Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «felice», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Felice

Aggettivo
Felice è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: felice (femminile singolare); felici (maschile plurale); felici (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di felice (contento, allegro, lieto, beato, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
contento (37%), triste (7%), allegro (5%), anno (5%), appagato (4%), gioioso (4%), gioia (4%), gaio (3%), beato (3%), infelice (3%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola felice è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (cile).
Divisione in sillabe: fe-lì-ce. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di felice con quelle di un'altra parola si ottiene: +hac = cefaliche; +oda = cefaloide; +sud = defluisce; +ama = emicefala; +[ami, mai, mia] = emicefali; +[amo, moa] = emicefalo; +mah = fameliche; +hit = filetiche; +ago = fogliacee; +uri = fucilerei; +uri = fucilerie; +uri = fuciliere; +mah = malefiche; +[tar, tra] = tricefale; +[arsa, rasa, sara] = alfieresca; +[arso, orsa, raso, ...] = alfieresco; +foca = caffeicole; +[alga, gala] = cefalalgie; +[nato, nota, onta] = cefalotine; +[coro, orco, roco] = cloroficee; +[amai, maia] = emicefalia; +maie = emicefalie; +anca = encefalica; +[acni, cani, cina, ...] = encefalici; ...
Vedi anche: Anagrammi per felice
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: felici, felide, feline, fenice.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: melica, melici, melico, velica, velici, velico.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: elice, felce.
Altri scarti con resto non consecutivo: fece, elie, elce.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: decile.
Parole con "felice"
Iniziano con "felice": felicemente.
Finiscono con "felice": infelice.
Contengono "felice": infelicemente.
Parole contenute in "felice"
elice. Contenute all'inverso: ile, cile.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: fesa/salice, felidi/dice, felino/noce.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cede = felide; * cedi = felidi; * cena = felina; * cene = feline; * ceni = felini; * ceno = felino; * cecità = felicità.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: felpa/apice, felina/ance, felino/once.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eccita = felicità; * eccitarci = felicitarci; * eccitarmi = felicitarmi; * eccitarsi = felicitarsi; * eccitarti = felicitarti; * eccitarvi = felicitarvi; * eccitazione = felicitazione; * eccitazioni = felicitazioni.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: nefeli/cene, trafeli/cetra.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nefeli = cene; * trafeli = cetra; cene * = nefeli; cetra * = trafeli.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: felide/cede, felidi/cedi, felina/cena, feline/cene, felini/ceni, felino/ceno.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * salice = fesa; * felicità = cecità; * noce = felino.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "felice" (*) con un'altra parola si può ottenere: ah * = afeliche.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "felice"
»» Vedi anche la pagina frasi con felice per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sto invecchiando: il ricordo dell'ultima estate felice sta svanendo.
  • Il pazzo è la persona più felice che esista al mondo.
  • Sarei felice se mia figlia trovasse un posto di lavoro fisso!
Proverbi
  • Chi non stima altri che sé, è felice quanto un re.
Espressioni e Modi di Dire
Libri
  • Il principe felice (Scritto da: Oscar Wilde; Anno 1888)
Titoli di Film
  • Chiedimi se sono felice (Regia di Aldo, Giovanni & Giacomo; Anno 2000)
Canzoni
  • Così felice (Cantata da: Giorgio Gaber e Patricia Carli; Anno 1964)
  • Lo zingaro felice (Cantata da: Alex Britti; Anno 2003)
  • Sono felice (Cantata da: Milva; Anno 1990)
  • Non sei felice (Cantata da: Mina; Anno 1960)
  • Confusa e felice (Cantata da: Carmen Consoli; Anno 1997)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Felice, Fortunato, Avventurato, Avventuroso - Felice è colui la cui vita corre prospera e senza avversità, e senza desiderii. - Fortunato suol dirsi chi ha quasi sempre amica la fortuna, e tutte le cose gli riescono a bene, specialmente negli interessi, negli affetti, ecc. - Avventurato si riferisce al buon esito di una azione; ma sarebbe solo del linguaggio nobile. - Avventuroso si dice propriamente di cosa o fatto che apporta buona ventura o che è cagione di letizia. [immagine]
Fausto, Favorevole, Propizio, Felice - Fausto è cosa che procede col favore della fortuna, e per conseguenza riesce a buono e prospero fine, - Favorevole è quella cosa che giova e ajuta il buon esito. - Propizio, dice quasi lo starci vicino ciò che si chiama fortuna, o come i cattolici dicono, l'angelo custode, affinchè, operando, non cadiamo in errore o in qualche pericolo. - Felice riguarda in generale il buon esito, applicandolo a cosa. Quando si applica a persona, vale altra cosa. (Vedi a tal voce). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Felice, Prospero, Fausto - Felice non è la cosa in sè, ma tale può fare chi essa riflette, se è buona veramente: onde nuova felice, felice giorno, felice notte, son modi abusivi e di senso affatto traslato dalla persona alla cosa. Prospero è ciò che va, che riesce a seconda, che porta l'uomo in auge. Fausto è ciò che porta allegria, buon augurio, che si annunzia sotto buoni auspicii. Onde felice è l'uomo, o credesi, se felicemente succedongli le cose che egli desidera; prosperi diconsi i casi, gli eventi a noi favorevoli; fausto, il principio sovente e l'apparenza delle cose, se sotto buoni auspizii cominciansi; ma a fausto principio succede troppo sovente infaustissimo fine. [immagine]
Beato, Felice, Fortunato, Contento, Soddisfatto, Pago - Beato ha troppa relazione e dipendenza da beatitudine per potere scostarsene molto: si dice però uomo beato, tempi beati, vita beata; ma sono d'ordinario iperboli o metafore. Felice l'uomo che nell'impasto de' casi suoi ha più del bene che del male; una certa felicità, come possiamo capirla, è relativa: l'uom ricco, potente, onorato è talvolta infelicissimo; l'artigiano che ha salute e lavoro è talora sufficientemente felice. Fortunato è colui cui vanno prosperamente le intraprese e gli affari anche rischiosi: fortuna e poi dormi, dice il proverbio. Contento è colui che per un momento nulla desidera, che ha il cuore in pace: se limitiamo la sfera de' nostri desiderii ne' termini del ragionevole, saremo più facilmente contenti. Si può essere soddisfatti in una nostra brama o domanda, eppure non essere contenti; chi soddisfa alla gola, alla cupidigia o ad altre basse passioni sarà egli contento e felice? mai no. Anche una buona ragione appaga per un momento; v'è chi è pago anche del poco, e perfino dell'apparenza, o mostra di esserlo; ma internamente è tutt'altro. Adunque può dirsi che pago, soddisfatto, contento, felice e beato rappresentano diversi gradi ognora maggiori di quella felicità o beatitudine a cui l'uomo per sua natura è spinto ed aspira. L'appagamento è per lo più apparente; la soddisfazione, parziale; il contento, momentaneo; la felicità, fugace; la sola beatitudine che viene da Dio è completa e non transitoria. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: feldspatiche, feldspatici, feldspatico, feldspato, feldspatoide, feldspatoidi, felibro « felice » felicemente, felici, felicissima, felicissime, felicissimi, felicissimo, felicità
Parole di sei lettere: feijoa « felice » felici
Lista Aggettivi: federativo, fedifrago « felice » felino, felliniano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): superfice, alice, calice, glicocalice, tralice, salice, elice « felice (ecilef) » infelice, antelice, silice, pollice, atreplice, molteplice, triplice
Indice parole che: iniziano con F, con FE, iniziano con FEL, finiscono con E

Commenti sulla voce «felice» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze