Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «strage», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Strage

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
innocenti (19%), attentato (6%), morti (6%), eccidio (6%), sterminio (4%), massacro (4%), stato (3%), terrorismo (3%), inutile (2%), genocidio (2%), orrore (2%), morte (2%), disastro (2%), distruzione (2%), catastrofe (2%), crimine (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: La strage del treno Italicus; Strage di piazza Fontana; Strage di Nassiriya; Strage di Ustica; Strage di Capaci in Sicilia; Strage nazista di Marzabotto; Strage di Natale; Strage di via D'Amelio
Giochi di Parole
La parola strage è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: strà-ge. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: strega (scambio di vocali).
strage si può ottenere combinando le lettere di: [ter, tre] + gas.
Componendo le lettere di strage con quelle di un'altra parola si ottiene: +boa = abrogaste; +[agi, gai, già] = aggiraste; +noi = agrestino; +[dio, odi] = agrostide; +uno = angosture; +ani = arginaste; +sue = assurgete; +caì = castigare; +[ciò, coi] = cogestirà; +due = degustare; +due = degusterà; +ode = derogaste; +[dio, odi] = derogasti; +[ciò, coi] = ecostragi; +[ile, lei] = elargiste; +ili = elargisti; +mie = emigraste; +pii = epigastri; +ilo = ergastoli; +aie = esagerati; +aie = esagitare; +aie = esagiterà; +fui = figuraste; +ife = fregiaste; ...
Vedi anche: Anagrammi per strage
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: strade, stragi, strale, strame, strane, strige.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: stage.
Altri scarti con resto non consecutivo: trae.
Parole con "strage"
Finiscono con "strage": ecostrage.
Parole contenute in "strage"
tra.
Incastri
Inserendo al suo interno rand si ha STRAGrandE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "strage" si può ottenere dalle seguenti coppie: stracotta/cottage, strali/lige, stravinta/vintage.
Usando "strage" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * geli = strali; * geme = strame; * gemi = strami; * gene = strane; * geni = strani; * genia = strania; * genio = stranio; * getta = stratta; * genetta = stranetta; * genette = stranette; * geniere = straniere; * genieri = stranieri; * gettona = strattona; * gettone = strattone; * gettoni = strattoni; * gettono = strattono; * gettonai = strattonai; * gettonano = strattonano; * gettonare = strattonare; * gettonata = strattonata; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "strage" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * egli = strali.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "strage" si può ottenere dalle seguenti coppie: lastra/gela, mastra/gema, mistra/gemi, ministra/gemini, mostra/gemo, nerastra/genera.
Usando "strage" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lastra = gela; * mastra = gema; * mistra = gemi; * mostra = gemo; * ministra = gemini; * nerastra = genera; gela * = lastra; gema * = mastra; gemi * = mistra; gemo * = mostra; gemini * = ministra; genera * = nerastra.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "strage" si può ottenere dalle seguenti coppie: strali/geli, strame/geme, strami/gemi, strane/gene, stranetta/genetta, stranette/genette, strani/geni, strania/genia, straniere/geniere, stranieri/genieri, stranio/genio, stratta/getta, strattona/gettona, strattonai/gettonai, strattonammo/gettonammo, strattonando/gettonando, strattonano/gettonano, strattonante/gettonante, strattonanti/gettonanti, strattonare/gettonare, strattonarono/gettonarono...
Usando "strage" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lige = strali.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "strage" (*) con un'altra parola si può ottenere: * voler = stravolgere; * volte = stravolgete; * volva = stravolgeva; * voleri = stravolgerei.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "strage"
»» Vedi anche la pagina frasi con strage per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quest'anno nel mio Istituto c'è stata una vera strage agli esami.
  • La bomba alla stazione di Bologna, il 2 agosto 1980, provocò una vera strage: più di 80 morti.
  • La strage delle palme della riviera ligure è causata dal punteruolo rosso.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Eccidio, Uccisione, Strage, Clade - Eccidio è il togliere la vita a più persone, con atti di ferocia, e per cagioni di odio o di avversità politica o religiosa. - Strage è anche più generale e più feroce; e si fa senza scelta e senza considerazione a rei o innocenti. - Uccisione è l'atto di uccidere una, e anche più persone; ma, se le persone sono molte, allora comincia a diventare eccidio. - [Clade per Strage, è latinismo comportabile solo nella poesia. G. F. [immagine]
Macello, Strage, Carneficina, Uccisione, Scempio, Strazio, Eccidio, Esterminio - Macello è, parlando d'uomini, uccisione sanguinosa e barbara di molti: Farne macello è non solo ucciderli, ma farli a pezzi: come, per es., nelle battaglie d'oggidì fa il cannone. - Strage è uccisione di moltissimi: nelle battaglie si fa una vera strage di creature umane. - Carneficina vorrebbe dir proprio Far carne; ridurre le persone ammazzate in minuti pezzi: il cannone fa strage e macello; le sciabole della cavalleria che irrompa in un quadrato di fanti ne fan macello e carnecifina. - Fare scempio è malmenare crudelmente, disperdere, uccidere. - Fare strazio è tormentare, lacerare, martoriare, e finalmente uccidere. - Eccidio è morte di molti con caduta e rovina di case, o altri luoghi. - Esterminio è uccisione di popolazioni intere, di razze, di famiglie, e dispersione de' pochi che sfuggono alla morte. (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Macello, Strage, Carnificina, Uccisione, Scempio, Strazio, Eccidio, Esterminio - Macello è, parlando d'uomini, uccisione sanguinosa e barbara di molti: farne macello è non solo ucciderli, ma farli a pezzi; come per esempio nelle battaglie d'oggidì fa il cannone: strage è uccisione di moltissimi; nelle battaglie si fa una vera strage di creature umane. Carnificina vorrebbe dir proprio far carne; ridurre le persone ammazzate in minuti pezzi: il cannone fa strage e macello; le sciabole della cavalleria che irrompa in un quadrato di fanti ne fan macello e carnificina. Far scempio è malmenare crudelmente, disperdere, uccidere: fare strazio è tormentare, lacerare, martoriare e finalmente uccidere. Eccidio è morte di molti con caduta e rovina di case, o altri luoghi. Esterminio è uccisione di popolazioni intere, di razze, di famiglie, e dispersione de' pochi che sfuggono alla morte. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Strage - S. f. Macello, Mortalità, Uccisione. Aureo. Stor. Eur. 3. 64. (C) Foca, pervenuto a' nemici, gli ruppe e superò con grandissima strage loro. Fir. As. 275. Raccontògli come a confine delle sue possessioni era stata fatta una grandissima strage. Car. En 3. 376. (M.) E per far carne, prese L'arme, a predare andiamo… Fatta la strage, e già parati i cibi, E distese le mense,… E 12. 814. Poscia tra loro Gittossi impetuoso, e strazio e strage Prosperamente, ovunque si rivolse, Ne fece a tutto corso.

[Pol.] M. Vill. 5. 48. Grande strage feciono di Saracini. [G.M.] Segner. Mann. Apr. 24. Figùrati, nella pubblica strage d'una città, di ritrovarti, per cortesia del re suo conquistatore, collocato in sicuro su un'alta torre. E Luglio, 8 L'alta strage degli Amaleciti. [Pol.] Dav. Scism. Varia strage d'assai frati fece.

T. Quel segno fu principio alla strage.

T. Di grandi mucchi di cadaveri uccisi. Virg. Grandi mucchi di rutula strage. [G.M.] Segner. Quares. 33. 1. Quando mirerete correre il sangue a rivi, e alzarsi la strage a monti.

[G.M.] Per estens. Grossa preda d'animali, segnatam. alla caccia. Grande strage di lepri, di daini, d'uccelli. – Oggi s'è fatto strage di tordi.

2. [G.M.] E fig. Per Quantità grande di checchessia, Abbondanza. Quest'anno de' piselli, delle pesche ce n'è la strage.

3. T. Di morbo contagioso o epidemico. Il Collera ha fatto una grande strage, e la fa tuttora.

4. Per Danno, Rovina, Guasto, Disertamento. Tac. Dav. Ann. 1. 27. (C) Nel detto anno il Tevere per lo lungo piovere allagò il piano della città, e nel calare grande strage fe' di case e persone. Car. En. 12. 744. (M.) Qual d'alto mare a terra Squarciato nembo, quando, ohimè! che segno E che spavento, e che ruina apporta Ai miseri coloni, e quanta strage Agli alberi, alle biade, a la vendemmia Se ne prepara!

5. Fig. [G.M.] Segner. Mann. Apr. 26. Il mondo, la carne, il demonio, i quali sono, a guisa di tre furie, così crudeli, che mai non cessano sulla terra di fare alta strage di anime. E Crist. Instr. 1. 21. 2. La strage che cagionano nell'anime questi iniqui.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: strafilaggi, strafilaggio, strafilare, strafori, straforo, strafottente, strafottenti « strage » stragi, stragismi, stragismo, stragista, stragiste, stragisti, stragiudiziale
Parole di sei lettere: strade « strage » stragi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): humage, ménage, surmenage, badinage, derapage, garage, brokerage « strage (egarts) » ecostrage, entourage, dressage, vernissage, narratage, vintage, chuchotage
Indice parole che: iniziano con S, con ST, iniziano con STR, finiscono con E

Commenti sulla voce «strage» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze