Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «differenza», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Differenza

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
diversità (12%), uguaglianza (8%), età (6%), somma (5%), sottrazione (5%), sostanziale (4%), meno (3%), minima (3%), fare (3%), notevole (3%), varietà (2%), diverso (2%), netta (2%), similitudine (2%), uguale (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola differenza è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ff.
Divisione in sillabe: dif-fe-rèn-za. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
differenza si può ottenere combinando le lettere di: fez + fiandre; riffe + danze; fendi + zafre; rende + zaffi.
Componendo le lettere di differenza con quelle di un'altra parola si ottiene: +mio = differenziamo; +noi = differenziano; +tai = differenziata; +voi = differenziavo; +[eri, ire, rei] = differenzierà; +mimo = differenziammo; +[dino, doni, nido, ...] = differenziando; +enti = differenziante; +tini = differenzianti; +[iris, risi] = differenziarsi; +essi = differenziasse; +[site, stie, tesi] = differenziaste; +[siti, tisi] = differenziasti; +[iosa, oasi, osai, ...] = disaffezionare; +[bilie, iblei] = differenziabile; +[onori, orino] = differenziarono; +[rotei, terio, troie] = differenziatore; +natii = indifferenziata; +[etini, tieni] = indifferenziate; +[intime, mentii, temini, ...] = differenziamenti; +[temino, timone, tonemi] = differenziamento; ...
Vedi anche: Anagrammi per differenza
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: differenze, differenzi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dire, dirà, dina, drena, iena, frena, rena.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: differenzia.
Parole con "differenza"
Finiscono con "differenza": semidifferenza, equidifferenza, indifferenza.
Parole contenute in "differenza"
ere. Contenute all'inverso: nere.
Lucchetti
Usando "differenza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sodi * = sofferenza; * aia = differenzia; * aiata = differenziata; * aiate = differenziate.
Lucchetti Alterni
Usando "differenza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sofferenza * = sodi.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "differenza" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ile = differenziale; * ili = differenziali; * ire = differenziare; * ito = differenziato; * iva = differenziava; * ivi = differenziavi; * issi = differenziassi; * ieri = differenzierai; * ivano = differenziavano; * ivate = differenziavate; * isserò = differenziassero.
Frasi con "differenza"
»» Vedi anche la pagina frasi con differenza per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La differenza fra domanda e offerta crea il prezzo di mercato.
  • La differenza fra noi due sta proprio nel fatto che tu sei incapace di imparare dai tuoi errori!
  • In matematica il risultato di una sottrazione si chiama differenza.
Canzoni
  • Che differenza (Cantata da: Biagio Antonacci; Anno 2002)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Discordia, Dissensione, Dissentimento, Differenza, Discrepanza, Disparere, Dissidio - Discordia è quando, in una cosa dubbia, più persone sono volte a opinioni e pensieri tra loro diversi; e ciò spesso conduce ad animosità e mali umori. - Dissensione è quando tali persone hanno sentimento diverso tra loro, ma più per apprensione della mente, che per vera persuasione. - Il Dissentimento è, dirò così, la dissensione posta in atto e significata a parole; ed è più di una sola, che di diverse persone. - Il Disparere è diversità di giudizio tra più persone, che spesso degenera in animosità. - La Discrepanza è tanto delle opinioni quanto de' sentimenti; e spesso cade, più che altro, nell'applicazione pratica delle opinioni significate. - Dissidio è lo scostarsi dall'opinione altrui, rompendo la precedente concordia, quasi andando a sedere in luogo contrario, come par che suoni la voce. [immagine]
Differenza, Divario, Varietà, Diversità - La Differenza sta, come abbiamo detto, negli accessorii e ne' gradi. - Il Divario sta in alcuni punti, anche sostanziali. - La Varietà è più abbondante; cade su più cose non simili o non eguali, ma per modo che ne risulti un tutto non discrepante. - Diversità è nell'apparenza e nella sostanza. [immagine]
Varietà, Differenza, Diversità - La Varietà consiste nella moltiplicità degli oggetti. - La Differenza, nei caratteri proprii e speciali fra individuo e individuo. - La Diversità, nell'opposizione quasi o nella distanza grande di essi caratteri. La Varietà piace, le Differenze si conciliano, la Diversità contrasta. Diversi e Varii vengono anco a significare Moltitudine o almeno pluralità di cose, di persone, ma sempre con un sottosenso di differenza tra loro. La storia naturale insegna che le varietà appartengono alla stessa famiglia; quasi tutte le famiglie di animali o di vegetali hanno diverse varietà, le quali non differiscono tra di loro che per qualche carattere così tenue che la scienza sola può scernere e precisare. (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Varietà, Differenza, Diversità - La varietà consiste nella moltiplicità degli oggetti; la differenza ne' caratteri proprii e speciali fra individuo e individuo; la diversità nell'opposizione quasi o nella distanza grande di essi caratteri: la varietà piace; le differenze si conciliano; la diversità contrasta. Diversi e varii vengono anco a significare moltitudine o almeno pluralità di cose, di persone; ma sempre con un sotto-senso di differenza tra loro. La storia naturale insegna che le varietà appartengono alla stessa famiglia; quasi tutte le famiglie di animali o di vegetali hanno diverse varietà, le quali non differiscono tra di loro che per qualche carattere così tenue che la scienza sola può scernere e precisare. [immagine]
Questione, Differenza, Dissensione - Dovrebbe essere o dirsi che le dissensioni nascono da quelle differenze per cui si muovono o insorgono calde ed ostinate questioni; ma così non è sempre. Le questioni si calmano, le differenze si pareggiano, le dissensioni cessano e le parti dissidenti si riconvengono, se v'è buona fede, nell'addurre e nel sentire reciprocamente le proprie ragioni. Le differenze stanno nelle entità; le dissensioni, nel sentire, nell'opinare; le questioni dipendono dalla tenacità delle opinioni proprie. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Differenza - e † DIFFERÈNZIA. S. f. Aff. al lat. Differentia. Diversità, Varietà. T. Uno de' cinque predicabili, secondo Aristotele; sta fra il genere e la specie dall'un lato, dall'altro il proprio e l'accidente. Aureo lat. = Bocc. Lett. Pin. Ross. 287. (C) Ben so io che dal confortare all'operare è gran differenzia. Albert. 2. Non sia differenzia infra la tua semplice affermazione e lo saramento. Pass. 97. L'ignoranza non gli lascia sapere e cognoscere li peccati, e le loro cagioni, e le loro spezie e differenze. Dant. Par.2. Gli altri giron per varie differenze Le distinzion, che dentro da sè hanno, Dispongono a' lor fini e lor semenze. Varch. Stor. 9. 257. Questa è la prima differenza che sia tra loro.

2. Con altri casi. Cavalc. Espos. Simb. 1. 474. (M.) Differenza delli sagramenti della legge vecchia a quelli della nuova. E Frutt. ling. 249. Se tu predicando mostri la differenza della cosa vile, cioè del peccato e delle vanità del mondo, alla preziosa, cioè al bene della grazia e della gloria, sarai… Borgh. Tosc. 356. Pare che… sia da Livio a Polibio differenza intorno a sette anni.

3. T. Col Fare, della cosa. Ar. Fur. 25. 23. Nè 'l padre nè i fratelli… scernere ci sanno. Gli è ver che questo crin raccorcio e sparto… Ed il suo, lungo, e in treccia al capo avvolta, Ci solea far già differenzia molta. = Borgh. Orig. Fir. 279. (M.) Erano le arti distinte come in gradi, in maggiori e minori, e facevano la differenza come d'un corpo distinto in diverse membra; ma sottosopra si può credere similitudine molto lontana.

4. T. Della pers. che pone la differenza col giudizio o col fatto. R. Burl. 212. Pur se mi viene un galantuomo in taglio, Gli fo dagli altri sempre differenza.

5. T. C'è differenza. – C'è gran differenza. – Ci passa…, dipinge, e dice meno che Ci corre. – Non ci veder differenza è meno che Non ce la porre. Questo può denotare più determinato giudizio, e più arbitrario altresì.

6. Differenza formale. (Rosm.) Il di più che risulta dal paragone di un concetto più astratto con un altro meno astratto; Differenza materiale, il di più che risulta dal paragone di due quantità.

7. Per Lite, Dissensione, Controversia, Discordia, Contesa. G. V. 8. 38. 5. (C) Il pregò che facesse pace con messer Corso Donati e colla sua parte, rimettendo in lui tutte le differenze. E 10. 65. 1. Prese in mano la differenza, e accordògli insieme. Pass. 205. Santo Tommaso, volendo accordare la differenzia che pare che sia tra' Dottori, dice… Cavalc. Att. Apost. 153. (M.) Mi pare ch'egli abbiano con lui differenzia di certe superstizioni della legge loro. Bocc. Tes. 7. 34. Là Discordia sedeva, e sanguinenti Ferri avie in mano, e d'ogni differenza S'udieno tutti que' luoghi strepenti D'aspri minacci e di crudele intenza. Guicc. Stor. 4. 36. Pareva che avesse per fine principale di diventare talmente cognitore delle differenze tra gli altri principi che… Giov. Gell. Vit. Alf. 37. Nata differenza fra le genti Guascogne e quelle di Ramazzotto.

D'interessi. [F.T-s.] Gio. Fabbr. Comm. Ter. 203. 12. Simo e Crito sono in differenza di loro confini. (Ambigunt de finibus.)

8. (Med.) Detto delle variazioni del polso. Red. nel Diz. A. Pasta. (Mt.) Polso pessimo, che ha tutte le cattive differenze.

9. (Mat.) Le quantità di che differiscono due grandezze quali che siano. Gal. Mem. e Lett. ined. Ediz. del Vent. P. 1. 17. (M.) E dividendo e convertendo, come BL alla differenza tra BC e BL, così sarà CI ad IA.

[Cont.] Nel signif. aritmetico. G. G. Mis. vista. Due numeri 800 e 1067, de' quali se ne deve pigliar la differenza, ch'è 267, e questa si deve multiplicare in se stessa, fa 71289. Lana, Prodr. inv. 131. La seconda proprietà (dei numeri quadrati) è, che le differenze crescono con proporzione aritmetica sì, che la seconda differenza sia maggiore della prima di due unità, e similmente la terza della seconda, ecc.

[Cont.] Nel signif. geometrico. G. G. Comp. XI. 237. Proposte due figure simili, e diseguali, trovar la terza simile, ed eguale alla differenza delle due proposte.

(Mat.) [Gen.] Differenze finite o semplicemente Differenze si chiamano gl'Incrementi che ricevono le funzioni per un incremento finito della variabile. Ed è Calcolo diretto o inverso delle differenze quello che determina tali incrementi o da essi deduce le funzioni a cui appartengono.

(Mat.) [Gen.] Per Differenziale. Agnesi, Inst. Anal. 849. Si sono sempre supposte le formole differenziali essere composte di una sola indeterminata con la sua differenza.

10. (Mar.) [Fin.] Differenza d'immersione. Differenza fra l'immersione della poppa e quella della prora segnata sulle rispettive ruote.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: diffamino, diffamò, diffamo, differendo, differente, differentemente, differenti « differenza » differenze, differenzi, differenzia, differenziabile, differenziabili, differenziabilità, differenziai
Parole di dieci lettere: differenti « differenza » differenze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): apparenza, trasparenza, semitrasparenza, aderenza, deferenza, referenza, preferenza « differenza (aznereffid) » semidifferenza, equidifferenza, indifferenza, sofferenza, insofferenza, inferenza, conferenza
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIF, finiscono con A

Commenti sulla voce «differenza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze