Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «toccando», il significato, curiosità, forma del verbo «toccare», sillabazione, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Toccando

Forma verbale
Toccando è una forma del verbo toccare (gerundio). Vedi anche: Coniugazione di toccare.
Informazioni di base
La parola toccando è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc. Divisione in sillabe: toc-càn-do. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con toccando per una lista di esempi.
Esempi d'uso
Non ancora verificati:
  • Solo toccando l'oggetto ho potuto rendermi conto di che materia fosse.
  • Il sommergibile con un'abile manovra stava toccando il fondale.
  • Toccando con le mani, mi sono reso conto della qualità del tessuto.
Citazioni da opere letterarie
L'anno 3000 di Paolo Mantegazza (1897): — E perché no? — soggiunse Paolo; — per l'appunto questa sera passerà di qui il Cosmos, nave postale, che da Londra va alle Indie, toccando Ceilan. Il viaggiare per l'aria non priva l'uomo del viaggiare per terra e per acqua e noi andremo a Ceilan nel postale inglese. Anche coll'aerotaco mi sarei fermato in quell'isola curiosa, dove come in un museo si conservano tutte le forme dei governi passati. È perciò che vien chiamata anche l'Isola degli esperimenti. —

Gli egoisti di Federigo Tozzi (1924): Sopra una collina, dalla parte di Roma, c'era una selvetta di pini; l'uno toccando l'altro con le chiome rotonde, benché fossero radi e quasi in fila. Dopo il ponte, la strada seguitava tra due file di alberi; che avevano i gambani gialli di licheni. Lontano, un monte della Sabina, un poco roseo, pareva che nascesse allora dall'aria dell'orizzonte; ma con tanta incertezza, che alcune cime non avevano né meno i contorni. E tutto il monte, perciò, era senza forme.

La luna e i falò di Cesare Pavese (1950): Io stavo zitto, e certi giorni d'estate, seduto a Belbo, pensavo a Silvia. A Irene, così bionda, non osavo pensare. Ma un giorno che Irene era venuta a far giocare Santina nella sabbia e non c'era nessuno, le vidi correre e fermarsi all'acqua. Stavo nascosto dietro un sambuco. La Santina gridava mostrando qualcosa sull'altra riva. E allora Irene aveva posato il libro, s'era chinata, tolte le scarpe e le calze, e così bionda, con le gambe bianche, sollevandosi la gonna al ginocchio, era entrata nell'acqua. Traversò adagio, toccando prima col piede. Poi gridando a Santina di non muoversi, aveva raccolto dei fiori gialli. Me li ricordo come fosse ieri.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per toccando
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Con il cambio di doppia si ha: toppando.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: toccano.
Altri scarti con resto non consecutivo: tocco, tondo, tono, cado.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: stoccando.
Parole con "toccando"
Iniziano con "toccando": toccandoci, toccandola, toccandole, toccandoli, toccandolo, toccandomi, toccandosi, toccandoti, toccandovi.
Finiscono con "toccando": stoccando, ritoccando, rintoccando.
»» Vedi parole che contengono toccando per la lista completa
Parole contenute in "toccando"
can, toc, andò, tocca. Contenute all'inverso: dna.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "toccando" si può ottenere dalle seguenti coppie: tofi/ficcando, tosco/scoccando, tosta/staccando, toste/steccando, tosto/stoccando, toccare/rendo, toccasana/sanando, toccaste/stendo, toccate/tendo, toccato/tondo, toccatura/turando, toccano/odo.
Usando "toccando" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cito * = ciccando; lato * = laccando; peto * = peccando; * dote = toccante; * doti = toccanti; fiato * = fiaccando; spato * = spaccando; stato * = staccando; arroto * = arroccando; scroto * = scroccando; disseto * = disseccando; riattato * = riattaccando; contrattato * = contrattaccando.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "toccando" si può ottenere dalle seguenti coppie: toccante/dote, toccanti/doti.
Usando "toccando" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ciccando * = cito; laccando * = lato; peccando * = peto; * ficcando = tofi; fiaccando * = fiato; spaccando * = spato; staccando * = stato; * staccando = tosta; * steccando = toste; disseccando * = disseto; * rendo = toccare; * tendo = toccate; * tondo = toccato; riattaccando * = riattato; * stendo = toccaste; * olio = toccandoli; contrattaccando * = contrattato.
Sciarade incatenate
La parola "toccando" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: tocca+andò.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "toccando" (*) con un'altra parola si può ottenere: scari * = scartocciando.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: toccabili, toccabilità, toccaferro, toccai, toccamenti, toccamento, toccammo « toccando » toccandoci, toccandola, toccandole, toccandoli, toccandolo, toccandomi, toccandosi
Parole di otto lettere: tivolese, tivolesi, toccammo « toccando » toccante, toccanti, toccarci
Vocabolario inverso (per trovare le rime): bloccando, sbloccando, taroccando, imbroccando, scroccando, diroccando, arroccando « toccando (odnaccot) » ritoccando, rintoccando, stoccando, imbacuccando, rimbacuccando, piluccando, truccando
Indice parole che: iniziano con T, con TO, parole che iniziano con TOC, finiscono con O

Commenti sulla voce «toccando» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze