Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «felice», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Felice

Aggettivo
Felice è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: felice (femminile singolare); felici (maschile plurale); felici (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di felice (contento, allegro, lieto, beato, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
contento (37%), triste (7%), allegro (5%), anno (5%), appagato (4%), gioioso (4%), gioia (4%), gaio (3%), beato (3%), infelice (3%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola felice è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (cile).
Divisione in sillabe: fe-lì-ce. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di felice con quelle di un'altra parola si ottiene: +hac = cefaliche; +oda = cefaloide; +sud = defluisce; +ama = emicefala; +[ami, mai, mia] = emicefali; +[amo, moa] = emicefalo; +mah = fameliche; +hit = filetiche; +ago = fogliacee; +uri = fucilerei; +uri = fucilerie; +uri = fuciliere; +mah = malefiche; +[tar, tra] = tricefale; +[arsa, rasa, sara] = alfieresca; +[arso, orsa, raso, ...] = alfieresco; +foca = caffeicole; +[alga, gala] = cefalalgie; +[nato, nota, onta] = cefalotine; +[coro, orco, roco] = cloroficee; +[amai, maia] = emicefalia; +maie = emicefalie; +anca = encefalica; +[acni, cani, cina, ...] = encefalici; ...
Vedi anche: Anagrammi per felice
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: felici, felide, feline, fenice.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: melica, melici, melico, velica, velici, velico.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: elice, felce.
Altri scarti con resto non consecutivo: fece, elie, elce.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: decile.
Parole con "felice"
Iniziano con "felice": felicemente.
Finiscono con "felice": infelice.
Contengono "felice": infelicemente.
Parole contenute in "felice"
elice. Contenute all'inverso: ile, cile.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: fesa/salice, felidi/dice, felino/noce.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cede = felide; * cedi = felidi; * cena = felina; * cene = feline; * ceni = felini; * ceno = felino; * cecità = felicità.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: felpa/apice, felina/ance, felino/once.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eccita = felicità; * eccitarci = felicitarci; * eccitarmi = felicitarmi; * eccitarsi = felicitarsi; * eccitarti = felicitarti; * eccitarvi = felicitarvi; * eccitazione = felicitazione; * eccitazioni = felicitazioni.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: nefeli/cene, trafeli/cetra.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nefeli = cene; * trafeli = cetra; cene * = nefeli; cetra * = trafeli.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "felice" si può ottenere dalle seguenti coppie: felide/cede, felidi/cedi, felina/cena, feline/cene, felini/ceni, felino/ceno.
Usando "felice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * salice = fesa; * felicità = cecità; * noce = felino.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "felice" (*) con un'altra parola si può ottenere: ah * = afeliche.
Frasi con "felice"
»» Vedi anche la pagina frasi con felice per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sto invecchiando: il ricordo dell'ultima estate felice sta svanendo.
  • Il pazzo è la persona più felice che esista al mondo.
  • Sarei felice se mia figlia trovasse un posto di lavoro fisso!
Proverbi
  • Chi non stima altri che sé, è felice quanto un re.
Espressioni e Modi di Dire
Libri
  • Il principe felice (Scritto da: Oscar Wilde; Anno 1888)
Titoli di Film
  • Chiedimi se sono felice (Regia di Aldo, Giovanni & Giacomo; Anno 2000)
Canzoni
  • Così felice (Cantata da: Giorgio Gaber e Patricia Carli; Anno 1964)
  • Lo zingaro felice (Cantata da: Alex Britti; Anno 2003)
  • Sono felice (Cantata da: Milva; Anno 1990)
  • Non sei felice (Cantata da: Mina; Anno 1960)
  • Confusa e felice (Cantata da: Carmen Consoli; Anno 1997)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Felice, Fortunato, Avventurato, Avventuroso - Felice è colui la cui vita corre prospera e senza avversità, e senza desiderii. - Fortunato suol dirsi chi ha quasi sempre amica la fortuna, e tutte le cose gli riescono a bene, specialmente negli interessi, negli affetti, ecc. - Avventurato si riferisce al buon esito di una azione; ma sarebbe solo del linguaggio nobile. - Avventuroso si dice propriamente di cosa o fatto che apporta buona ventura o che è cagione di letizia. [immagine]
Fausto, Favorevole, Propizio, Felice - Fausto è cosa che procede col favore della fortuna, e per conseguenza riesce a buono e prospero fine, - Favorevole è quella cosa che giova e ajuta il buon esito. - Propizio, dice quasi lo starci vicino ciò che si chiama fortuna, o come i cattolici dicono, l'angelo custode, affinchè, operando, non cadiamo in errore o in qualche pericolo. - Felice riguarda in generale il buon esito, applicandolo a cosa. Quando si applica a persona, vale altra cosa. (Vedi a tal voce). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Felice, Prospero, Fausto - Felice non è la cosa in sè, ma tale può fare chi essa riflette, se è buona veramente: onde nuova felice, felice giorno, felice notte, son modi abusivi e di senso affatto traslato dalla persona alla cosa. Prospero è ciò che va, che riesce a seconda, che porta l'uomo in auge. Fausto è ciò che porta allegria, buon augurio, che si annunzia sotto buoni auspicii. Onde felice è l'uomo, o credesi, se felicemente succedongli le cose che egli desidera; prosperi diconsi i casi, gli eventi a noi favorevoli; fausto, il principio sovente e l'apparenza delle cose, se sotto buoni auspizii cominciansi; ma a fausto principio succede troppo sovente infaustissimo fine. [immagine]
Beato, Felice, Fortunato, Contento, Soddisfatto, Pago - Beato ha troppa relazione e dipendenza da beatitudine per potere scostarsene molto: si dice però uomo beato, tempi beati, vita beata; ma sono d'ordinario iperboli o metafore. Felice l'uomo che nell'impasto de' casi suoi ha più del bene che del male; una certa felicità, come possiamo capirla, è relativa: l'uom ricco, potente, onorato è talvolta infelicissimo; l'artigiano che ha salute e lavoro è talora sufficientemente felice. Fortunato è colui cui vanno prosperamente le intraprese e gli affari anche rischiosi: fortuna e poi dormi, dice il proverbio. Contento è colui che per un momento nulla desidera, che ha il cuore in pace: se limitiamo la sfera de' nostri desiderii ne' termini del ragionevole, saremo più facilmente contenti. Si può essere soddisfatti in una nostra brama o domanda, eppure non essere contenti; chi soddisfa alla gola, alla cupidigia o ad altre basse passioni sarà egli contento e felice? mai no. Anche una buona ragione appaga per un momento; v'è chi è pago anche del poco, e perfino dell'apparenza, o mostra di esserlo; ma internamente è tutt'altro. Adunque può dirsi che pago, soddisfatto, contento, felice e beato rappresentano diversi gradi ognora maggiori di quella felicità o beatitudine a cui l'uomo per sua natura è spinto ed aspira. L'appagamento è per lo più apparente; la soddisfazione, parziale; il contento, momentaneo; la felicità, fugace; la sola beatitudine che viene da Dio è completa e non transitoria. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: feldspatiche, feldspatici, feldspatico, feldspato, feldspatoide, feldspatoidi, felibro « felice » felicemente, felici, felicissima, felicissime, felicissimi, felicissimo, felicità
Parole di sei lettere: feijoa « felice » felici
Lista Aggettivi: federativo, fedifrago « felice » felino, felliniano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): superfice, alice, calice, glicocalice, tralice, salice, elice « felice (ecilef) » infelice, antelice, silice, pollice, atreplice, molteplice, triplice
Indice parole che: iniziano con F, con FE, iniziano con FEL, finiscono con E

Commenti sulla voce «felice» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze