Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ricco», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ricco

Aggettivo
Ricco è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ricca (femminile singolare); ricchi (maschile plurale); ricche (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ricco (danaroso, facoltoso, benestante, dovizioso, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Accrescitivi: riccone. Dispregiativi: riccaccio, ricconaccio.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ricco è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: rìc-co. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: circo (scambio di consonanti), croci.
Componendo le lettere di ricco con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = accalori; +oca = accorcio; +ada = accordai; +[ali, ila, lai] = acrilico; +tai = acritico; +[aro, ora] = acrocori; +ama = amoracci; +ada = arcadico; +ara = arroccai; +[sai, sia] = arsiccio; +bah = barocchi; +bea = boccerai; +bea = bocciare; +bug = borgucci; +bea = broccaie; +boa = broccaio; +ala = calorica; +[ali, ila, lai] = calorici; +[lao, ola] = calorico; +pia = caproici; +poa = caproico; +fai = carciofi; ...
Vedi anche: Anagrammi per ricco
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cicco, ficco, picco, ricca, ricce, ricci, rocco.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cicca, cicce, cicci, dicci, ficca, licci, micce, picca.
Con il cambio di doppia si ha: ritto, rizzo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: bricco, riccio, riecco.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bocci, cocci.
Parole con "ricco"
Iniziano con "ricco": riccona, riccone, ricconi, ricconacce, ricconacci, ricconaccia, ricconaccio.
Finiscono con "ricco": bricco, neoricco, straricco.
Contengono "ricco": briccona, briccone, bricconi, bricconata, bricconate, bricconacce, bricconacci, bricconeria, bricconerie, bricconesca, bricconesco, combriccola, combriccole, bricconaccia, bricconaccio, bricconcella, bricconcelle, bricconcelli, bricconcello, bricconesche, bricconeschi, bricconaggine, bricconaggini.
»» Vedi parole che contengono ricco per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno ari si ha RICariCO; con ori si ha RICoriCO; con atta si ha RIattaCCO; con dista si ha RIdistaCCO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ricco" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricontratta/contrattacco, ridirò/dirocco, ridisse/dissecco, rifarlo/farlocco, ripa/pacco, ripe/pecco, risa/sacco, rischio/schiocco, risciò/sciocco, rise/secco, risma/smacco, risomma/sommacco, rita/tacco, rito/tocco, ricalcai/alcaico, ricalcoli/alcolico, ricami/amico, ricammini/amminico, ricanti/antico, ricatti/attico, ricavo/avoco...
Usando "ricco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bari * = bacco; cori * = cocco; curi * = cucco; lari * = lacco; pari * = pacco; peri * = pecco; piri * = picco; sari * = sacco; seri * = secco; tari * = tacco; tori * = tocco; brr * = bricco; fiori * = fiocco; * ohe = ricche; * ohi = ricchi; * coeva = riceva; * coeve = riceve; * coevi = ricevi; * coevo = ricevo; * corea = ricrea; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ricco" si può ottenere dalle seguenti coppie: rial/lacco, riel/lecco.
Usando "ricco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ocrea = ricrea.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ricco" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricatta/coatta, ricatti/coatti, ricatto/coatto, riceva/coeva, riceve/coeve, ricevi/coevi, ricevo/coevo, ricordino/coordino, ricrea/corea, ricreano/coreano.
Usando "ricco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bacco * = bari; cocco * = cori; cucco * = curi; lacco * = lari; pacco * = pari; pecco * = peri; * pacco = ripa; * pecco = ripe; * sacco = risa; * secco = rise; * tacco = rita; * tocco = rito; sacco * = sari; secco * = seri; tacco * = tari; tocco * = tori; fiocco * = fiori; * smacco = risma; scacco * = scari; spacco * = spari; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ricco" (*) con un'altra parola si può ottenere: * il = riciclo; ari * = arriccio; oli * = orliccio; * ili = riccioli; * ilo = ricciolo; * fai = rifaccio; the * = tricheco; capi * = capriccio; cani * = carniccio; * alta = riaccolta; * alte = riaccolte; * alti = riaccolti; * alto = riaccolto; * appi = riaccoppi; * arda = riaccorda; * ardi = riaccordi; * ardo = riaccordo; * argo = riaccorgo; * arte = riaccorte; * arti = riaccorti; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ricco"
»» Vedi anche la pagina frasi con ricco per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un detto dice "Signore si nasce, ricco si diventa".
  • Ricco io? Con soltanto tre miseri ettari cubici di denaro? Pochi secoli e finirò in miseria.
  • L'eredità, avuta alla morte del padre, lo ha reso ricco.
Proverbi
  • Quando il povero fa bene al ricco il diavolo scoppia dalle risate.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Denaroso, Ricco - Denaroso è chi possiede molti denari contanti da potergli sempre aver pronti ad ogni occorrenza. - E' Ricco quegli che possiede, non solo denari, ma altre possessioni in beni stabili. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ricchezze, Capitali; Ricco, Capitalista, Danaroso, Opulento, Quattrinario - Le ricchezze non solo si considerano ne' danari e negli oggetti preziosi, ma e nelle possessioni, nelle case, nelle derrate e in ogni altro che, avente valore almeno discreto e importanza; poi ricchezze dice moltiplicità di queste cose, copia grande, opulenza. I capitali propriamente sono somme distinte di danaro, messi a censo o tenuti morti in cassa: i capitalisti, cioè i possessori di una grossa somma di danaro, l'hanno d'ordinario divisa in più capitali affetti a varie imprese, o distribuiti in diversi imprestiti; ed è prudenza, perchè se uno fallisce gli altri son salvi, nè i possessori vanno soggetti a veder tutto perduto. I capitali sono o puonno essere ricchezza; la ricchezza può anco non essere in capitali liquidi; poi alcuni piccoli capitali di poche migliaia di lire caduno non fanno ricchezza, non sono ricchezze propriamente dette. Si può avere però un capitale morto in mercanzie che per crisi commerciale non frutti ma deperisca: molti non hanno altro capitale che le proprie braccia, la testa, la salute, il tempo; e va dicendo: vera ricchezza è il buon nome; la virtù è ricchezza non peritura; e ricchezza inapprezzabile sono per l'onesto padre di famiglia buona mano di figli onesti al paro di lui, laboriosi, galantuomini e buoni cittadini. Ricco, secondo il mondo, è chi ha danaro e roba; secondo Dio, chi ha virtù sode, onesti principii, e li pratica da senno: a questo patto vi sono de' ricchi poveri e de' poveri ricchi assai. Danaroso, chi ha danari più che altro, chi li accumula e non li cambia in altre rappresentazioni della ricchezza; più famigliarmente quattrinario; ma con un senso maggiore di spilorceria, di grettezza, perchè questi pare metta insieme i quattrinelli non che le maggiori monete: il danaroso, il quattrinario sono portati all'usura dalla natura medesima della loro ricchezza, perchè il danaro o numerario non rende che imprestato al tanto per cento. Molti però sono creduti danarosi che in effetto non sono, frutto d'una specie particolare d'ipocrisia. [immagine]
Benestante, Ricco - Benestante è non solo chi ha di che vivere comodamente, ma anche tranquillamente (parlando d'interessi). Il ricco può avere beni maggiori del benestante, ma ipotecati, ma oberati. Il ricco però può essere benestante, se ha giudizio, e se la smania di fare più di quello che può nol fa volgere a spese rovinose. La ricchezza per altro pare voglia considerarsi consistere maggiormente nell'oro e nell'argento, cose fuggevoli: il benestante calcola su beni appunto più stabili, cioè le campagne e i loro prodotti. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ricciutezza, ricciuti, ricciutina, ricciutine, ricciutini, ricciutino, ricciuto « ricco » riccona, ricconacce, ricconacci, ricconaccia, ricconaccio, riccone, ricconi
Parole di cinque lettere: ricci « ricco » ridai
Lista Aggettivi: riccio, riccioluto « ricco » ricercato, ricettivo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): picco, impiccò, impicco, appiccò, appicco, spiccò, spicco « ricco (occir) » straricco, bricco, neoricco, essicco, essiccò, trabocco, traboccò
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIC, finiscono con O

Commenti sulla voce «ricco» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze