Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «apparato», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Apparato

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola apparato è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: pp. Lettera maggiormente presente: a (tre).
Divisione in sillabe: ap-pa-rà-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
apparato si può ottenere combinando le lettere di: pop + arata; tao + rappa; [aro, ora] + tappa; [arto, atro, rota, ...] + papa; poa + [parta, tarpa]; [opta, pota] + [apra, arpa, rapa]; [apro, paro, rapo] + tapa.
Componendo le lettere di apparato con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ciò, coi] = apotropaica; +dir = riapprodata; +cuci = accoppiatura; +[meni, mine] = apparentiamo; +[meni, mine] = apparteniamo; +miss = approssimata; +issi = paraipotassi; +lici = parapolitica; +[neri, reni] = pranoterapia; +erri = preparatoria; +dong = propagandato; +trim = rattrappiamo; +[limi, mili] = riappaltiamo; +[lisi, sili] = riappisolata; +miele = ampeloterapia; +[cechi, ciche] = apparecchiato; +norne = apparentarono; +venne = appartenevano; +[previ, prive] = appropriavate; +[cessi, scesi] = cesaropapista; ...
Vedi anche: Anagrammi per apparato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: appagato, appaiato, apparati, appurato.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: apra, apro, arto, parto, paro, prato.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: appartato.
Parole contenute in "apparato"
app, ara, par, para, arato, parato. Contenute all'inverso: rap, tar, tara, rappa.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "apparato" si può ottenere dalle seguenti coppie: apri/riparato, appai/irato, appari/iato.
Usando "apparato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * paratore = apre; * paratori = apri; stappa * = strato.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "apparato" si può ottenere dalle seguenti coppie: appare/errato, apparso/osato.
Usando "apparato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: strappa * = stato; * otaria = appaia; ripa * = riparato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "apparato" si può ottenere dalle seguenti coppie: apre/paratore, apri/paratori.
Usando "apparato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * riparato = apri; strato * = stappa.
Sciarade e composizione
"apparato" è formata da: app+arato.
Sciarade incatenate
La parola "apparato" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: app+parato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "apparato"
»» Vedi anche la pagina frasi con apparato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un apparato burocratico complesso e farraginoso non è utile al cittadino e frena lo sviluppo di un Paese.
  • L'apparato amministrativo-burocratico dello stato italiano, incluse Regioni e Province, è decisamente sovradimensionato.
  • L'apparato respiratorio non funziona bene negli asmatici.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Addobbo, Apparato - L'Addobbo è Tutto ciò che serve ad ornare e ammobiliare riccamente sale, chiese e simili. - «L'addobbo della sala era magnifico.» - Apparato dice più, se non per qualità, per quantità e per varietà; chè può esserci compreso uomini, comparse, macchine e simili. - «Fu accolto con grande apparato.» - E Apparato si dice italianamente quello degli spettacoli teatrali, che i giornalisti non sanno dire se non come i Francesi Mise en scène. - «Alla Pergola andò su il Profeta: l'apparato è magnifico.»

[Per coloro a' quali Apparato non sonasse troppo simpatico per tradurre la messa (o il vespro!) in scena, c'è la frase equivalente Metter su. - «Bisognava vedere il Mosè com'era messo su alla Scala!» - «Al Politeama hanno messo su il ballo in un modo che neanche ne' primi teatri di Parigi.» - G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Apparecchiamento, Apparecchio, Apparato - «Apparecchiamento è l'atto. Apparecchio il risultato dell'atto. Si può fare grande apparecchiamento per magro apparecchio. Apparato è apparecchio più importante e più grave a sussidio di grandi intraprese, o a fine scientifico, o ad uso di splendida pompa; e così apparato di guerra; festa di grande apparato e simili». Tommaseo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Apparato - [T.] Part. pass. d'APPARARE. Vive nel senso dei paramenti sacri.

2. † Come Agg. nel senso di Apparecchiato, anzi Pronto; e del più puro lat. [Tav.] Alam. Gir. cort. pag. 626. = Morg. 28. 90. (C)

3. † Part. pass. nel senso di Imparato. Albert. 2. 9. (C) Bemb. Asol. 1. 1. Cas. Uff. Com. 107.
Apparato - [T.] S. m. Apparecchio più importante, non tanto ad uso famigliare, quanto a sussidio di imprese o di operazioni importanti, o a pompa.

Di guerra. T. In questo, come in altri sensi, l'Apparato è più vistoso, non sempre più efficace nè utile, dell'Apparecchio. = Guicc. Stor. 6. 283. (C) Erano in Roma per ordine suo quantità grande di danari, ed apparato grande di vettovaglia (Cic. Belli instrumenta et apparatus). E 287. Quanto si fusse vanamente promesso degli apparati fatti per assaltarlo da tante bande. E 7. 342. Nè si vedevano quasi altri apparati di lui, che movimenti d'artiglierie. T. Di pers. Plin. Apparatus Darii. = Segn. Rett. Arist. 66. (Man.) La forza della provincia, degli amici e degli apparati da guerra. [Cont.] Tet. Fort. 84. Un nemico potente e accorto… farà tal apparato, che quello che altri pensano ch'abbia bisogno di un anno di tempo, esso lo faccia in tre mesi.

[Cont.] Anche di guerra navale. Cons. Mar. Gen. VII. Scriverà tutti gli apparati da mare, da guerra, e concernenti alle vettovaglie della nave o altro bastimento.

Qui e altrove Apparati sono le cose stesse; come nel seg. [Cont.] Cons. Mar. Instr. noch. Averà cura di fare allestire la nave, e prima di far vela vederà se la nave è ben guarnita di cavi, taglie o sia bastellami, e vele, e di tutti gli apparati necessari per il viaggio.

T. Nel senso di guerra e in altri Fare apparati, un apparato. [Cam.] Cecch. Comm. 1. 502. Dar mano agli apparati. T. Disporli, Compire, e sim. Venire con grande apparato.

T. Anco le difese preparate, anco le provvigioni raccolte, sono una specie d'apparato, entrano fra gli apparati. Questi chiamerebbersi meglio Apparati da guerra; quelli che più direttamente servono al guerreggiare, di guerra.

Assol. [Cam.] Gian. Op. 1. 251. Venendo il Turco già due anni sono ad assaltargli, si sono fatti beffe de' suoi così maravigliosi apparati. Bern. Orl. 1. Vedeste voi mai più tanto apparato, Tanti Giganti, tanti Saracini? E 2.

T. Guicc. Stor. Già da lungo tempo assuefatta (Italia) a veder guerre più presto belle di pompe e di apparati, quasi simili a spettacoli, che pericolose e sanguinose.

2. Di pompe, feste, spettacoli e sim. Fir. As. 103. (C) Il magnifico apparato di quelle feste. T. Festa di grande apparato. Cic. Festum diem argento, veste, omni apparatu ornatuque visendo.

T. Apparato d'esequie, di viaggio signorile.

T. Apparato di nozze, di banchetto. Cic. Epularum. Tac. Exhausti conviviorum apparatibus principes.

T. Spendere, Sprecare in un apparato o negli apparati. Cic. Sfoggiare con grande apparato.

Tac. Dav. Stor. 2. 289. (C) Fabio gli fece poi la festa de' gladiatori in Bologna, con apparato fatto venire da Roma. Cic. Apparatus ludorum, venationum.

T. Cic. Apparato di trionfo. – Di mascherata.

T. Svet. Rei divinae. – Apparato di chiesa. – Processione fatta con grande apparato.

Tac. Dav. Stor. 2. 293. (C) E tanto apparato fatto… che parea bene, esservi corte d'imperatore. Cic. Magnifici apparatus vitaeque cultus cum elegantia et copia.

T. Conversazione tenuta, Ospitalità esercitata con splendido, ricco, sontuoso apparato. Cic. Apparatu regio excipere.

T. Anche il contr. Modesto apparato. Cic. Tenui.

3. Più specialm. Cose apparecchiate a spettacolo. [Cam.] Gian. Op. 2. 196. L'apparato rappresenta quella parte di Pisa, dov'è il tempio di San Niccola, il quale è questo che v'è a fronte.

4. Anco di fregi durevoli, apparecchiati a ornamento; e anche a uso. Bocc. Com. Dant. 1. 368. (C) È tanto d'ogni convenevolezza trapassato il segno, che gli apparati reali… sono stati lasciati addietro. [Cam.] Salvin. Disc. vol. 2. 6. Aggiunse all'Accademia l'Università, ed apparato molto all'una e all'altra pose. T. Apparati della cappella, Mach.

5. Degli ornamenti della pers. o attenenti alla pers. [Val.] Guicc. Stor. 1. 75. Promettendogli in dote in certo tempo quattrocento mila ducati in pecunia numerata, e in gioie e in altri apparati ducati quaranta mila. T. Sav. Pr. I. delle 23, in Ag. O Monache, lasciate tanti apparati e tante pompe.

6. A uso d'arte o di scienza, sieno apparecchi a tempo o stabili; composti di più mezzi o strumenti, con più o meno artifizio congegnoso. Cell. Oref. 61. (C) E quando lui vide quei tanti begli apparati che io avevo fatti per tignere il diamante alla loro presenza, súbito ei cominciò a scuotere il capo.

[Cont.] G. G. Dif. Perchè non riprendermi più presto di aver taciuta tutta la fabbrica dello strumento, della quale questo apparato di traguardi è una minimissima particella? Imp. Stor. nat. III. 6. Per far molta copia di lavoro è molto più spedita la via della polve, come di più facile apparato, di minor spesa, e di minor tempo.

(Mecc.) Apparato de' fornimenti che compongono una macchina o un ordigno. Ulp. Apparatus tabernae, gli arnesi e attrezzi.

T. Apparato per un'esperienza di chimica. – Apparato anatomico.

(Chir.) Apparato. V. APPARECCHIO.

(Chim.) [Sel.] Quel complesso di varii strumenti ed ordigni, mediante il quale si fa una data operazione. Apparato per l'analisi dell'aria.

(Agr.) Apparato, Inviluppo con cui si ricoprono le piaghe degli alberi per difenderle dall'aria.

Per estens. [Cors.] Di organi corporei, Conformazione apparecchiata a servigio d'una facoltà. Varch. Lez. 7. t. 1. p. 219. Ha anch'ella (la cogitativa) il luogo suo nell'apparato del mezzo del cervello.

7. T. Trasl. Apparato di ragioni, d'erudizione, di citazioni, di documenti. – Apparato d'eloquenza, Cic. – Dire senza punto apparato, schiettamente e lucidamente. – Insegnare senza apparato di precetti.

[Cont.] G. G. Sag. Entra ora il Sarsi nel copiosissimo apparato d'esperienze per confermare il suo detto.

8. Per antifrasi. [Cam.] Salvin. Disc. 1. 125. Chi non direbbe che questi preludi di miseria, questi esordi di pianto, questi apparati d'infortuni dovessero terminare in una perfetta e compita infelicità?
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Apparato - s. m. Préparatifs de guerre. Apprestamento d'ogni cosa necessaria ad una guerra imminente, ad una fazione militare. Dicesi anche apparecchio. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: appanni, appanniamo, appanniate, appannino, appannò, appanno, apparati « apparato » appare, apparecchi, apparecchia, apparecchiai, apparecchiammo, apparecchiamo, apparecchiando
Parole di otto lettere: apparati « apparato » apparirà
Vocabolario inverso (per trovare le rime): separato, inseparato, riparato, equiparato, imparato, disimparato, comparato « apparato (otarappa) » sparato, disparato, tarato, starato, varato, cabrato, slabbrato
Indice parole che: iniziano con A, con AP, parole che iniziano con APP, finiscono con O

Commenti sulla voce «apparato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze