Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «svegliare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Svegliare

Verbo
Svegliare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è svegliato. Il gerundio è svegliando. Il participio presente è svegliante. Vedi: coniugazione del verbo svegliare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di svegliare (risvegliare, destare, ridestare, dare la sveglia, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola svegliare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: sve-glià-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: sveglierà (scambio di vocali).
svegliare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): lev + risega; [eri] + svelga; [rive] + [sgela]; [servi] + [gale]; [levi] + [sagre]; [lesi] + [grave]; gres + [alvei]; gel + [sviare]; vige + laser; [ergi] + [salve]; grevi + [elsa]; [geli] + [serva]; [gelsi] + [aver]; vere + sigla; [erse] + vagli; [serve] + agli; [else] + gravi; selve + [agri]; severi + gal; livree + gas; erge + [salvi]; greve + [lias]; gerle + [savi]; [ergevi] + sla; [gelive] + ras.
Componendo le lettere di svegliare con quelle di un'altra parola si ottiene: +mio = meravigliose; +odi = radiosveglie; +rii = risveglierai; +ton = sorvegliante; +sos = sorvegliasse; +sto = sorvegliaste; +rio = sorveglierai; +set = svaligereste; +sos = svegliassero; +non = sveglieranno; +tan = sventagliare; +tan = sventaglierà; +ton = sventaglierò; +[mais, siam, sima] = meravigliasse; +spii = privilegiasse; +tipi = privilegiaste; +vita = risvegliavate; +gasi = rivaleggiasse; +gita = rivaleggiaste; +vota = sorvegliavate; +[nati, tina] = sventaglierai; +enti = sventaglierei; +sego = veleggiassero; ...
Vedi anche: Anagrammi per svegliare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: svegliate.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: vegliare.
Altri scarti con resto non consecutivo: sveglie, sveli, svelare, svela, sviare, svia, segare, sega, sere, sire, veglie, veli, velare, vela, vele, vere, elia, elie, glie, giare, gare, lire, lare.
Parole con "svegliare"
Finiscono con "svegliare": risvegliare.
Parole contenute in "svegliare"
are, gli, egli, glia, vegli, svegli, veglia, sveglia, vegliare. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "svegliare" si può ottenere dalle seguenti coppie: svesta/stagliare, svesti/stigliare, sveva/vagliare, sveve/vegliare, svegliai/ire, svegliamo/more, svegliata/tare.
Usando "svegliare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areno = sveglino; * remo = svegliamo; * areata = svegliata; * areate = svegliate; * areati = svegliati; * areato = svegliato; * rendo = svegliando; * evi = svegliarvi; * resse = svegliasse; * ressi = svegliassi; * reste = svegliaste; * resti = svegliasti; * ressero = svegliassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "svegliare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sveglierà/areare, svegliata/atre, svegliato/otre.
Usando "svegliare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erano = sveglino; * ermo = svegliamo; * erta = svegliata; * erte = svegliate; * erti = svegliati; * erto = svegliato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "svegliare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sveglia/area, svegliata/areata, svegliate/areate, svegliati/areati, svegliato/areato, sveglie/aree, sveglino/areno, svegliai/rei, svegliamo/remo, svegliando/rendo, svegliasse/resse, svegliassero/ressero, svegliassi/ressi, svegliaste/reste, svegliasti/resti, svegliate/rete, svegliati/reti.
Usando "svegliare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vagliare = sveva; * stagliare = svesta; * stigliare = svesti; * more = svegliamo; * mie = svegliarmi; * tiè = svegliarti; * vie = svegliarvi.
Sciarade e composizione
"svegliare" è formata da: svegli+are.
Sciarade incatenate
La parola "svegliare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: svegli+vegliare, sveglia+are, sveglia+vegliare.
Intarsi e sciarade alterne
"svegliare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: sveli/gare, svelare/gi.
Frasi con "svegliare"
»» Vedi anche le pagine frasi con svegliare e canzoni con svegliare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Lascialo dormire ancora un po', ci penserà la luce del balcone a svegliare la sua voglia di alzarsi.
  • Purtroppo, per andare a correre, mi devo svegliare alle 5 anche il sabato e la domenica.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Risvegliare, Svegliare, Destare, Dissonnare - Risvegliare è svegliare di nuovo; o svegliare da sonno più profondo: chi ha bisogno di essere risvegliato non cura o non sente una prima chiamata. Risvegliarsi dicesi e di antichi mali o di pretese o d'altro che sia stato per lunga pezza sopito. Dissonnare non è tanto scuotere altrui dal sonno, quanto levarsi, dormendo, la voglia di dormire, o, scuotendosi, farsela altrimenti passare. Destare dicesi e dal sonno e da qualunque altra letargía. Poi, svegliati si è appena che si sono aperti gli occhi; desti, quando si è scosso affatto quel torpore che il lungo sonno lascia in noi: l'uomo appena svegliato non potrebbe nè pensare aggiustatamente, nè lavorare; per ciò fare è duopo sia ben desto. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Svegliare - e † SVEGGHIARE. V. a. Destare, Rompere il sonno. Evigilare, Svegliarsi, in Plin. e Claud. E fig. per Attendere diligentemente, in Cic. – Dant. Purg. 19. (C) Quel mi svegliò col puzzo che n'uscía. Bocc. Nov. 6. g. 5. Loro non solamente svegliarono, ma prestamente senza alcuna pietà presero e legarono. Mor. S. Greg. 30. 7. I quali, quando dormivano, il gallo gli svegghiò col più lungo e gran canto. [Pol.] Fortig. Ricciard. 1. 56. E dorme un par d'orette, e pria del giorno Sveglia i compagni suoi a suon di corno. Rucell. Ap. 269. Un marzial clangore Sveglia ed invita gli uomini a battaglia.

Prov. Svegliare il can che dorme, vale Suscitare qualche cosa, che possa anzi nuocere che giovare. (C) V. CANE, § 65.

Svegliare il formicolajo. V. FORMICOLAJO, § 2.

2. Trasl. Commuovere, Rendere attento e operativo. Amm. Ant. 11. 9. 12. (C) Niuna cosa così contra le tentazioni inforza l'animo, niuna cosa così isveglia ed ajuta l'uomo, come lo studio della santa Scrittura. Guid. G. Sotto tanto peccato da loro commesso contra loro svegliarono la potenza delle vostre forze. Dittam. 1. 22. Ora, figliuolo, a ragionar mi sveglio Le gran battaglie.

Di animali. [Cont.] Gris. Cav. 9. v. E non pensiate che il cavallo, benchè sia bene organizzato dalla natura, senza il soccorso umano e la vera dottrina possa da se stesso ben oprarsi, perchè bisogna con l'arte svegliare i membri e le virtù occulte che in lui sono. [Pol.] Chiabr. Poemett. sacr. 1. La volubil coda Flagella i fianchi smisurati, e sveglia Con spessi colpi la superbia interna (parla del leone).

[Cont.] Di piante. Roseo, Agr. Her. 73. Ogni altra semenza debole… si deve seminar la primavera, che faccia già caldo, il quale aiuta molto a far vivaci e svegliar le semenze; chè, se si seminassero innanzi l'inverno, la moltitudine dell'acque e gran freddi l'affogarebbono e stinguerebbono affatto.

Altri trasl. [G.M.] Segner. Mann. Giugn. 6. Questi (arcani) mostrati a Salomone sì da lontano, valevano a svegliare in lui vivo desiderio d'intenderli pienamente. E 27. Quando tu odi esser già vicino l'amico, che da lontani paesi stavi ognora aspettando con impazienza, li senti tosto svegliare in te un titillamento di giubbilo. che ti spinge a corrergli incontro. T.Svegliare il coraggio. Svegliare la stizza.

[G.M.] Del vento. Segner. Incred. 1. 5. 6. Se dopo quel di Noè (dopo il diluvio di Noè) la terra in breve tempo restò abitabile dai figliuoli di lui salvati nell'arca, noi diciamo che ciò seguì a forza di quel vento miracoloso, che Dio svegliò a disseccarla fuori d'ogni legge.

3. Per Avvisare, Scallrire. Non com. – Petr. cap. 1. (M.) Ben sa chi 'l prova, e siati cosa piana Anzi mill'anni, e 'nfin ad or ti sveglio.

4. Parlandosi di strumenti, vale Cominciare a sonarli. March. Lucr. 2. 92. (M.) Che la soave melodia si forma Da musico gentile, allorchè sveglia Con dotta man l'armonïose corde Di canoro strumento.

E d'altri suoni. T. Svegliare gli echi del monte; del chiostro; modo che tiene del poet. Far risonare in quei luoghi voce o rumore.

5. N. pass. Destarsi. Bocc. Nov. 4. g. 5. (C) In cotal guisa dormendo senza svegliarsi, sopravvenne il giorno. Petr. Son. 164.part. I. Così mi sveglio a salutar l'aurora, E 'l Sol ch'è seco. Dant. Par. 30. Se si svegli Molto tardato dall'usanza sua. Vit. SS. Pad. 1. 116. E di poi questa e molte altre cose, che videro e udirono in quella visione, si svegliarono, e dissero ai frati quella visione.

6. E fig. Scal. Claustr. 435. (C) Se le lagrime si muovono, e si svegghiano solamente per aver l'uomo memoria e desiderio di te. E 455. Nella lezione si svegghia pauroso, che dormìa nel sonno del peccato.

[Pol.] D. Vit. N. 824. Io mi sentia svegliar dentro dal core Uno spirto amoroso. Fatt. En. rubr. 59. Abbi a mente gli esempi de' tuoi maggiori, e ad esempio di loro tu ti svegli ad essere valente. [G.M.] Segner. Mann. Ag. 23. Questa felicità, che pure a tanti par mole sì sussistente, ti sparirà di subito come un sogno, sol che ti svegli. Ma dove ti sveglierai? Nella orazione.

[G.M.] Se non si sveglia un po' di tramontano, il tempo non si rimette.

T. Red. Lett. fam. 1. 266. Suole spesse volte internamente nell'ano… svegliarsi un dolore fastidioso con prurito.

T. La vegetazione si è svegliata gradatamente.

7. Svegliarsi, fig., per Ravvedersi. Bocc. Lett. Andr. Acc. 322. (M.) Se non senti che tal bene sia in te, svegliati col rossor della mente, riprendendo te stessa, che, segnata del battesimo cristiano, d'onestà, di pudicizia, o di virtù, t'abbia lasciato vincere da una straniera.

8. Svegliarsi, per Divenire attento. Petr. Son. 21. part. II. (C) Or comincio a svegliarmi, e veggio ch'ella Per lo migliore al mio desir contese.

9. [Val.] Svegliarsi la memoria. Richiamarsi alla memoria, Ricordarsi. Fortig. Ricciard. 3. 26. Ed ei per risvegliarsi la memoria, Grattossi il capo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: svegliandosi, svegliandoti, svegliandovi, svegliano, svegliante, sveglianti, svegliarci « svegliare » svegliarla, svegliarlo, svegliarmi, svegliarono, svegliarsi, svegliarti, svegliarvi
Parole di nove lettere: svegliano « svegliare » svegliata
Lista Verbi: svantaggiare, svecchiare « svegliare » svelare, svellere
Vocabolario inverso (per trovare le rime): squagliare, vagliare, imbavagliare, travagliare, sguinzagliare, vegliare, sorvegliare « svegliare (erailgevs) » risvegliare, abbigliare, bisbigliare, accigliare, attorcigliare, sbadigliare, risbadigliare
Indice parole che: iniziano con S, con SV, parole che iniziano con SVE, finiscono con E

Commenti sulla voce «svegliare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze