Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tracollare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tracollare

Verbo
Tracollare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare essere. Il participio passato è tracollato. Il gerundio è tracollando. Il participio presente è tracollante. Vedi: coniugazione del verbo tracollare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola tracollare è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: carrellato, tracollerà (scambio di vocali).
tracollare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): troll + areca; [retro] + calla; oltre + carla; rollè + carta; [certo] + ralla; celo + trarla; clero + [altra]; tar + collera; alt + [correla]; trarlo + [alce]; allo + carter; [tallo] + racer; [rallo] + [carte]; [arte] + crolla; terra + [alcol]; altre + [carlo]; trarle + [calo]; ralle + [corta]; [allerto] + cra.
Componendo le lettere di tracollare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = tracollassero; +non = tracolleranno; +[anno, nano, nona] = cantarellarono; +mene = cantarelleremo; +[neon, none] = canterellarono; +esce = caracollereste; +[esci, scie] = caracolleresti; +cibo = collaboratrice; +note = controlaterale; +[noti, tino, toni] = controlaterali; +puro = procuratorella; +[nasse, sanse] = cantarellassero; +nanne = cantarelleranno; +spino = controspalliera; +[moine, noemi] = intramolecolare; +[minio, omini] = intramolecolari; +vinto = ricontrollavate; +[spiati, stipai] = cristalloterapia; +[comico, moccio] = microcalcolatore; +[desino, esondi, sedino] = teleriscaldarono; +sedessi = teleriscaldassero.
Vedi anche: Anagrammi per tracollare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: tracollate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: tracolle, trae, troll, taco, tace, talare, tale, tare, tolla, ralla, ralle, rare, rollare, rolla, rollè, acre, alla, alle, alare, colle, colare, cola, core, care, olle.
Parole contenute in "tracollare"
are, col, tra, lare, olla, trac, colla, collare, tracolla. Contenute all'inverso: era, oca, allo, loca, rallo, alloca.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tracollare" si può ottenere dalle seguenti coppie: tracollai/ire.
Usando "tracollare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * collaretti = tratti; * collaretto = tratto; * areate = tracollate; * areato = tracollato; * rendo = tracollando; * resse = tracollasse; * ressi = tracollassi; * reste = tracollaste; * resti = tracollasti; * ressero = tracollassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "tracollare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trani/incollare, tracollerà/areare, tracollato/otre.
Usando "tracollare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = tracollate; * erto = tracollato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "tracollare" si può ottenere dalle seguenti coppie: tratti/collaretti, tratto/collaretto, tracolla/area, tracollate/areate, tracollato/areato, tracolle/aree, tracollai/rei, tracollando/rendo, tracollasse/resse, tracollassero/ressero, tracollassi/ressi, tracollaste/reste, tracollasti/resti, tracollate/rete.
Sciarade e composizione
"tracollare" è formata da: tra+collare.
Sciarade incatenate
La parola "tracollare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: trac+collare, tracolla+are, tracolla+lare, tracolla+collare.
Intarsi e sciarade alterne
"tracollare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: tac/rollare.
Frasi con "tracollare"
»» Vedi anche la pagina frasi con tracollare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Tracollare la mattina presto vuol dire non essersi ripreso dalla baldoria del giorno precedente.
  • Cominci a tracollare sotto il peso degli impegni assunti.
  • Ho visto diverse persone tracollare dopo aver bevuto alcolici.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cadere, Cascare, Capitombolare, Tombolare, Precipitare, Rovinare, Traboccare, Tracollare, Piombare, Stramazzare - «Cadere è generico: indica semplicemente la scesa del mobile dall'alto al basso. Cascare accenna più direttamente al luogo dal quale il mobile scende o sul quale scende. Tombolare, diciamo attivamente, una scala. Capitombolare è cadere col capo all'ingiù. Precipitare è propriamente o cadere in un precipizio o cadere in maniera precipitosa. Rovinare, cadere con rovina, con fracasso o con danno dei corpi circostanti. Traboccare, cader fuori dalla bocca, dicesi di liquidi che si versano superando l'orlo o la bocca d'un vaso. Traboccare dicesi pure della bilancia. Tracollare è propriamente cader fuori d'equilibrio. Piombare, cader a piombo, cioè di forza e sovente con suono: ed è quasi opposto a strapiombare, che è cadere per essere uscito fuori del proprio centro di gravità. Stramazzare, cader goffamente senza potersi riparare, e non dicesi che di persona, l'altro, e di persona e di cosa». Tommaseo.

Alcuni di questi verbi hanno anche senso traslato. Cascare è più che cadere; si cade in errore e si casca in qualche grave fallo; infatti materialmente parlando anche una piuma cade, un corpo pesante casca. Capitombola, fa capitomboli chi va colla testa nel sacco, chi non osserva, non riflette: precipita chi d'una primiera caduta non si rialza, è l'abyssus abyssum invocat delle Scritture; chi per tal guisa precipita è rovinato affatto e piomba nella più profonda miseria. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Tracollare - V. n. ass. Cader fuori d'equilibrio; Andare a capo, e quindi a collo all'ingiù. O forse da Collo, che valeva ogni altezza. T. Dant. 1. 22. Lascisi il collo, e sia la ripa scudo. = Varch. Stor. 12. 447. (C) Essendo egli, mentre sonniferava, tracollato della seggiola, nella quale sedeva, battè della memoria in terra, e morì. Segner. Mann. Ag. 15. 4. (M.) Ti fanno tracollare (i peccati) in un precipizio il più spaventevole di tutti, ch'è il baratro dell'Inferno. Bellin. Disc. 1. 150. Non ci è mai stato verso che lo scheletro voglia star mai ritto, ma sempre si ripiega nelle sue parti, tracolla e capoleva, e batte giù. E 158. Questo non succede… perchè tutta tracolla, tutta si piega, tutta trabocca.

2. Per simil., Traballare. Tac. Dav. Stor. 1. 263. (C) Tracollando i cavalli per lo peso degli uomini d'arme. Sassett. Lett. 398. (Man.) Cade loro la testa ora da un lato, et ora dall'altro, come a ebro che tracolla.

3. Trasl., Il mancar d'equilibrio delle bilancie. Rucell. Prov. 11. 4. 199. (M.) Là si pareggiano quelle bilance, che qua ci sembrano, oltre a ogni giusto peso di meriti o di demeriti, tracollare a casa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tracodonti, tracolla, tracollai, tracollammo, tracollando, tracollano, tracollante « tracollare » tracollarono, tracollasse, tracollassero, tracollassi, tracollassimo, tracollaste, tracollasti
Parole di dieci lettere: tracollano « tracollare » tracollate
Lista Verbi: tracheotomizzare, tracimare « tracollare » tradire, trafelare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): risquillare, cavillare, sfavillare, zillare, bollare, collare, caracollare « tracollare (erallocart) » accollare, riaccollare, decollare, grancollare, incollare, radiocollare, protocollare
Indice parole che: iniziano con T, con TR, parole che iniziano con TRA, finiscono con E

Commenti sulla voce «tracollare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze