Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «desistere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Desistere

Verbo
Desistere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è desistito. Il gerundio è desistendo. Il participio presente è desistente. Vedi: coniugazione del verbo desistere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola desistere è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: de-sì-ste-re. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: sederesti.
desistere si può ottenere combinando le lettere di: sir + sedete; [est, set] + [derise, sederi]; sei + destre; [resti, serti, steri, ...] + sede; [ressi, risse] + tede; [seste, stese, tesse] + [dire, idre, ride]; [erte, rete] + [dessi, disse]; [erse, rese, sere] + desti; [reste, terse] + sedi; resse + [dite, tedi]; estese + dir.
Componendo le lettere di desistere con quelle di un'altra parola si ottiene: +[dan, dna] = addenseresti; +hac = adescheresti; +can = ascenderesti; +[sai, sia] = assedieresti; +[era, rea] = assidererete; +pet = depistereste; +gin = designeresti; +sos = desistessero; +tot = desistettero; +sta = detasseresti; +ogm = detergessimo; +aro = deteriorasse; +tav = devasteresti; +ram = disarmereste; +toc = discosterete; +gin = disegneresti; +tre = disertereste; +tir = diserteresti; +gli = disgeleresti; +cra = dissacrerete; +dal = dissalderete; +rom = disserteremo; ...
Vedi anche: Anagrammi per desistere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: desisterà, desisterò, desistete, resistere.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: resisterà, resisterò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: esistere.
Altri scarti con resto non consecutivo: desse, deste, destre, deiste, dite, dire, essere, esse, estere, etere, site, sire, sere, iter.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: desisterei.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: esisterei.
Parole con "desistere"
Iniziano con "desistere": desisterebbe, desisterebbero, desisterei, desisteremmo, desisteremo, desistereste, desisteresti, desisterete.
Parole contenute in "desistere"
ere, esiste, desiste, esistere.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha DESISTERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "desistere" si può ottenere dalle seguenti coppie: dee/esistere, desistei/ire.
Usando "desistere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = desistete; * rendo = desistendo; * resse = desistesse; * ressi = desistessi; * reste = desisteste; * resti = desistesti; * rette = desistette; * retti = desistetti; perde * = persistere; * ressero = desistessero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "desistere" si può ottenere dalle seguenti coppie: desse/esistere, desista/attere.
Usando "desistere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = desistete; * errai = desisterai.
Lucchetti Alterni
Usando "desistere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: persistere * = perde; * aie = desisterai; * remore = desisteremo.
Sciarade incatenate
La parola "desistere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: desiste+ere, desiste+esistere.
Intarsi e sciarade alterne
"desistere" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: desse/iter, deste/sire.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "desistere"
»» Vedi anche la pagina frasi con desistere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Visto il punto a cui siamo arrivati, non mi sembra il caso di desistere, ma piuttosto di insistere.
  • Non bisogna desistere mai, ma cercare di portare a termine quello che si è iniziato.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cessare, Smettere, Desistere - Cessare è l'aver fine di un esercizio o di altra azione, ed è spesso per cagioni intrinseche. - «L'orologio cessa di camminare quando è finita la carica. - Mi par mill'anni che cessi questo romore.» - Quando si dice Smettere si accenna ad un atto della volontà o della consuetudine. - «Smetti di cantare. - Quando sono le ventiquattro smetto di lavorare.» - Quando si dice Desistere, si intende ostacolo insormontabile. - «Vedute le tante contrarietà e la mala parata, desistè dall'impresa.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cessare, Desistere, Restare, Finire, Compire, Tralasciare, Lasciare - Chi cessa dal fare, non continua; il motivo della cessazione può essere spontaneo, violento o accidentale: cessar dall'opera, cessar di vivere. Il desistere invece è atto deliberato, sia spontaneo, o stimolato da preghiera, minaccia, o timore: desistere dall'impresa. Restare è un cessare immediato. Finire è quel cessare che naturalmente sussegue al compimento dell'opera. Compire riguarda le circostanze minime dell'azione, le quali danno alla medesima quel lustro che la rende perfetta: la carità non è compita se si mostra impazienza, disgusto, superbia o freddezza nel farla. Tralasciare, nel senso di cessare, è cessare a metà; cessare dall'opera per non più ripigliarla, almeno se non cangiano le circostanze che ce l'hanno fatta tralasciare. Tralasciare vale anche lasciare addietro, dimenticare: come tralasciare una circostanza; e parte di questi sensi stanno implicitamente anche nel primo. Lasciare, da sè, non dice cessare, o alcun che di approssimativo; bisogna dire: lasciar di fare, di lavorare, lasciare a metà; lasciare vale piuttosto smettere, allontanarsi: lasciar la via battuta; lasciar la compagnia, lasciar il paese: può essere effetto di violenza; ma allora per farci cessare ci vien detto: «lasciate stare», o semplicemente: «lasciate», ma l'elissi è evidente. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Desistere - V. n. ass. Aff. al lat. aureo Desistere. Cessar di fare. Vit. S. Gir. 23. (M.) Or come è stolto colui che si crede morire, e non desiste così da offendere Colui che e' sa che 'l dee giudicare e pun're! Car. Lett. 2. 128. Coi quali conosco che sarebbe a procedere come dite, e lo fo anco non gli stimando, e non curandomene se desistessero una volta. Bellin. Disc. 1. 210. Questo senso discerne quanto vigor devano esercitare quelle forze perchè la macchina non cada, e accenni loro quando fusse pericolo di cedenza, acciò esse vi riparino col non desistere da esercitarlo.

T. Desistesi da opera cominciata già; Desistesi però anco da un proposito, da un pensiero, in quanto era fermo. Desistesi anco da parole di qualche gravità, e già per alcun tempo continuate, o che pareva doversi continuare.

T. E del dire e del fare. Io non desisterò. – Desistete.

2. E congiunto alla particella Di, o Nel. Guicc. Stor. 4. 104. (M.) Ebbe ardire un Notajo spagnuolo… d'intimare in nome di Cesare ad alcuni, che desistessero di litigare in quello auditorio. Car. Lett. Negoz. 8. Assicurandola, come può far certamente, ch'io non desisterò mai nel suo servizio, come si vedrà sempre in tutte le mie azioni.

3. E senza nessuna particella. Red. Vip. 1. 91. (Man.) E volentieri desisto favellarne perchè so molto bene quanto sieno a voi in ira.

4. Per Finire. Dant. Par. 30. (C) Ma or convien che 'l mio seguir desista. But. Desista, cioè: ma avàle conviene che si rimagna lo mio seguitare.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: desistente, desistenti, desistenza, desistenze, desisterà, desisterai, desisteranno « desistere » desisterebbe, desisterebbero, desisterei, desisteremmo, desisteremo, desistereste, desisteresti
Parole di nove lettere: desisterà « desistere » desisterò
Lista Verbi: designare, desinare « desistere » destabilizzare, destare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): periptere, monoptere, vertere, estere, poliestere, clistere, esistere « desistere (eretsised) » preesistere, coesistere, resistere, insistere, consistere, persistere, assistere
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DES, finiscono con E

Commenti sulla voce «desistere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze