Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ubriachezza», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ubriachezza

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ubriachezza è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz.
Divisione in sillabe: u-bri-a-chéz-za. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
ubriachezza si può ottenere combinando le lettere di: buzzi + archea; hub + carezzai; [bure, urbe] + chiazza; buchi + azzera; buche + [arazzi, razzia]; uzbechi + zara; urbiche + azza; rauchi + bazze; rauche + bizza; chiazze + ruba.
Vedi anche: Anagrammi per ubriachezza
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ubriachezze.
Con il cambio di doppia si ha: ubriachella, ubriachetta.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ubriaca, ubica, uria, uriche, urica, urie, urca, urea, briacea, brie, brache, brace, braca, brezza, biche, bica, bizza, bazza, riace, rizza, razza, iacea, achea, azza.
Parole contenute in "ubriachezza"
che, ria, ubriache. Contenute all'inverso: caì, azze.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ubriachezza" si può ottenere dalle seguenti coppie: ubriacherà/razza, ubriacherò/rozza.
Lucchetti Alterni
Usando "ubriachezza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * razza = ubriacherà; * rozza = ubriacherò.
Intarsi e sciarade alterne
"ubriachezza" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: uriche/bazza.
Frasi con "ubriachezza"
»» Vedi anche la pagina frasi con ubriachezza per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Premettendo di non condividerla, ci sono molti di tipi di ubriachezza: quella "vaiota" (piangente) però è la più tenera.
  • Prima di mettersi alla guida di un veicolo dopo aver bevuto molto, bisogna attendere che passi l'ubriachezza.
  • Ho visto Elena sabato sera: irriconoscibile, tanta era la sua ubriachezza.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ubriachezza, Ebrietà, Ebbrezza, Briaca, Sbornia - Son tutti effetti del troppo bere, ma con diversa gradazione. - La Ubriachezza è quando il vino ha già dato alla testa, e si sta male in gambe, nè si può ir diritti. - Ebrietà è meno di Ubriachezza; è come il principio di essa, quando l'uomo comincia a parlar molto e ridere senza cagione. - La Ebbrezza sarebbe quando i sensi cominciano a esaltarsi, e l'uomo si sente commuovere, e va come in estasi, onde si usa spesso figuratamente. - La Briaca è quando l'effetto del vino è così potente che l'uomo rimane quasi abbattuto, e cade addormentato. - La Sbornia è quando il vino dà alla testa in modo che si vedono gli oggetti doppii, e pare che le cose circostanti girino attorno. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ebbrezza, Ebbrietà, Ubbriachezza, Ebbro, Inebbriato, Ubbriacato - Ubbriacato di o dal vino o altro liquore fermentato; ebbro di gioia; inebbriato dalle adulazioni: l'ubbriachezza, che esprime senso e modo più grossolano, viene da causa fisica; e anche in senso traslato, esprime uno stato di momentanea fisica stupidità; l'ebbrezza è prodotta da causa morale che può nascere e sopraeccitarsi totalmente in noi: inebbriato, come dimostra la sua forma passiva, significa uno stato prodotto da causa estranea la quale però potentemente ci affetti: fra ebbrezza ed ebbrietà farei questa distinzione: che la prima denota il comprendimento del piacere, della voluttà che ci fanno andare quasi fuori di noi; la seconda invece lo stato in cui questo comprendimento ci mette: l'ebbrezza della vendetta, p. es., ci mette in uno stato di ebbrietà che tiene dell'ubbriachezza. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ubriachezza - e † UBBRIACHEZZA. S. f. Stato di chi è ubriaco, e il Vizio dell'ubriacarsi. Ebrietas, in Oraz. Ov. Plin.

[G.M.] Ha dormito nove ore per ismaltire l'ubriachezza. Finchè gli dura l'ubriachezza, non c'è da toccarlo.

T. Prov. Tosc. 320. Nell'uva sono tre vinacciuoli; uno di sanità, uno di letizia; uno d'ubriachezza.

T. Quando l'ubriachezza sarà nel suo colmo, allora l'uomo si dirà Cotto.

Salvin. Disc. 1. 285. (C) Con lusso, a maniera di Baccanti danzando, entrano l'ubriachezze, le crapule, le lascivie, le oziosità.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ubriacheresti, ubriacherete, ubriacherò, ubriachetta, ubriachette, ubriachetti, ubriachetto « ubriachezza » ubriachezze, ubriachi, ubriachiamo, ubriachiamoci, ubriachiate, ubriachino, ubriaco
Parole di undici lettere: ubriachetto « ubriachezza » ubriachezze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): prodezza, sodezza, tardezza, rudezza, crudezza, schifezza, saggezza « ubriachezza (azzehcairbu) » fiacchezza, secchezza, ricchezza, sciocchezza, tisichezza, salvatichezza, selvatichezza
Indice parole che: iniziano con U, con UB, iniziano con UBR, finiscono con A

Commenti sulla voce «ubriachezza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze