Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sodezza», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sodezza

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola sodezza è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz.
Anagrammi
Componendo le lettere di sodezza con quelle di un'altra parola si ottiene: +dir = sordidezza; +[ansi, nasi, sani] = anodizzasse; +[nati, tina] = anodizzaste; +[alpi, pali, pila] = ospedalizza; +[pilo, poli] = ospedalizzo; +[miro, mori, rimo] = sodomizzare; +[mito, moti, timo, ...] = sodomizzate; +[miro, mori, rimo] = sodomizzerà; +spin = spezzandosi; +[carni, crani, ranci] = carezzandosi; +seini = deionizzasse; +[etini, tieni] = deionizzaste; +smini = demonizzassi; +menti = demonizzaste; +risme = dimezzassero; +primi = disprezziamo; +[servi, versi] = divezzassero; +corni = esorcizzando; ...
Vedi anche: Anagrammi per sodezza
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: sodezze.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: soda, sozza.
Parole contenute in "sodezza"
ode, sode. Contenute all'inverso: azze.
Lucchetti
Usando "sodezza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: raso * = radezza; tarso * = tardezza.
Lucchetti Alterni
Usando "sodezza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: radezza * = raso; tardezza * = tarso.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "sodezza" (*) con un'altra parola si può ottenere: * mat = smodatezza.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Sodezza, Solidità - Sodezza è la qualità formale di ciò che è sodo e resistente al tatto. - «Sodezza di un tessuto. - Sodezza delle carni di una persona.» - La Solidità è quando un edifizio, una macchina, è costruita così esattamente e fortemente, che può resistere alle ingiurie del tempo e a qualunque forza esteriore. Per traslato si dice di quelle istituzioni o compagnie che per la loro buona costituzione danno sicurtà di non venir meno o rovinare. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Solidità, Sodezza - Sodezza, per giudizio, criterio; poi sodezza delle carni; uova sode. Solidità invece di un edifizio; solidità di una casa commerciale. La sodezza resiste alquanto alla pressione; la solidità, meglio all'urto; la solidezza è relativa, la solidità è assoluta: un edifizio è solido quando è tanto ben costruito da servir bene all'uso non solo, ma da resistere per secoli all'azione del tempo; una cosa è soda invece rispetto ad altra più molle o floscia: poi ragioni sode son quelle che hanno un certo peso; ragioni solide quelle che sono matematicamente vere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sodezza - S. f. Qualità di ciò che è sodo; Durezza. Soliditas, aureo. [Cont.] Pall. A. Arch. I. 7. Se 'l terren sarà sodo e fermo, tanto in quello si caverà sotto quanto parerà al giudizioso architetto che richieda la qualità della fabbrica, e la sodezza di esso terreno. Vas. Arch. III. Palazzi i quali, per la sodezza e collegazione delle pietre, sono durati e mantenuti più che non hanno fatto tutti gli altri edificii. = Cr. 2. 8. 9. (C) Per la sodezza sua ritiene più natural colore. E num. 10. L'umore più lungamente dimora in cotal modo, sì per la tortezza, e sì ancora per la sodezza. Vegez. 154. I quali per la sodezza sono più gravi, e acconci a gittare. Baldin. Voc. Dis. 153. (Man.) E questo chiamano (gli architetti) sodo del terreno, quantunque non sempre si trovi della medesima sodezza. [G.M.] Segner. Mann. Marz. 9. Un principe, per risolvere se una moneta si abbia da ammettere nel suo Stato, che fa? Si contenta della apparenza? Non già: la fa gettare nel fuoco; perciocchè quivi subito si vedrà se corrisponde alla beltà la sodezza. E Quares. 14. 1. Gran Dio che avete in vostra mano le chiavi di quelle porte, alla cui sodezza non v'è diaspro nè diamante da mettersi in paragone, deh! vi piaccia un poco prestarmele per breve ora (le chiavi delle porte dell'inferno).

2. Trasl. Cron. Vell. 16. (C) Se gli avesse prestato Iddio vita, avrebbe avuto in comune assai stato, considerata la sodezza e nettezza sua. Car. Lett. 1. 158. Questa mia sodezza si stende ancora all'amicizia, e v'amo sodamente. Tass. Lett. 5. 11. (Man.) Raccomandatemi all'Ingegniero: è bello ingegno, ma non ha sodezza. [G.M.] Segner. Mann. Marz. 9. Subito ti lamenti di Dio, t'inquieti, t'inalberi, perdi tutta la soggezione al volere divino; nel che sta la vera sodezza; e giungi, in una parola, a prevaricare. E ivi: Può giustamente chiamarsi la donna forte, per la sodezza la qual mostrò in tante prove. E Apr. 13. Fra gente infetta di mille perfidi errori, che sodezza ebbe un giovane, e di tal sangue, e di tale stato!… Laddove tu, benchè lontano da tante contrarietà, non dimostri sodezza di sorte alcuna. E 26. Più ti avanzi di età, più di ragione, dovresti ancora avanzarti nella sodezza dello spirito (fermo nella vita spirituale). E Quares. 8. 4. Questo (non curare le dicerie del mondo) prova la sodezza della virtù, questo la nettezza della coscienza, questo la sincerità della fede. E 39. 4. Da questo principio dunque si deduce, con gran sodezza di verisimiglianza, che… [Val.] Fag. Rim. 3. 298. Gran sodezza d'ingegno io v'ammirai.

3. Per Ostinazione. Mor. S. Greg. (C) Si gloriò tacitamente d'avere spregiato il Re per comandamento di Dio, e perciò di subito fu levato dalla sua sodezza di dentro.

4. Dicesi anche della Qualità dei componimenti, che sono dettati secondo le buone regole. Salvin. Pros. Tosc. 141. (M.) Alla sodezza, alla dignità, alla maestà della prosa, la sceltezza, la leggiadria, la sublimità della poesia congiunse.

5. (Archi.) [Cont.] Dicesi dell'ordine dorico non troppo ornato. Serlio, Arch. VII. 122. La figura qui davanti segnata B si potrà dimandare soda, semplice, ed anche nel vero morbida. Si dirà soda per la specie, che è dorica. Sarà semplice, per non vi essere intaglio alcuno: e se pure vi fossero, come saría nel cannellar le colonne, ed intagliare i capitelli, non se gli leva però la sodezza, ma la semplicità sì bene.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: soddisfatti, soddisfatto, soddisfazione, soddisfazioni, soddisfi, soddisfo, sode « sodezza » sodezze, sodi, sodica, sodiche, sodici, sodico, sodio
Parole di sette lettere: società « sodezza » sodezze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): saldezza, nefandezza, grandezza, mondezza, tondezza, rotondezza, prodezza « sodezza (azzedos) » tardezza, rudezza, crudezza, schifezza, saggezza, ubriachezza, fiacchezza
Indice parole che: iniziano con S, con SO, iniziano con SOD, finiscono con A

Commenti sulla voce «sodezza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze