sciabordate/rete, sciabordati/reti.
Sciarade e composizione
"sciabordare" è formata da: scia+bordare.
Sciarade incatenate
La parola "sciabordare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sciaborda+are, sciaborda+dare, sciaborda+bordare.
Frasi con "sciabordare"
»» Vedi anche la pagina frasi con sciabordare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Adoro rimanere in riva al mare, leggendo un libro e facendomi cullare dallo sciabordare dell'acqua.
  • Da ragazzino rimanevo quasi imbambolato davanti l'oblò della lavatrice, guardando lo sciabordare dell'acqua causato dal vortice del cestello.
  • Preferisco sciabordare i panni nell'acqua con l'ammorbidente dopo averli lavati.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dibattere, Sbattere, Sciaguattare, Sciacquare, Diguazzare, Sciabordare - Sbattere dicesi delle uova, e poi d'altro liquido che presso a poco in quella guisa si vada agitando in vaso o recipiente. Sciaguattare è agitare il liquido scotendo il vaso che lo contiene; egli è per lo più a cagione di lavare il vaso, bottiglia, botte, o altro: onde forse meglio direbbesi (questa è una mia opinione e la do solo per tale) sciaguattare una bottiglia, che sciaguattare l'acqua nella bottiglia, perchè quest'ultima azione a che pro, per quale altro scopo, se non quello? Ben si direbbe però: non bisogna sciaguattare un vin vecchio che ha lasciato molto deposito, per versarlo dalla bottiglia nei bicchieri, nè per travasarlo dal suo fusto in altri, perchè non abbia ad intorbidarsi. Diguazzare è agitare panno o altro in molt'acqua, sbattendolo poi e premendolo perchè l'acqua vi penetri e sortendo porti via ciò che il bucato, il sapone e il vero lavamento ne ha staccato di immondo. Si sciaguatta anche un panno nell'acqua, ma si può fare senza scopo determinato; diguazzarvelo si è proprio per lavarlo o finire di lavarlo. Sciacquare è proprio il lavare in acqua pulita; dicesi di quelle cose che a lavarle non ci voglia gran fatica, e per cui il solo passavi dell'acqua dentro o sopra, basti: così dicesi di bicchieri quando altri vi ha già bevuto; così del volto o delle mani, quando le siano già ben lavate e monde, e che si passano un'ultima volta in acqua pulita. Dibattere, dice Tommaseo, s'usava in senso di sbattere: ora non più; dibattere non si direbbe più che speculativamente di una quistione agitata fra due o più: per ogni altro significato ha assunta la forma neutro-passiva: molti si dibattono veramente contro la rea fortuna, ma i più vanno dibattendosi contro fantasmi creati dalla loro immaginazione intemperante, che di nulla mai s'appaga. Sciabordare è termine dei tintori quando panno o altro drappo immergono e diguazzano in molt'acqua perchè ne sorta pulito, o per ismontarne alquanto il colore. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sciabordare - V. a. [L.B.] Aff. a Sciaguattare. Non lo sciabordare quel vino che resta nel fiasco. [G.F.] Così Non sciabordare l'olio, che, fatta la posatura è più schietto.

[G.F.] Sciabordare ha anco senso più gen. Un liquore che abbia in sè sciolta altra materia, sciabordasi, acciocchè la parte che era fatta sedimento, gli si rincorpori tutta; sciabordasi la boccetta che porta una medicina purgante nell'atto d'usarne.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sciaborda, sciabordai, sciabordammo, sciabordando, sciabordano, sciabordante, sciabordanti « sciabordare » sciabordarono, sciabordasse, sciabordassero, sciabordassi, sciabordassimo, sciabordaste, sciabordasti
Parole di undici lettere: sciabordano « sciabordare » sciabordata
Lista Verbi: schizzettare, sciabolare « sciabordare » sciacquare, scialacquare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): guardare, traguardare, salvaguardare, riguardare, chiavardare, azzardare, bordare « sciabordare (eradrobaics) » strabordare, abbordare, debordare, trasbordare, accordare, riaccordare, raccordare
Indice parole che: iniziano con S, con SC, iniziano con SCI, finiscono con E

Commenti sulla voce «sciabordare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze