Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «somma», il significato, curiosità, forma del verbo «sommare» forma dell'aggettivo «sommo», sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Somma

Forma verbale
Somma è una forma del verbo sommare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di sommare.
Forma di un Aggettivo
"somma" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo sommo.
Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: sommetta, sommettina, sommerella, sommarella.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Decrescenti Alfabeticamente [Somi « * » Somme]

Foto taggate somma

Esatto.
  
Giochi di Parole
La parola somma è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: mm.
Divisione in sillabe: sóm-ma. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di somma con quelle di un'altra parola si ottiene: +[bau, bua] = abusammo; +[sai, sia] = amassimo; +[eri, ire, rei] = ammisero; +caì = ammoscia; +[ciò, coi] = ammoscio; +ito = atomismo; +[sub, usb] = bussammo; +toc = costammo; +alé = esalammo; +tiè = esitammo; +pie = espiammo; +[leu, lue] = esulammo; +emù = esumammo; +[ilo, oli] = isolammo; +[ali, ila, lai] = lamaismo; +[sul, usl] = lussammo; +nei = manomise; +spa = passammo; +pet = pestammo; +[par, rap] = raspammo; +[ter, tre] = restammo; ...
Vedi anche: Anagrammi per somma
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: comma, gomma, somme, sommi, sommo, summa.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: commi, gomme.
Con il cambio di doppia si ha: sozza.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: soma.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: sgomma, sommai.
Parole con "somma"
Iniziano con "somma": sommai, sommano, sommare, sommari, sommata, sommate, sommati, sommato, sommava, sommavi, sommavo, sommacco, sommammo, sommando, sommante, sommanti, sommaria, sommarie, sommario, sommarsi, sommasse, sommassi, sommaste, sommasti, sommabile, sommabili, sommacchi, sommarono, sommativa, sommative, ...
Finiscono con "somma": assomma, insomma, risomma, semisomma.
Contengono "somma": assommai, risommai, assommano, assommare, assommata, assommate, assommati, assommato, assommava, assommavi, assommavo, risommano, risommare, risommata, risommate, risommati, risommato, risommava, risommavi, risommavo, assommammo, assommando, assommante, assommanti, assommarsi, assommasse, assommassi, assommaste, assommasti, risommammo, ...
»» Vedi parole che contengono somma per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIsommaI; in asta dà ASsommaTA; in aste dà ASsommaTE; in asti dà ASsommaTI; in rita dà RIsommaTA; in riti dà RIsommaTI; in rito dà RIsommaTO; in riva dà RIsommaVA; in rivo dà RIsommaVO; in risse dà RIsommaSSE.
Inserendo al suo interno ari si ha SOMMariA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "somma" si può ottenere dalle seguenti coppie: sofia/fiamma, sole/lemma, soli/limma, soma/mamma, somare/maremma, somi/mimma, soste/stemma, sosti/stimma, soma/ama, somaro/aroma.
Usando "somma" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caso * = camma; coso * = comma; gaso * = gamma; leso * = lemma; liso * = limma; maso * = mamma; steso * = stemma; * aera = sommerà; * aero = sommerò; * aerai = sommerai; * aerei = sommerei; * aiate = sommiate.
Lucchetti Riflessi
Usando "somma" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caos * = camma; * amala = somala; * amale = somale; * amali = somali; * amalo = somalo; * amara = somara; * amare = somare; * amari = somari; * amaro = somaro; * amalia = somalia; * amarone = somarone; * amaroni = somaroni; * amaretti = somaretti; * amaretto = somaretto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "somma" si può ottenere dalle seguenti coppie: somi/mai.
Usando "somma" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: camma * = caso; gamma * = gaso; lemma * = leso; limma * = liso; mamma * = maso; * lemma = sole; * limma = soli; soma * = mamma; somi * = mimma; * fiamma = sofia; * stemma = soste; * stimma = sosti; stemma * = steso; * maremma = somare; * aroma = somaro; somare * = maremma; sommassi * = massima; * anoa = sommano; * area = sommare; * aria = sommari; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "somma" (*) con un'altra parola si può ottenere: * gi = sgommai; * eri = sommerai; * gite = sgommiate.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "somma"
»» Vedi anche la pagina frasi con somma per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'amore tra due persone è la somma di due anime perfette.
  • Nel resoconto ci deve essere un errore nei calcoli, la somma delle parti supera il totale.
  • Il teorema di Pitagora ha a che fare con la somma dei quadrati costruiti sui lati di un triangolo rettangolo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Somma - S. f. Quantità, e specialmente di denaro. Aff. al lat. Summa, aureo. G. V. 11. 44. 3. (C) Vollono spendere si disordinata somma. Dittam. 2. 7. Che a minor somma il censo lor divisa. Cas. Lett. 68. Non far come chi paga un debito che, conto ch'egli ha i danari al creditore, non ha più cura di quella somma, o di quella moneta, siccome non sua. [Cont.] Doc. Rep. Sen. Montalc. Arch. St. It. App. 26. 456. Il comandamento ch'essa mi fa, del suo accrescimento di cento franchi, serà da me eseguito; come ancor il farli rimborsar le paghe vecchie e quelle da venire, alla summa di iii cento franchi per mese. = Instr. Canc. 70. (M.) Debbono, d'ogni gravamento che faranno, far la ricevuta delle robe gravate al debitore in buona forma, con dichiarare in essa per quanta somma, d'ordine, e a istanza di chi abbiano fatta l'esecuzione. T. Casaregg. Camb. 54. Si ricerca se, sopra la somma della lettera accettata, Giovanni sia poziore a tutti gli altri creditori di Pietro. – Somma importante. – È una somma troppo forte per me. – Arriverebbe fino alla somma di duemila lire. – Ha speso una grossa somma. – Depositeremo la somma nelle vostre mani. – Si trova questa somma di debito. – Avere una somma da parte. – Modica, Tenue somma. – Somma infruttifera. – Somme intangibili.

[Cont.] D'altre robe. Doc. Arte San. M. III. 30. Darete a Giovan Andrea di Carlo, scultore, per fino la somma di migliara tre di mattoni di quelli sono allo sportello; e di quelli in detto luogo li farete far uno fornello secondo l'ordine vi darà detto Giovanni Andrea, per tragittare artigliaria.

2. [Camp.] † E detto di checchessia. Ces. Com. L'altezza del muro e della terrazza la somma dell'armi (acervi armorum) adequava.

3. † Per Estremità, il Sommo. Pataff. 6. (C) E tutto in somma della lingua l'haio. S. Gio. Grisost. 123. Quantunque l'uomo sia pervenuto a somma d'ogni male, pure, se vuol partirsene, e tornare alla via della virtù, ricevelo (Dio) volentieri ed abbraccialo…

4. [Cont.] L'operazione aritmetica con cui si sommano più numeri. Lana, Prodr. inv. 133. Se è minore (il numero quadrato), si opererà con la prima regola della somma; se è maggiore, si opererà con la seconda della sottrazione:… schifando con ciò tutte le operazioni laboriose e difficili delle divisioni e multiplicazioni. T. G. Gozz. Op. scelt. 5. 416. E in capo all'anno ritrovai ne' conti Zoppe le somme e gli abbachi stravolti. – Fare una somma. – Tirare la somma.

Per estens. [G.M.] Segner. Crist. instr. 1. 24. 7. Sarà tal giovane, che, tra pensieri, parole e opere disoneste, a dir poco, peccherà anche dieci volte il giorno; e però in un mese ascenderà la sua somma a più di trecento peccati, ed in un anno a più di tremila. E ivi: Chi può però qui sommare il conto degli atti replicati da loro tante volte il giorno, o tante la settimana? T. Rosmini. Per cagione sommaria… io intendo il complesso, ovvero la somma di tutte le cagioni parziali, le quali si unificano nella produzione di un effetto totale.

5. Vale anche Quantità che risulta da più somme unite insieme. Instr. Canc. 56. (M.) Toccherà a questi a ragione di 17 soldi per lira, che fanno dette lire 175, alle quali aggiungendosi dalla massa de' descritti lire 75, dalla massa degli archibusieri lire 50, si farà tutta la proposta somma di lire 300. [Cont.] Bart. C. Aritm. Or. Fineo, 3 v. Ragunare insieme più numeri, o unitati: acciochè quindi s vegga la somma de' numeri, come che se si raccogliesse insieme 4, e 17, e 29, se ne farebbe il 50.

6. Per Conclusione, Sunto. Bemb. Asol. 3. 162. (C) Brievemente raccogliendo la somma delle loro quistioni. Salv. Granch. 5. 3. La somma si è questa, che tu dica D'averlo tolto a un Turco in Raugia. E più sotto: La somma e la sustanza Si è, ch'io dica come 'l fatto sta. Guicc. Stor. 16. 775. (M.) La somma de' capitoli più importanti fu, che tra il Papa e Cesare fosse perpetua amicizia e confederazione. [Pol.] Boez. Varch. 1. p. 4. E se tu mi domandassi qual sia brevemente la somma di quel peccato, del quale sono incolpato, dicono me aver voluto il senato essere salvo. = Cas. Lett. 1. 119. (Man.) La somma è questa, che se voi non venite, facilmente è per uscire di questo suo amore qualche strano accidente. T. Ug. Fosc. La somma del discorso si è che io non ho un soldo.

7. La somma delle somme, vale La conclusione finale, ultima. [G.M.] Amm. ant. 31. 2. 9. Somma delle somme questa è: Comando che nel tuo parlare sii tardo. = Cecch. Mogl. 1. 1. (M.) La somma delle somme è questa, che mio padre stamani, prima ch'egli uscisse di casa, mi disse: Oggi ordinati, ch'io t'ho dato moglie, di soscrivere la scritta.

8. Somma, per Sommario. Non com. Salv. Avvert. 1. 2. 6. (M.) Che dunque fia da dire… de' proemi, delle raccontazioni, delle somme, e brevemente di tante altre maniere del libro delle novelle? Pallav. Stil. 237. Siccome non ben succede il cibarsi di soli stillati, o di quintessenze, così nè lo studiare per via di compendii e di somme. [Tav.] Brun. Sat. l. 4. c. 2. È il corpo di questo libro compilato di sapienza, siccome quello che è istratto di tutti li membri di filosofia in una somma brevemente. [Camp.] Fr. Giord. Tratt. 15. Io òe molto abbreviata questa predica, e ho detto quasi pur la somma; ma ella fu predica molto dilatata e grande.

9. [Camp.] † Per Indice delle materie d'un libro, ecc. Met. Ind. Arg. La somma che seguita è a me per ispecchio.

10. Somma, è anche il Titolo di alcune opere che trattano compendiosamente di tutte le parti d'una scienza, d'una dottrina, ecc. Fior. Virt. 1. (Man.) Amore e benivoglienza e dilezione è quasi una cosa, come prova Fra Tommaso nella sua Somma. E 139. Si legge nella Somma de' vizii, che tutti gli mali sì vengon dalla gola.

11. In somma, posto avverb., vale Finalmente, In conclusione. Dant. Inf. 15. (C) In somma, sappi che tutti fûr cherci, E letterati grandi. Cron. Morell. 237. Giovanni fu quello, in somma, che più abbrancò, e Pagolo ne andò di peggio che tutti. Vit. S. M. Madd. 23. In somma, si puose in cuore di voler fare contrario a tutte quelle cose ch'ella si dilettava quando ella era vana.

Nel qual senso si dice ancora, con più forza, In somma delle somme; ed è modo di conchiudere un discorso; oppure, espressione d'impazienza per troncarlo. Sassett. Lett. 55. (Man.) In somma delle somme e' bisogna che voi veggiate con P. senza entrare in queste… [Val.] Fag. Rim. 11. 127. In somma delle somme Là son posti o stucchi e impiastri. [G.M.] E Commed. I' non posso, in somma delle somme, venire a' ferri di stringere il negozio.

12. In somma. per Brevemente, In una parola. Car. Rett. Arist. 25. (Man.) E questo, per dirlo in somma, è la felicità.

[Cont.] † Ora direbbesi In tutto. Ric. Fam. Sen. Arch. St. It. App. 20. 52. À dato madonna Moscada a Guido Pieri e a sua compagnia xxvii l. di guidardone per dugento settanta e tre l. di capitale; che posero le dette vintisette l. a capitale per chelo anno: che si pose in soma trecento l.

13. Altri modi.

† Dare in somma, o sim., Dare, ecc., a fare un'opera o un lavoro a tutte spese di chi prende a farla per certo prezzo; che ora si dice Dare in cottimo, a cottimo. M. V. 5. 73. (C) All'uscita di settembre del detto anno si cominciarono a fondare le mura, e tutte s'allogarono in somma a buoni maestri.

14. [Camp.] Dire, Esporre, o sim., in somma, per Dir breve, in poche parole, ecc. Vit. Imp. rom. Questo è detto in somma; mo è bisogno dire più in speziale. [Pol.] Omel. S. Gr. 13. 1. Sono disposto di esporre in somma il senso della lezione evangelica. [Cors.] Car. Rett. Arist. 1. 5. E questo (fine), per dirlo in somma, è la felicità.

15. Fare somma, vale Crescere di numero, Aumentare. Fir. Disc. an. 48. (C) Ma poichè gli anni gli avean fatto somma addosso…, era per morirsi di fame.

16. † Recare a somma una cosa, vale Ristringerla, Diminuirne la quantità. Franc. Sacch. Nov. 151. (C) Deh dimmi quello che tu facesti in cotal dì, or fa un anno? E Fazio pensa. E io seguo: or dimmi quello che facesti or fa sei mesi? E quelli smemora. Rechianla a somma: che tempo fu or fa tre mesi?

17. [Camp.] Toccare in somma checchessia, per Ragionarne brievemente, fugacemente, Accennarne i sommi capi, ecc. Fr. Giord. Tratt. 127. Delle quali pene non dirò, chè se ne farebbero più di dodici buone prediche; ma toccherolle pure in somma.

18. † Venire a somma di checchessia, per Venire al colmo, al sommo. Legg. B. Umil. 24. (Gh.) Desiderava di venire a somma d'ogni perfezione.

19. Somma d'alcun affare, vale Il più considerabile e importante d'un negozio. Cas. Lett. 10. (C) Nostro Signore ha infinita speranza nella presenza… di V. E., e confida in lei tutta la somma di questi affari. Varch. Stor. 5. 105. (M.) Il quale avendo in mano la somma di tutte le faccende dell'Isola, e odiando mortalmente l'Imperadore, s'era in su quell'occasione trasferito in Francia.

[Camp.] Somma dell'imperio, per Comando supremo. Ces Com. La summa dell'imperio (summam imperii) deliberatamente a niuno, partendosi, voler assegnare. = Segr. Fior. Disc. 3. 30. (Man.) Quando gli altri tribuni, suoi colleghi, volessino cedergli la somma dello imperio.

T. Affidare a capitano esperto la somma della guerra.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: somigliereste, somiglieresti, somiglierete, somiglierò, somiglino, somigliò, somiglio « somma » sommabile, sommabili, sommabilità, sommaccheti, sommaccheto, sommacchi, sommacco
Parole di cinque lettere: solvo « somma » somme
Vocabolario inverso (per trovare le rime): mimma, stimma, comma, gomma, sgomma, ialomma, gromma « somma (ammos) » semisomma, risomma, insomma, assomma, summa, boma, coma
Indice parole che: iniziano con S, con SO, iniziano con SOM, finiscono con A

Commenti sulla voce «somma» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze