Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cernere», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cernere

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Cerette « * » Cerrete]
Giochi di Parole
La parola cernere è formata da sette lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
cernere si può ottenere combinando le lettere di: ree + cren.
Componendo le lettere di cernere con quelle di un'altra parola si ottiene: +tao = ancorerete; +[sui, usi] = censurerei; +tot = conterrete; +tao = contraeree; +mio = incereremo; +[ami, mai, mia] = mercenarie; +spa = prenascere; +odo = recederono; +sii = recensirei; +ili = reclinerei; +sto = retroscene; +mio = riceneremo; +[sai, sia] = secernerai; +ivi = vernicerei; +[alca, cala] = accelerarne; +[cita, taci] = accentrerei; +[osta, tosa] = ancorereste; +miao = camerierone; ...
Vedi anche: Anagrammi per cernere
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: cenere, cerere.
Altri scarti con resto non consecutivo: ceree, cere, cene, erre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: cerniere.
Parole con "cernere"
Finiscono con "cernere": secernere, concernere, discernere.
Contengono "cernere": secernerei, concernerei, secerneremo, secernerete, concerneremo, concernerete, secernerebbe, secerneremmo, secernereste, secerneresti, concernerebbe, concerneremmo, concernereste, concerneresti, secernerebbero, concernerebbero.
»» Vedi parole che contengono cernere per la lista completa
Parole contenute in "cernere"
ere, nere.
Incastri
Inserito nella parola sei dà SEcernereI; in coni dà CONcernereI; in sete dà SEcernereTE; in conte dà CONcernereTE; in seste dà SEcernereSTE; in sesti dà SEcernereSTI; in consti dà CONcernereSTI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: cero/onere, certe/tenere, cerve/venere.
Usando "cernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: secerne * = sere.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: ceretta/attenere.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: secerne/rese.
Usando "cernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * secerne = rese; rese * = secerne.
Lucchetti Alterni
Usando "cernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tenere = certe; * venere = cerve.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cernere" (*) con un'altra parola si può ottenere: lui * = lucerniere; * bottai = cerbottaniere.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cernere, Scegliere, Distinguere, Separare, Disgiungere, Disunire - Il cernere è un scegliere lungo e minuto; un mondare le cose dalle parti eterogenee che potessero esservisi frammiste; si cerne il riso, le lenti, ecc. Da una prima cernita si può far poi una bella e buona scelta; onde vedesi che scegliere è più rigoroso di cernere. Distinguere non è nè cernere nè scegliere; si può scegliere ciò che si è distinto fra le molte cose e persone: distinguere, è fissare l'attenzione o gli occhi più specialmente sopra di un oggetto: il distinguere suppone il conoscere: onde chi non conosce non può ben distinguere, e chi non sa distinguere mal potrà cernere o scegliere, e prenderà di fieri granchi. Disgiungere, propriamente è separare ciò che sta unito, non per assoluta continuità di parti, ma per certe giunture o nessi naturali o artifiziali, o di convenzione. Per distinguere non è sempre necessario disgiungere: le più volte basta accennare la distinzione perchè altri mentalmente disgiunga e separi ciò che non deve stare assieme, ciò che stando unito non potrebbe così bene esaminarsi. Disunire ha il più delle volte mal senso, perchè unione suona convenienza, omogeneità, simpatia: onde nel disunire è troncamento o lacerazione di parti sensibili o armonizzanti, il che non può farsi senza dolore od offesa. Il separare è atto più materiale; è uno staccare qualche parte dal tutto. Si cernono le cose miste; si scelgono quelle che hanno le proprietà volute; si distinguono quelle che hanno proprietà o apparenze diverse; si separano le cose che prima erano unite, e si disgiungono quelle che giunte le une alle altre potrebbero arrecar confusione, e che male stanno unite assieme. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cernere - V. a. Scerre, Distinguere e Separare. Aureo lat. Gr. S. Gir. 6. (C) La colomba ha otto virtù: la prima, ella cerne lo più bel grano, ch'ella trova,… E appresso: Ella cerne il più bel granello del grano, significa la penitenzia, che dovemo cernere le parole buone, e prenderle dall'Evangelio. Dant. Par. 3. Foran discordi li nostri disiri Dal voler di Colui che qui ne cerne. Guitt. Lett. 1. 5. Il cui viso (conoscimento) fu sottile e chiaro, ben da mal cernendo. E pag. 7. Mutiamo consiglio, bene cernendo da male. E 8. Bene da mal cernete, e da buon meglio, e da meglio ottimo sempre, ove si trova.

[Cont.] Biring. Pirot. VI. 1. Se non ha sassetti per dentro facilmente ogni altra terra vi potrebbe servire contemperandola con altre, o, ancorchè de' sassetti avessero elle, cernendole.

2. E più particolarmente per Stacciare. Lib. cur. malatt. (C) Pesta la ruta, e cernila collo staccio ben fitto. Lib. Masc. Togli il sangue di drago, pestalo e cernilo.

3. † E per Veder distintamente, Discernere. Dant. Inf. 8. (C) Ed io: maestro, già le sue meschite Là entro certo nella valle cerno. E Par. 26. La mente amando di Colui che cerne Lo vero, in che si fonda questa pruova. Dittam. 5. 2. Figliuol mio, disse, quanto cerner puoi Del zodïaco, t'ho mostrato in breve.

[Camp.] Sent. Filos. Chi garrendo addomanda o ris ponde, e non cerne il diritto; follemente ragiona.

4. [Camp.] † Per Discernere con l'intelletto. Dant. Par. 21. Ma questo è quel che a cerner mi par forte: Perc hè predestinata fosti sola A quest'ufficio tra le tue consorte.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cerinaie, cerinaio, cerini, cerino, cerio, cernecchi, cernecchio « cernere » cernia, cernie, cerniera, cerniere, cernita, cernite, cernitore
Parole di sette lettere: cerinai « cernere » cernita
Vocabolario inverso (per trovare le rime): spegnere, rispegnere, menzognere, capinere, onere, bianconere, rossonere « cernere (erenrec) » secernere, concernere, discernere, boere, pere, bucapere, mangiapere
Indice parole che: iniziano con C, con CE, iniziano con CER, finiscono con E

Commenti sulla voce «cernere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze